Domanda:
Scrivere un rapporto che potrebbe compromettere il lavoro di qualcun altro
ApplePie
2014-07-31 05:54:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa è principalmente una questione etica.

Di recente io e un collega abbiamo fatto alcune osservazioni su alcuni rapporti che vengono fatti (e poi rivisti) senza alcun valore aggiunto poiché il cliente (interno) può essere eseguito loro stessi, non sono soggetti ad alcun cambiamento e hanno funzionato senza problemi per anni. Finora abbiamo raccolto un po 'di dati e riteniamo che ci sia una grande opportunità per ridurre gli sprechi qui. Tutti quei rapporti vengono assegnati a un terzo collega e richiedono alcuni giorni di lavoro nel suo mese. Vale anche la pena ricordare che si è comportato male e che il nostro capo chiaramente non è soddisfatto del suo lavoro.

Non ci è stato in alcun modo richiesto di produrre un rapporto sul nostro processo. L'abbiamo appena analizzato con l'intenzione di avere un processo di segnalazione migliore alla fine, in buona fede.

Ci resta una scelta con due conseguenze non etiche? O scegliamo di non menzionare qualcosa che riteniamo dannoso per l'attività per coprire il nostro collega o lo divulghiamo e rischiamo di renderlo inutile.

Per quello che vale, non è sicuro che verrebbe lasciato andare se quei compiti dovessero essere eliminati ma lavoriamo con questa ipotesi.

Sembra che l'ipotesi inversa sia ugualmente possibile. Se questi rapporti rappresentano solo pochi giorni del tempo del collega ogni mese, deve avere altri compiti su cui lavora per il resto del tempo. Non dovendo più eseguire i rapporti da solo, avrebbe più tempo per le altre sue attività, il che potrebbe far migliorare le sue prestazioni. Soprattutto se l'esecuzione dei rapporti implica principalmente un lavoro manuale noioso, ripetitivo e demoralizzante. Hai considerato di chiedere al collega se sarebbe più felice se non dovesse più eseguire quei rapporti?
Sii obiettivo nel fare il tuo lavoro, il tuo collega potrebbe essere licenziato e acquistare un biglietto della lotteria e vincere milioni ... il fatto è che sei responsabile dell'adempimento onesto dei tuoi doveri ..
Potresti modificarlo con dei nomi falsi o con il collega A, B, C? Ho un po 'di confusione con chi sta generando, rivedendo e chi il lavoro sarebbe a rischio.
@aroth Questa è davvero un'ottima risposta!
Due risposte:
Vietnhi Phuvan
2014-07-31 08:29:24 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il tuo dilemma "etico" è un pezzo di finzione evocato dalla tua immaginazione. In primo luogo, non puoi decidere o influenzare chi viene assunto o licenziato nella tua azienda: questa prerogativa è del tuo capo. In secondo luogo, l'unica persona che può influenzare le prestazioni lavorative del tuo collega è il tuo collega. In ogni caso, è fuori dalle tue mani.

Se il tuo collega non genera più i rapporti, la tua direzione gli troverà qualcos'altro da fare, supponendo che lo vogliano tenere. Se non vogliono trattenerlo, non lo terranno e dato il contesto della loro insoddisfazione generalizzata per la sua performance, il motivo per cui scelgono di licenziarlo è di poca importanza - Hanno un menu di motivi tra cui scegliere . Se non è una ragione, sarà un'altra ragione. Se vogliono chiamare il tuo collega, lo faranno. La sua prestazione lavorativa ha dato loro troppe munizioni.

+1 per la consapevolezza che l'amministrazione dell'azienda conosce quasi certamente le scarse prestazioni di questa particolare persona e trova un lavoro poco impegnativo da fare per lui.
Roger
2014-07-31 18:09:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sembra che tu stia cercando di fornire valore al tuo datore di lavoro semplificando un processo aziendale che è eccessivamente manuale e ripetitivo. Questa è una buona cosa, indipendentemente da qualsiasi impatto sul personale. Nell'ambiente aziendale odierno è importante rimanere competitivi e un modo per garantire la competitività è semplificare i processi e rimuovere il lavoro non necessario ove possibile. Ciò consente alle persone di svolgere un lavoro più prezioso e, in alcuni casi, può comportare risparmi sui costi per l'azienda. Può essere ottenuto riducendo il carico di personale, ma non è una tua decisione e non dovresti esserne eccessivamente gravato.

Ricorda che sei pagato dal tuo datore di lavoro, non dai tuoi colleghi. È ammirevole che tu sia preoccupato per il benessere del tuo collega, ma la tua responsabilità ultima è fare la cosa giusta per l'azienda.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...