Domanda:
Come dovrei chiedere al mio capo di portare un animale domestico?
Joel E Salas
2012-05-07 20:35:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sembra che alcune aziende (fino a una su cinque) ora permettano / incoraggino i dipendenti a portare con sé i propri animali domestici sul posto di lavoro. Alcuni affermano addirittura che gli animali domestici sul posto di lavoro possono ridurre lo stress e migliorare la comunicazione.

Voglio entrare in questo, perché credo che potrebbe essere utile (e divertente). Come dovrei contattare il mio capo per portare il mio animale domestico (gatto)?

C'è sempre l'opzione rock;) Magari prenderne uno quest'anno http://petrockfest.org/ Nessuna allergia, eliminazione O problemi di rumore!
@MichaelDurrant: No, le rocce non sono buoni animali domestici da portare in ufficio. Con un piccolo aiuto, diventano proiettili violenti, che si scagliano contro i computer di altre persone. O teste. ;)
salva dal lanciare i computer stessi;)
Non posso credere che sia una cosa seria. In che mondo vivono alcune persone. Non credo al riferimento 1 su 5 (è da un interesse acquisito)
@NimChimpsky: Se 1 azienda su 5 include TUTTE le aziende, potrebbe includere anche piccole start-up con meno di 10 persone? Comprende anche le aziende domiciliari in cui gli animali domestici sono già "sul posto di lavoro" (quando ci si dimentica di chiudere la porta dell'ufficio domestico)? Le fattorie contano come aziende, con i gatti nella stalla contati come animali domestici? E gli uffici del veterinario? Potrebbe essere interessante segmentare queste informazioni in base al tipo e alle dimensioni delle aziende. Anche per contare il numero di animali domestici per azienda e per dipendente e guardare le dimensioni dell'azienda.
@FrustratedWithFormsDesigner; Sono d'accordo con il tuo commento. Penso che manchi la grande correlazione negativa tra le dimensioni dell'azienda e la probabilità che sia consentito portare il tuo animale domestico al lavoro.
Sono allergico a cani e gatti ... specialmente ai gatti. Se portassi un gatto sul posto di lavoro, per me sarebbe terribile come stare seduto accanto a un fumatore.
@kevincline In passato i gatti sono stati considerati animali da compagnia o da compagnia per la salute mentale. Tuttavia, negli Stati Uniti nel 2010 i regolamenti ADA sono stati [ufficialmente modificati per definire "animale di servizio" come "cane"] (http://www.servicedogcentral.org/content/node/297).
Per come l'ho letto, 1 su 5 consente ai * clienti * di portare animali domestici. Questa è una proposta molto diversa per i * dipendenti * che li portano.
Cinque risposte:
#1
+49
FrustratedWithFormsDesigner
2012-05-07 20:42:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Prima di andare dal capo, suggerirei di parlarne prima con i tuoi colleghi. Vedi se supportano o si oppongono all'idea o hanno problemi più specifici. Alcune persone hanno allergie a cani e gatti. Alcune persone possono anche avere fobie su alcuni animali (di solito lo vedo con cani più grandi, ma non c'è motivo per cui non possa accadere con i gatti). E ad alcune persone semplicemente non piacciono i cani o i gatti (so che pensi che sarà utile e divertente, ma non tutti saranno d'accordo). Se i tuoi colleghi hanno questi problemi, potrebbe non avere senso parlarne con il tuo capo, a meno che tu non voglia creare problemi.

Altri aspetti da considerare sono:

  • in che tipo di posto di lavoro lavori? È probabile che un gatto / cane possa causare problemi se lasciato incustodito (e non importa quanto sia ben addestrato - anche l'animale domestico meglio addestrato può spaventarsi / arrabbiarsi / spaventarsi / arrabbiarsi e perdere il suo carattere )? Lavoro in un ufficio e immagino di tornare alla mia scrivania per trovare un gatto sulla mia tastiera e i cavi belli e ordinati sotto la mia scrivania si sono trasformati in un disastro orribile e scollegati / masticati. O peli di cane su tutta la sedia e sullo zaino. Non sarei felice di nessuna di queste situazioni. Se si tratta di un'impostazione di produzione / fabbrica, probabilmente non è affatto sicura.
  • Il tuo posto di lavoro è aperto al pubblico?
  • I clienti visitano spesso?

    Il pubblico e i clienti dovrebbero essere considerati perché entrambi i gruppi di queste persone potrebbero avere allergie o non voler stare vicino agli animali.

Oltre a controllando le allergie attuali dei dipendenti, penserei anche al futuro, ovvero

  • Non essere allergico diventerà ora fondamentalmente un requisito per i nuovi assunti per lavorare nella tua sede?
  • Se viene provato per un po ', avrai il pelo in ufficio, sei pronto a fare una pulizia interna massiccia se hai un dipendente allergico? E gli ospiti: i visitatori dell'azienda o del dipartimento, personali o professionali, devono ora essere sottoposti a un pre-screening per le allergie?
  • Ci saranno procedure di emergenza chiare se alla fine c'è un problema?

Se riesci a ottenere il consenso di un collega, allora forse vai dal capo e cita alcuni studi, mostra alcune ricerche su come altre aziende gestiscono gli animali domestici sul posto di lavoro, e abbastanza dei tuoi colleghi colleghi sono d'accordo (o per lo meno non hanno un'opposizione vocale).

Inoltre, supponendo che tutti i tuoi colleghi siano d'accordo con l'idea, potresti voler controllare e vedere se ci sono politiche delle risorse umane che si occupano di animali sul posto di lavoro.
@JoshuaDrake: Senza dubbio le risorse umane alla fine sarebbero state coinvolte, anche se mi aspetto che ciò accada solo dopo che il team si avvicina al capo con un consenso e il capo si muove per farlo accadere (il che comporterebbe discutere con le risorse umane, la manutenzione delle strutture, ecc ... ). Non mi aspetto che un dipendente si rivolga direttamente alle risorse umane per discuterne, a meno che non si tratti solo di verificare le politiche preesistenti.
Buon punto +1 anche per il tuo commento.
Punti eccellenti +1, mi sentirei molto a disagio avere animali domestici nel mio ufficio e questo potrebbe a sua volta ostacolare il mio lavoro.
Aggiunti i miei commenti (in precedenza una risposta) sul futuro per completare maggiormente la risposta.
+1 per tutti i commenti. Questo è molto di più che un semplice "permesso dal tuo capo". I colleghi sono più importanti e anche il punto di vista del cliente è molto importante (anche se il tuo capo lo prenderebbe in considerazione quando alla fine gli chiederai se il tuo capo ha un senso).
`Alcune persone hanno allergie a cani e gatti. Alcune persone possono anche avere fobie su certi animali (di solito lo vedo con cani più grandi, ma non c'è motivo per cui non possa accadere con i gatti). "In realtà c'è una buona ragione per cui non accade con i gatti: i cani più grandi sono stati noto per attaccare e ferire gravemente o addirittura uccidere persone - compresi i bambini - senza provocazione. (Ci sono alcune razze intere che è illegale possedere negli Stati Uniti e in altri paesi a causa di questo.) Ma non ho mai sentito parlare di un gatto domestico che uccide qualcuno.
@MasonWheeler: Questo perché i gatti domestici sono troppo subdoli per essere scoperti.
+ 100 per averlo cancellato con i colleghi. So che mi arrabbierei piuttosto se qualcuno portasse un cane al lavoro senza consultazioni, e dovrei lasciare il lavoro se qualcuno portasse un gatto a causa dell'asma allergico. Penso che questi punti renderebbero la proposta una domanda a cui la maggioranza dei colleghi intervistati non potrebbe rispondere, ma che l'idea dovrebbe morire se qualcuno avesse delle obiezioni.
@MasonWheeler Hai ragione, la paura dei gatti è molto meno comune, ma _ accadrà_. Solo un aneddoto: il padre della mia ragazza ha una malattia genetica dominante e mortale che può essere innescata da graffi di gatto. Prima di poter fare un test del DNA, aveva un'incredibile paura dei gatti.
#2
+15
Robert Greiner
2012-05-07 20:53:38 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho un amico che lavora in Amazon, probabilmente una delle aziende più amichevoli negli Stati Uniti (a parte i negozi di animali, ecc.) e non può portare i suoi cani al lavoro perché Amazon non possiede al 100% l'edificio in cui si trova.

Controllare cosa dicono le informazioni sulla proprietà / locazione dell'edificio prima di parlarne con qualcuno al lavoro. Se non puoi portare un animale domestico al lavoro per motivi contrattuali, non c'è motivo di portarlo oltre.

Il contratto di locazione sarebbe qualcosa che un dipendente medio potrebbe vedere? Presumo che sarebbe disponibile solo per le persone nella gestione / contratti coinvolti nell'affare.
@DanNeely Dipende davvero. È probabile che tu possa almeno scoprire le politiche generali dell'edificio. Se di regola non consentono animali domestici per gli inquilini, è improbabile che un inquilino negozierebbe per gli animali domestici e poi non menzionerebbe nulla ai propri dipendenti. Tuttavia, penso che le persone giuste nelle risorse umane, ecc ... dovrebbero saperlo.
Nel caso di un contratto di locazione più vecchio che potrebbe non aver considerato la ridicola possibilità che le persone portino i loro animali domestici al lavoro, potrei potenzialmente vedere che questo è un caso di "se chiedi, la risposta è no". Se vuoi davvero portare il tuo animale domestico al lavoro, non fare nulla che possa far sì che la domanda venga inoltrata al gestore della proprietà. Piuttosto, vedi se riesci a ottenere una copia dei termini di locazione per rivederti, quindi procedi chiedendo ai tuoi colleghi e al manager se sono d'accordo con il tuo animale domestico che viene a lavorare.
#3
+7
IDrinkandIKnowThings
2012-05-07 21:06:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Molte aziende hanno una casella dei suggerimenti o un processo di miglioramento del posto di lavoro. Vorrei dare il suggerimento lì.

Vorrei ottenere quante più ricerche possibili a sostegno dell'idea, scrivere un riassunto e un documento di aspettative di suggerimenti ragionevoli e, se hai il supporto dei tuoi colleghi, un documento firmato con loro dicendo che lo sarebbero a sostegno della fornitura. È importante includere qualsiasi preoccupazione o dissenso tra i tuoi colleghi poiché la tua direzione vorrebbe comunque scoprirlo. Meglio cercare di affrontarli a testa alta che cercare di nascondere i tuoi difetti. Se la direzione scopre che hai tentato di nascondere la divisione, è più probabile che sospetti altri problemi nascosti.

Tieni presente che molte persone soffrono di allergie agli animali domestici. Sospetto che se il tuo ufficio ha più di 10 persone, una di loro ne soffre in una certa misura. Molte persone come me soffrono di allergie lievi, ma non si opporranno a una politica che ammette animali domestici a condizione che preveda alcune restrizioni che terrebbero i tuoi animali fuori dalla mia area di lavoro.

eliminare i loro rifiuti. Assicurati che il tuo edificio renda possibile questo processo. Se ti trovi al 30 ° piano di un edificio del centro, fare diverse gite fuori e poi al parco ogni giorno non contribuirà a questo tipo di politica.
#4
+7
warren
2012-05-08 18:38:24 UTC
view on stackexchange narkive permalink

A meno che tu non stia parlando di animali domestici più o meno immobili (come un piccolo acquario di pesci o tartarughe), avrai una serie di problemi (alcuni dei quali sono già stati menzionati):

  • eliminazione dei rifiuti
  • odore
  • alimentazione
  • abbeveraggio
  • allergeni
  • rumore (tutti i cani abbaiano - a meno che tu non abbia tagliato le corde vocali)
  • tenendolo "contenuto" (hai davvero intenzione di mettere in gabbia il tuo gatto vicino alla scrivania tutto il giorno?)
  • evacuare l'iguana durante un'esercitazione antincendio per assicurarti che nessuno inciampi nella gabbia o nell'animale)
  • regolamenti (ad esempio requisiti OSHA)

Se ti occuperai di tutto quelli (e, ne sono sicuro, altri che mi sono persi), allora e solo allora puoi pensare di parlarne con il tuo capo.

Come altri hanno detto, assicurati di ottenere il consenso dei tuoi colleghi! Ad esempio, disprezzo i gatti: sono allergico e non mi piacciono. Se volessi portare il tuo gatto in un ufficio in cui ho lavorato, riceveresti un "no" irremovibile da parte mia :)

potrebbe essere una buona idea comprare -in da parte del personale e quindi proporre un "animale domestico" dell'ufficio - come un acquario - che tutti possono apprezzare, e qualcuno (o qualcuno) si occupa di qualche tipo di programma (come un medico o uno studio dentistico).

Per le persone come me che lavorano spesso da casa

Se sei coniuge / coinquilino / COSÌ va bene, allora bingo: hai un animale domestico sul "posto di lavoro"

#5
+6
Alan Barber
2012-05-07 21:45:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Fai sapere al capo che hai sentito un articolo su come sempre più aziende stanno cercando di creare ambienti di lavoro migliori consentendo al personale di portare animali domestici al lavoro. Ti stavi chiedendo quali fossero i suoi pensieri al riguardo e se sarebbe stato aperto all'idea.

Metti in chiaro che farai il lavoro di gamba del personale addetto ai sondaggi per scoprire quale fosse il consenso a favore o contro di esso oltre a lavorare con le risorse umane per creare politiche e linee guida solide su come funzionerebbe il nuovo vantaggio. Infine offriti di eseguirlo come un periodo di prova di un mese in cui potresti raccogliere feedback per il capo in modo che possa prendere la decisione finale se funzionava o no.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...