Domanda:
Devo / mi aspetto di notificare l'attuale capo che sto cercando un nuovo lavoro?
weronika
2012-04-11 12:41:27 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando ho cambiato lavoro l'anno scorso, il mio precedente capo è stato molto insultato perché non gli ho detto che stavo cercando un lavoro e non gli ho chiesto una lettera di referenze. (Gli ho dato un mese di preavviso al momento della partenza.)

È normale o è previsto che comunichi al tuo attuale posto di lavoro che stai pensando di lasciare e chiedi al tuo attuale datore di lavoro di fungere da riferimento? > In caso affermativo, in quali circostanze sarebbe accettabile non farlo? Se non è generalmente previsto, ci sono casi in cui sarebbe?

IMO, Un capo che viene "insultato" perché un dipendente vuole cambiare lavoro non capisce molto bene il rapporto datore di lavoro / dipendente. Ho avuto capi che si lamentavano del fatto che "non avevo dato loro la possibilità di darmi un aumento" prima di cambiare lavoro; il che implica che il mio lavoro in qualche modo è diventato più prezioso dopo le mie dimissioni rispetto a quando lavoravo lì. Il tuo ex capo dovrà solo superarlo.
Cinque risposte:
#1
+33
John N
2012-04-11 13:18:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho il sospetto che questo sarà probabilmente uno che varierà un po 'da paese a paese. Posso solo parlare della mia esperienza in Irlanda:

  • No, non sei obbligato a dire al tuo attuale datore di lavoro che stai cercando un nuovo lavoro
  • Sì, sarebbe tipico chiedere un riferimento al tuo attuale datore di lavoro (sebbene in genere solo dopo le dimissioni)

Le eccezioni alla prima regola potrebbero includere situazioni in cui sei un team di una sola persona e non vuoi lasciare il tuo attuale datore di lavoro nei guai. Tuttavia, queste sono davvero eccezioni e non la regola. In generale, dare al tuo datore di lavoro l'opportunità di sostituirti è lo scopo di un periodo di preavviso.

Aggiungo che anche se può essere "normale" chiedere un riferimento al tuo attuale datore di lavoro, non è obbligatorio. Ad esempio, esiterei a chiedere un riferimento al mio attuale datore di lavoro se la nostra relazione è su un terreno roccioso, in quanto potrebbe semplicemente licenziarmi prima che io possa smettere. Non dargli preavviso finché non trovo una posizione, in quella situazione, aumenta le possibilità che posso lasciare quando sono pronto, riducendo al minimo il disagio creato dal mio non avere un lavoro.
Chiederei sempre e solo una referenza avendo già rassegnato le dimissioni. Scusa, non è affatto chiaro nella mia risposta: aggiornerò.
Aggiungerei che dovresti * sempre * dare al tuo datore di lavoro un preavviso appropriato (2 settimane è lo standard negli Stati Uniti, personalmente ritengo che i dipendenti chiave ei team leader dovrebbero offrire un mese, se pratico, per addestrare i sostituti).
Quando mi sono dimesso, avevo già un nuovo contratto, quindi non avevo bisogno della referenza.
#2
+32
ChrisF
2012-04-11 14:30:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non è previsto che tu informi il tuo capo che stai cercando un nuovo lavoro, e certamente non è richiesto.

Guardalo dall'altra parte:

datore di lavoro ti danno più del minimo preavviso legale se stavano pensando di licenziarti o di licenziarti?

La risposta è probabilmente "no".

Il periodo di preavviso nel tuo c'è un contratto per informare il tuo datore di lavoro delle tue intenzioni di andartene. In alcuni paesi / settori vieni scortato dai locali non appena hai consegnato la notifica, per tutti i tipi di motivi. Queste stesse ragioni si applicherebbero quando rivelerai le tue intenzioni di muoverti e se la mossa non fosse avvenuta, saresti in una posizione infinitamente peggiore di prima.

Per quanto riguarda un riferimento - nel Regno Unito, tutto ciò che un precedente datore di lavoro deve dare è la conferma delle date in cui hai lavorato lì. Quindi non dovrebbe esserci alcun problema se non si chiede un riferimento.

Devi lavorare in posti migliori. Non sono mai stato cieco mentre lavoravo per un'azienda rispettabile. La maggior parte dei miei manager in loco mi hanno comunicato molto più di 2 settimane quando i miei contratti sarebbero terminati.
@Chad - Non sto parlando della normale fine dei contatti.
Buon punto: da quello che so delle sue azioni con altri dipendenti, probabilmente non mi avrebbe dato più preavviso di quanto avrebbe dovuto. (E comunque non avevo bisogno del riferimento, ma intendeva una lettera di referenza completa / chiamata, non solo la conferma che lavoravo lì. Non mi sarei fidato di lui.)
#3
+20
mhoran_psprep
2012-04-11 15:21:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In un'economia povera sarebbe sconsigliabile lasciare un lavoro prima di averne uno nuovo. In uno stato americano in cui lavori "a tuo piacimento" possono licenziarti per qualsiasi motivo. Corri il rischio che ti lascino andare nel momento in cui gli dici che stai guardando.

Questo non accade molto spesso, ma quello che succede è che possono iniziare a pensare a te come a una persona sleale o che sarai in giro solo per un breve periodo di tempo. Non ti invieranno alla formazione né ti aggiungeranno al nuovo progetto.

Dire loro che stai cercando significa che in alcuni casi ti offriranno un aumento, una promozione o un trasferimento. Alcune volte è solo una tattica ritardante, e poi ti considerano ancora sleale. Alla fine potresti ritardare la tua partenza per un po ', ma alla fine finisci per partire.

Non hai alcun obbligo negli Stati Uniti di dirglielo e pochi motivi pratici per farlo.

La maggior parte delle aziende con cui intervisti eviterà di ottenere un riferimento dalla tua azienda attuale, soprattutto se fai sapere loro che il tuo attuale capo non sa che stai cercando.

Ottima risposta, grazie. Hai decisamente ragione sulle possibili conseguenze del dirglielo.
A me (e ad altri) è capitato un aumento dell'offerta in caso di dimissioni e trovo sempre quel comportamento losco. IMO, se meritavo un aumento, sarebbe già dovuto accadere al momento opportuno della revisione. Questa è quasi sempre solo una tattica di stallo finché non riescono a capire come sostituirti in un momento più conveniente per loro.
#4
+12
JohnFx
2012-04-11 18:00:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non è consuetudine e non ci si dovrebbe aspettare che dica al proprio datore di lavoro che stai cercando un nuovo lavoro prima di averne uno in fila. Probabilmente è una cattiva idea perché può contaminare la tua immagine di qualcuno che non sarà in giro a lungo se non trovi un'altra opportunità e decidi di restare.

Detto questo, posso capire perché il tuo capo potrebbe sentirsi in quel modo. In qualità di manager è frustrante perdere un dipendente che non ha mai comunicato alcun reclamo e se ne va senza darti la possibilità di rimediare alla situazione.

Devi fidarti veramente del tuo supervisore per dirgli che stai considerando altre opportunità prima di averne una nella borsa. Sembra che il tuo capo sia un po 'deluso dal fatto che tu non abbia avuto quel livello di fiducia con loro. Tuttavia, è un po 'un catch-22. Se avessi quel livello di fiducia, probabilmente avresti meno probabilità di cercare un altro lavoro in primo luogo.

È possibile che pensasse che avrei dovuto fidarmi di più di lui, ma aveva seri problemi di percezione della realtà ... (sospiro). So che nessun altro nel nostro gruppo glielo ha detto in anticipo quando stavano pensando di andarsene, quindi sono abbastanza sicuro che fosse davvero il problema.
Per quanto riguarda i problemi di comunicazione, alcuni mesi prima gli avevo detto che il lavoro che stavo effettivamente svolgendo avrebbe dovuto, secondo la descrizione del lavoro / tabella degli stipendi dell'azienda, avere un titolo diverso e uno stipendio molto più alto del mio, e mi è stato detto " sicuramente non sta succedendo "con una risata. Si spera che sia in grado di collegare almeno quel punto.
Forse avresti dovuto provare ad essere più diretto.
Forse, ma ad essere onesto, volevo solo uscire a quel punto.
#5
+11
Tangurena
2012-04-11 19:31:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nel settore bancario negli Stati Uniti, far sapere al tuo capo che stai cercando un altro lavoro può farti licenziare immediatamente. In una banca ho lavorato per linee telefoniche monitorate (e bagni) e se ti hanno sentito alla ricerca di un altro lavoro, il dipartimento di sicurezza avrebbe il tuo capo e una guardia armata alla tua scrivania la mattina successiva per aiutarti a fare le valigie e andartene. Sebbene questa banca sia un'anomalia, la dottrina di " lavoro a volontà" negli Stati Uniti significa che dare "troppo preavviso" al tuo datore di lavoro può comportare il licenziamento.

Negli Stati Uniti, è consuetudine 2 settimane di preavviso in caso di dimissioni. È abbastanza comune che quando dai la tua notifica sarai immediatamente scortato dai locali, così che informare i supervisori che stai "guardando" può essere molto rischioso. È la mia esperienza negli Stati Uniti che dovresti avere tutti i tuoi beni personali fuori dall'ufficio prima di dare preavviso.

essere scortato dai locali sicuramente non era una possibilità (infatti mi è stato chiesto di rimanere qualche settimana in più se possibile, cosa che ho pensato che probabilmente sarebbe successo), ma hai ragione che anche così menzionare la partenza avrebbe sicuramente peggiorato la mia posizione . Non ero sicuro che me ne sarei andato finché non avessi avuto un nuovo lavoro in programma, quindi non ho pensato che fosse una buona idea dire qualcosa prima.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...