Domanda:
È standard trattenere la paga della prima settimana a tempo indeterminato?
user104700
2019-05-15 14:13:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi è stato recentemente offerto un nuovo lavoro (sviluppo software, a tempo indeterminato, Regno Unito) dopo colloqui di successo, tutto è sembrato a posto fino a un punto sollevato nell'email di offerta che mi sembra peculiare

Il tuo primo mese di paga avrà una detrazione di 1 settimana di paga che sarà trattenuta da noi e rimborsata se lasci l'azienda

Ho chiesto questo e è stato informato che questa è una politica standard in tutta la loro attività come una "salvaguardia per quando i dipendenti lasciano e hanno superato le ferie o le ferie alla fine di un mese", quindi non riceverò mai la mia prima settimana di paga a meno che / em> Lascio.

Questa è la mia prima candidatura di successo per un lavoro nel settore privato, avendo lavorato nel settore pubblico per tutta la mia carriera fino ad oggi, quindi non sono sicuro se dovrei considerarlo una bandiera rossa , o se è solo una pratica del settore abbastanza standard di cui non sono a conoscenza.


L'ho sollevato di nuovo con il datore di lavoro e hanno confermato che è effettivamente una settimana arretrati, non lo stipendio di una settimana trattenuto a tempo indeterminato per essere eventualmente rimborsato (al valore originale) quando un giorno potrei andarmene.

In realtà inizi il primo giorno del mese di stipendio?Presumibilmente tutti in azienda vengono pagati nello stesso momento, quindi se inizi a metà mese, riceverai meno.Non ne ho mai sentito parlare come lo descrivi tu (Regno Unito).
@paul: Secondo la tua richiesta, se OP riceve aumenti durante il suo impiego, anche il pagamento per quella prima settimana verrebbe aumentato.Tuttavia, ciò che descrivi è in accordo con ciò che alcune risposte affermano sarebbe la "rivendicazione della società in tribunale", ma non con la nozione descritta dalla domanda di OP che afferma che il primo pagamento settimanale è effettivamente trattenuto.
@Mefitico Se vieni pagato alla fine del mese per il lavoro di ogni mese (normale nel lavoro salariato), allora in un momento medio nel corso della tua occupazione non sei ancora stato pagato per mezzo mese (poco più di due settimane) diil tuo lavoro.Eppure nessuno protesta che questa è una grande ingiustizia e che dovrebbero essere compensati con l'interesse per l'inflazione.La politica di questa azienda aumenta la quantità media di lavoro non ancora retribuito da poco più di due settimane a poco più di tre settimane, con un aumento inferiore al 50%.Perché dovrebbe cambiare qualcosa?
@MarkAmery: Capisco il tuo punto, ma nel corso di un mese lo stipendio dovrebbe essere il valore concordato, quindi perché protestare contro la correzione dell'inflazione in questo breve periodo è irragionevole.Il mio punto è: diciamo che inizia l'OP con uno stipendio settimanale di 1000 unità monetarie.Quando esce dopo 10 anni di lavoro, il suo stipendio settimanale è di 2000 unità monetarie.(Caso1) riceve 1000 unità come pagamento per quella prima settimana o (caso2) riceve 2000?Nel caso 1, il suo primo stipendio è stato effettivamente trattenuto come garanzia collaterale.Nel caso 2, la settimana scorsa viene effettivamente spostata al mese successivo.
A volte trattengono un importo pari al valore dell'uniforme / equipaggiamento fino a quando non viene `` pagato '', in America, ma è come quando lavoravo in un ristorante, quindi pagavo la mia camicia, stiamo parlando di $ 18 USD, non di una settimana intera di paga.
Qualche decennio fa, lo Stato del Nebraska ha avuto la brillante idea che se avessero pagato gli stipendi due settimane dopo che erano stati guadagnati, ci sarebbe stato un aumento di reddito una tantum di diversi milioni di dollari.Quindi, se hai accettato un lavoro statale, sono passate 6 settimane prima di ottenere la paga.Sì, dopo che ti sei licenziato avevi ancora altri due assegni in arrivo, ma se volevi mangiare e pagare l'affitto durante le tue prime 6 settimane di lavoro, faresti meglio ad avere dei risparmi.Penso che la pratica sia spregevole.Fai che il poveretto si prenda tutti i rischi, mentre l'entità multimiliardaria non ne prende nessuno.
Sette risposte:
#1
+62
fireshark519
2019-05-15 14:24:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa è una pratica abbastanza normale nel Regno Unito, anche se non l'ho mai sperimentata nel mondo IT.

Molte aziende come Tesco e qualsiasi supermercato lo faranno.

Potrebbe non essere stato spiegato correttamente in quanto la "ritenuta alla fonte" potrebbe suonare strana, vieni pagato in arretrato con una settimana in sospeso da aggiungere alla fine del rapporto di lavoro, ti rende più facile alla fine del rapporto di lavoro ma non all'inizio .

Se ci pensi, sei sempre stato pagato per un lavoro che non hai ancora svolto (probabilmente), se vieni pagato il 25, 28 del mese, questo è qualche giorno prima alla fine del mese, ma vieni comunque pagato fino alla fine del mese, eventuali giorni di ferie non retribuiti che potresti prenderti in quei giorni si rifletteranno solo nel mese successivo, questo è più o meno lo stesso.

Tu Va tutto bene, non preoccuparti e goditi il ​​nuovo lavoro!

I commenti non sono per discussioni estese;questa conversazione è stata [spostata in chat] (https://chat.stackexchange.com/rooms/93740/discussion-on-answer-by-fireshark519-is-it-standard-to-have-the-first-weeks-pagare).
#2
+43
Mark Amery
2019-05-15 19:43:41 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non riesco a trovare prove che questo sia illegale o ampiamente considerato poco affidabile. Acas descrive esplicitamente una pratica che è quasi identica:

Lavorare una "settimana in mano" : questo significa che un lavoratore riceve il salario settimanale la settimana dopo che è stato guadagnato. Ad esempio, se un lavoratore inizia una settimana di lavoro il 1 ° gennaio e viene pagato settimanalmente, verrebbe pagato per quella settimana entro il 14 gennaio e non il 7 gennaio. Se utilizzi questo sistema, quando un lavoratore se ne va, avrà diritto alla settimana in arretrato nella sua retribuzione finale.

Non l'ho mai riscontrato personalmente, e potrebbe essere raro nel lavoro salariato, ma il fatto che una fonte pseudo-governativa descriva semplicemente la pratica in termini pratici nei suoi consigli per i datori di lavoro, senza alcun accenno che sia una cosa che non dovrebbero fare, mi suggerisce che non è un bandiera rossa. Se nient'altro di questa azienda ti preoccupa, non me ne preoccuperei.

Il tuo preventivo si applica alle situazioni in cui il lavoratore viene pagato settimanalmente, ma il PO viene pagato mensilmente.La tua fonte lo affronta, dato che è piuttosto diverso?
@ChrisH Ammetto che sia una situazione leggermente diversa.No, la fonte non affronta specificamente il caso di essere pagato mensilmente con una settimana in mano.
@ChrisH È fondamentalmente la stessa cosa e ugualmente comune.La retribuzione mensile sarà normalmente in un giorno specifico, con un "giorno di paga tagliato" una settimana prima.Quindi, se inizi il 1 ° e il giorno di paga è il 21, verrai pagato dal 1 ° al 14 °, con il prossimo giorno di paga che coprirà il mese successivo dal 15 al 14.Consente al libro paga di calcolare gli straordinari ecc. E di inviare il pagamento alle banche.
@timbstoke è simile, ma non è proprio come le settimane non si dividono ordinatamente in mesi.Qualcosa viene normalmente fatto anche nel caso della paga mensile in modo da non finire a lavorare 5 settimane prima di essere pagato per la prima volta se inizi nel peggior giorno possibile (può essere peggio se il giorno di paga è qualcosa come l'ultimo venerdì).Nel mio primo lavoro questo era un assegno (tutti i lavori che ho avuto sono stati regolarmente pagati tramite bonifico bancario).
... @timbstoke e nel mio attuale lavoro vengo pagato fino al giorno di paga e non fino a una data limite - Ho appena controllato il mio primo mese: ho iniziato l'11 di un mese di 31 giorni e sono stato pagato 21/365 dello stipendio del mio anno (giorno di paga è l'ultimo giorno lavorativo del mese qui).
#3
+27
motosubatsu
2019-05-15 14:23:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sì, non è proprio quello che definirei normale: è legale perché essenzialmente gestiscono un sistema di buste paga in cui lavori una settimana alla settimana. Normalmente dove questo va con il libro paga settimanale, stanno gestendo il libro paga mensilmente mentre hanno anche una "settimana in mano" - Questo è molto insolito negli ambienti salariati - è fatto per le ragioni che dicono ma è molto più comune negli ambienti stagionali e al dettaglio dove hanno un elevato turnover del personale e stanno cercando di evitare di dover cercare di recuperare i soldi dovuti dal personale.

Personalmente lo considererei irritante ma non mi spingerei a definirlo un rompicapo. Supponendo che la società stessa non si pieghi, riceverai quei soldi in un modo o nell'altro alla fine ma sono formulati male (il che probabilmente ti aiuterebbe se dovessi mai affrontare una controversia legale su di esso in futuro ).

No, è solo _legale_ perché è una clausola del contratto e / o il dipendente l'ha precedentemente accettata;il sistema del libro paga è irrilevante.Sembra che siano stati bruciati in passato o consentendo a qualcuno più ferie di quante ne avevano guadagnato e quella persona se ne è andata, oppure hanno pagato in eccesso e poi hanno licenziato qualcuno.Entrambe le circostanze non garantiscono alcun diritto a guarnire salario / stipendio: perdono.
@Justin Non l'avevo formulato molto bene, poiché dici che la durata del periodo del libro paga è irrilevante per il fatto che possano gestire un sistema "settimanale", è molto insolito vedere in un lavoro salariato mensile.Tuttavia, ti sbagli nella seconda metà del tuo commento: non stanno ricompensando i salari e * hanno * il diritto di ritirare l'indennità di ferie utilizzata in eccesso dal salario tenuto in mano
@Justin in molti paesi europei, e mi aspetto che il Regno Unito non sia diverso, alcune clausole contrattuali sono considerate abusive e sono nulle anche se stipulate nel contratto e il dipendente lo ha accettato.Se quella cosa fosse considerata illegale nel Regno Unito, metterla in contratto non la renderebbe legale.
@MirosławZalewski - Anche il Regno Unito ha clausole "abusive", sebbene in questo caso la trattenuta della prima settimana di paga rientri nella normativa (https://www.gov.uk/understanding-your-pay/deductions-from-your-pay).Hai ragione sul fatto che se una clausola è ingiusta (o viola la legislazione sul lavoro legale, che prevale su qualsiasi contratto di lavoro nel Regno Unito) sarebbe nulla.In un contratto commerciale, questo annullerebbe effettivamente la totalità del contratto a meno che tutte le parti non concordino diversamente - non ho mai pensato di scoprire se questo vale per i contratti di lavoro.
Perché questo viene solitamente utilizzato in lavori stagionali / ad alto turnover, non sarebbe una bandiera rossa per un posto salariato?Penserei che griderebbe "non lavorare qui perché ci aspettiamo costantemente che te ne vada e ti tratteremo così".
@ITAlex personalmente penso che ci stia leggendo troppo dentro - ci sono molti altri motivi per cui questo può essere a posto senza che significhi necessariamente quella specifica interpretazione.Ovviamente questa ** è ** una possibilità, ma di per sé non è certo conclusiva.
@ITAlex è molto più facile pagare a qualcuno l'importo corretto dopo aver amministrato le sue ore piuttosto che correggerlo con la paga successiva o altri giochi di denaro, motivo per cui molti contratti flessibili hanno questo tipo di paga.A volte si estende anche a tutta l'azienda, perché un sistema per tutti è più facile.
@Cyonis difficilmente si applica a una posizione salariata in cui la paga non cambia, non credi?
@ITAlex Non in quella posizione, anzi.Ma un'azienda che ha dei lavoratori flessibili dovrebbe implementare due diversi sistemi di pagamento per farlo.
#4
+10
The Wandering Dev Manager
2019-05-16 04:32:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono nel mercato del lavoro del Regno Unito da circa 30 anni (scuola / università / lavoro).

Questo era relativamente comune, si chiama Payment in Arrears

Come si suol dire quando inizi, perdi la prima paga perché sei stato pagato con un periodo di stipendio indietro (e se fossi stipendiato potrebbe essere un mese di paga) e l'hai ricevuto dopo che te ne sei andato.

Di solito questo non era un vero problema come lo facevano tutti, quindi al tuo primo lavoro dovresti sopravvivere pagando 1, ma fintanto che passavi direttamente da un lavoro all'altro non lo saresti mai stato senza (la prima paga che non hai ricevuto nel nuovo lavoro sarebbe coperta dall'ultima del vecchio lavoro). Dovresti ricordare il ritardo quando stavi aspettando pagamenti per gli straordinari ecc.

Potrebbe essere piuttosto complicato se te ne andassi in cattivi rapporti o se ci fossero problemi in azienda perché aspetteresti di vedere se hai ottenuto ciò che ti è dovuto.

A un certo punto negli anni '90 le aziende hanno iniziato a pagare per il periodo corrente, probabilmente poiché ora avevano un software per il libro paga, quindi non avevano bisogno di tempo per elaborare le detrazioni.

È probabile che questa azienda stia esternalizzando il libro paga ed è stata colpita (come si suol dire) da persone che fanno un uso eccessivo delle ferie e lasciano i soldi che non possono recuperare dallo stipendio non pagato senza ritardare il pagamento.

Quindi, non insolito ma forse un rosso flag su come funziona l'azienda e sul turnover del personale.

#5
+5
Eskey Eski
2019-05-15 18:52:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come accennato nei commenti, questo è qualcosa che compare su alcuni contratti ma non è lo standard, per rispondere alla tua domanda specifica.

A causa della semplice formulazione che hai fornito, potrebbe essere in linea con ciò che è nel tuo contratto, può essere più o meno sopportabile. Se fossi in te, ti chiederei espressamente se questa paga aumenterà con l'inflazione o se sarà equivalente allo stipendio di una settimana nel punto in cui lasci l'azienda (piuttosto che al tuo stipendio iniziale). Se possibile, negozia per una migliore formulazione di questo termine nel tuo contratto se la risposta a queste domande è positiva. Se non è positivo, dovresti rivalutare se i vantaggi di questa posizione superano questo svantaggio. Se non sei nella posizione di rifiutare, non hai altra scelta che prenderla.

#6
+5
DanM
2019-05-16 17:14:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non è così complicato come lo stanno facendo tutti. È davvero una semplice questione di essere pagato per il lavoro che hai svolto, più il tempo di elaborazione delle buste paga ... e funziona allo stesso modo negli Stati Uniti dove lavoro.

Supponiamo che il tuo datore di lavoro elabori settimanalmente libro paga e giorno di paga è venerdì. L'addetto al libro paga, o il team, anche lavora dal lunedì al venerdì, quindi il lunedì inizia a elaborare la retribuzione per le ore lavorate nella settimana precedente. Questo processo richiede una quantità di tempo e impegno diversa da zero, forse una discreta quantità di impegno a seconda della complessità dell'azienda. Premono tutti i pulsanti necessari, inviano la richiesta alla contabilità, che a sua volta deve scrivere gli assegni o elaborare i pagamenti elettronici, che verranno distribuiti il ​​giorno di paga (il venerdì successivo). Pertanto, ricevi la tua paga una settimana dopo l'ultimo giorno di lavoro nel tuo periodo di retribuzione di una settimana.

La stessa cosa accade per periodi di paga più lunghi. Vengo pagato ogni due settimane (e lo sono stato per gran parte della mia vita professionale). La mia paga arriva la settimana dopo la chiusura del periodo di paga di due settimane, esattamente per lo stesso motivo ... quel libro paga ha elaborato la mia paga e quella di tutti i miei colleghi durante la settimana successiva alla fine del mio periodo di paga lavorata.

Niente di complesso o nefasto sta succedendo qui, solo una sfortunata scelta di parole da parte di chi te l'ha spiegato in primo luogo.

#7
-4
virolino
2019-05-15 14:24:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Potrebbe anche essere illegale, ma sicuramente non è comune.

Se tengono il tuo denaro, dovranno fornire interessi, compensazione con inflazione e altri vantaggi, poiché quei soldi si trovano nel loro conto, non nel tuo.


Nota: la situazione è la norma in alcuni lavori, specialmente dove le persone devono maneggiare denaro o altri oggetti di valore (cassieri, contabili ... ), a titolo di cauzione nel caso in cui il dipendente commetta qualche errore e debba restituire i soldi mancanti. Ma nello sviluppo del software ...

molto legale, molto facile da inquadrare come "pagato in mora" e molto comune.Vieni pagato per 1 mese alla volta, possono richiedere il taglio dei pagamenti il 23 (ad esempio) e quindi ti stanno pagando per la prima settimana di lavoro che stai facendo al tuo primo pagamento, semplicemente non stanno pagandote per l'ultima settimana del mese, che si ripete ogni mese.È solo questione di prospettiva
Secondo le parole dell'interrogazione, non è così.Il PO sembra essere stato informato su un approccio diverso, anche se sembrano funzionare in modo simile.Il "denaro di 1 settimana" deve essere pagato all'uscita dall'azienda, non alla fine di ogni mese.
sì, ma ti stai interrogando sulla legalità, la realtà è che hanno spiegato che funziona in questo modo ma potrebbero sempre presentarsi in tribunale in un modo diverso, solo questo è ciò che usano come spiegazione.E entrambi hanno lo stesso risultato
Bene, mi aspetto che quello che hanno detto sia quello che è scritto nel contratto.In caso contrario, l'OP ha il diritto anche di citarli in giudizio.
Questo è comune al 100% in qualsiasi campo, poiché per i campi di gestione del contante tendono a rimuovere direttamente il denaro dallo stipendio di questo mese


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...