Domanda:
Esistono strategie che puoi utilizzare per rimanere concentrato quando lavori in un ambiente open space?
tehnyit
2012-04-19 19:17:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Lavoro in un ufficio open space che ospita da 50 a 60 persone. Sono per lo più ingegneri alle loro scrivanie che lavorano fuori, quindi è un tipico ambiente d'ufficio. Come puoi immaginare, a volte, il rumore e le distrazioni (visive e fisiche) possono intralciare la concentrazione e il lavoro.

A volte, cerco di tornare a concentrarmi inserendo un paio di cuffie e ascoltare un po 'di musica, o prenotare una sala riunioni per circa un'ora per lavorare in privato. Tuttavia, non sono ottimali.

Quali strategie posso utilizzare per tornare a concentrarti?

Potresti spiegare perché le cuffie non sono ottimali? È perché non vuoi escludere tutti o perché ascoltare la musica è di per sé una distrazione?
Sebbene tocchi la produttività personale, penso che questo sia un argomento per questo forum in quanto si occupa dell'ambiente dell'ufficio e della fonte delle distrazioni _è_ dall'ufficio in generale. Chiedo strategie che si occupino dell'ufficio che fermino o riducano queste distrazioni.
Un consiglio, non chiamare il sito un forum ... Alcune persone si arrabbiano molto;) - In una nota seria, penso che otterrai risposte molto migliori sulla produttività personale rispetto a qui, il problema principale è la produttività uno, il fatto che lo affronti nel tuo posto di lavoro non lo rende un problema sul posto di lavoro (cioè non è un problema esclusivo del posto di lavoro). Pensa a quale pubblico è più adatto a rispondere _espertamente_ alla tua domanda ...
Penso che ci siano alcuni aspetti che lo rendono specifico per il luogo di lavoro. Un esempio è che probabilmente non dovresti escluderti dai tuoi colleghi come faresti se stessi provando a lavorare in treno o in un ufficio rumoroso.
Le cuffie sono una soluzione subottimale per un ambiente dirompente in ufficio allo stesso modo in cui una pastiglia per la tosse o un decongestionante è una soluzione subottimale per un'epidemia di influenza. Certo, puoi trattare temporaneamente un sintomo per una persona, ma la vera soluzione implica una maggiore consapevolezza culturale del problema.
Se lavori con flexdesks (tutti possono sedersi e lavorare dove vogliono), potresti proporre alla direzione di riservare alcune sezioni per "collaborazione" (riunioni, discussioni, programmazione in coppia, lavoro in team) e "concentrazione" (lavoro solitario , niente distrazioni, niente telefoni / suoni / conversazioni). Presto vedranno dove è seduta la maggior parte delle persone e potranno riservare più spazio per i luoghi "popolari".
Fatti trasportare dal flusso.L'azienda ha scelto di ridurre la priorità della produttività disponendo di spazi open space.
Nove risposte:
#1
+54
Fredrik
2012-04-19 20:57:54 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Temo che le opzioni siano limitate e che i limiti dipendono dal tuo ambiente di lavoro fisico e da ciò che l'azienda per cui lavori è disposta a fare.

Direi che le soluzioni che ho visto sono una combinazione di questi:

  1. Crea un orario "Non disturbare". L'idea è di riservare un certo tempo, come le 14:00 - 17:00, dove non sono consentite interruzioni. I telefoni sono spenti, i client di posta elettronica vengono chiusi e un cartello "Non disturbare" è appeso nella hall / porta. Se viene fuori una domanda che necessitava di discussione, dovrebbe essere portata in una stanza separata.

    Ciò offre i vantaggi di un team seduto insieme nella stessa stanza, ma allo stesso tempo hai la possibilità di entrare in questo importante flusso di lavoro.

    Questo è uno dei i consigli che Sven Peters di Atlassian ha dato nella sua presentazione "7 cose che fanno grandi team buoni".

  2. Prendi tutti quelli che lo vogliono loro Questo di solito non è affatto fattibile a causa dello spazio che richiede.

  3. Metti le persone che devono parlare molto (vendite, marketing, supporto, capi, ... ) nel proprio ufficio. Questo è abbastanza standard, ma lascia coloro che a volte hanno bisogno di parlare alla scrivania bloccati in un ufficio aperto a disturbare coloro che richiedono un ambiente di lavoro tranquillo.

  4. Posiziona coloro che sono facilmente disturbati nel proprio ufficio. Molto difficile da gestire poiché provocherà gelosia. Inoltre richiede che ci siano abbastanza uffici separati per tutti coloro che li desiderano.

  5. Accetta il fatto che a volte sarai disturbato e ricorri a ridurre al minimo il rumore. Direi che questo è il solito scenario. Coloro che ritengono che il rumore sia una distrazione vengono forniti cuffie, tappi per le orecchie o altri modi per ridurre la distrazione. Per niente ottimale.

  6. Discuti con altri che condividono l'ufficio aperto su come gestire il rumore. Stabilisci regole su cui tutti sono d'accordo. Ad esempio; i telefoni sempre accesi vibrano, lasciano la stanza prima di rispondere ai telefoni, nessuna discussione nella stanza. Se siete tutti d'accordo su cosa è permesso e cosa no, sarà più facile seguirli. Questo potrebbe evolversi in una diversa stanza dell'ufficio aperto. Uno per coloro che sono molto facilmente disturbati e un altro per coloro che non lo sono.

  7. Esistono diversi generatori di rumore ambientale, come noisli che creano un rumore di fondo che può aiutarti a concentrarti.

  8. Trova un'azienda diversa che abbia un ambiente di ufficio diverso e assegni le priorità in modo diverso.

Se stai cercando un "proiettile d'argento" che risolva tutti i problemi, penso che rimarrai deluso. Penso che le migliori che troverai siano le opzioni 3, 6 e 5. Se ciò non è sufficiente, dovrai considerare 8.

+ 1- Ottima risposta. Non solo mi dà un po 'di tempo per concentrarmi, ma l'intero ufficio!
Questo non funziona se devi sederti con i venditori (persone IOW che non riescono a tenere la bocca chiusa)
Mettere addetti alle vendite e ingegneri nella stessa stanza è semplicemente sbagliato ***. Penso che possa essere discusso con la direzione se possono vedere la ragione.
Come decisione a livello di gestione, questa sembra solida. Su base individuale, troverai persone che si lamentano di avere un periodo così breve di tranquillità accanto a coloro che si rifiutano di aderirvi perché semplicemente "non possono lavorare in quel modo".
Grazie per l'espansione. Il tuo n. 5 ha un senso particolare: è qualcosa che le persone possono fare senza l'approvazione della direzione, ma quante volte pensiamo di avere effettivamente quelle conversazioni? Buona idea.
@MonicaCellio Sì, esattamente. Molto spesso molte persone sono infastidite, ma non osano parlare. Discutere il problema e decidere alcune regole comuni renderà più facile far sapere alle persone se stanno creando disturbo.
La mia azienda di recente è andata oltre.Per i vostri sviluppatori software, esiste un tempo di "disturbo consentito" consentito tra 1400 e 1500. Al di fuori di questo ambito, disturbate i gestori, ma non entrate dove lavorano.
#2
+27
Monica Cellio
2012-04-19 19:28:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Abbiamo anche posti a sedere per lo più aperti. Condivido il tuo dolore.

Non hai menzionato la distrazione visiva, ma anche questo può essere un grande contributo. Se hai un margine di manovra su tutto questo, ottenere qualsiasi tipo di barriera visiva può aiutare immensamente. Potresti non renderti conto di quanto le persone che camminano nella tua visione periferica possono distrarti finché non lo interrompi.

Il problema più grande per la maggior parte delle persone, nella mia esperienza, è il rumore. Se la tua obiezione a indossare le cuffie è che stai sostituendo la distrazione della musica con la distrazione dell'ufficio, prova invece le cuffie con cancellazione del rumore. Alcuni dei miei colleghi li usano e dicono che non li ostacola come farebbe indossare i tappi per le orecchie.

Se il problema con le cuffie è fisico, non cosa succede, guarda come si sentono le persone sedute nelle vicinanze sulla generazione di rumore bianco. Non fa molto per le conversazioni rumorose, ma solleva un po 'la parola su ciò che è abbastanza rumore per distrarre in primo luogo.

Queste sono solo mitigazioni parziali, non soluzioni reali. Sospetto che l'unica vera soluzione sia non fare posti a sedere all'aperto, ma questo è fuori portata.

Grazie per il suggerimento sulle distrazioni visive. Aggiornata la domanda. D'accordo con le cuffie. Posso indossarli solo per circa 40 minuti, che devo toglierli.
Neanche a me piace indossare le cuffie. Ho già degli occhiali per computer (a cui passo dai miei normali occhiali); l'aggiunta di cuffie a questo sembrerebbe come se ci volesse troppo lavoro per alzarsi e camminare lungo il corridoio.
@MonicaCellio Ma vuoi rimanere concentrato e fare il tuo lavoro, non camminare per il corridoio ... Sembra che stiano facendo esattamente quello che dovrebbero fare;)
Ricariche di caffeina @Jane.E quello che entra deve uscire.
@MonicaCellio So cosa intendi, ma le cuffie bluetooth sono un'ottima opzione.
Sì!Grazie per aver riconosciuto la distrazione visiva.Ha reso la mia giornata.
#3
+16
HLGEM
2016-02-23 03:27:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Una cosa che nessun altro sembra menzionare quando si parla della questione del rumore in un ambiente di ufficio aperto è:

La direzione ha scelto di metterti in una situazione non ottimale. Stanno quindi scegliendo meno produttività. Pertanto la prima cosa da fare è smetterla di preoccuparsi del fatto che si potrebbe fare di più in circostanze migliori. Quando le circostanze non cambieranno, a volte è meglio accettare semplicemente che ci sarà sempre rumore e che sarà sempre disturbante in una certa misura.

La direzione sa che non sarai così produttivo e scelgono di risparmiare denaro inserendo uffici aperti. La direzione sa che il team di vendita è rumoroso e ha scelto di metterlo accanto al personale contabile o agli sviluppatori che hanno bisogno di concentrarsi. Quindi, se la direzione ha deciso che il compromesso di produttività vale il risparmio sui costi, non c'è niente che tu possa fare per convincerli.

Quindi smettila di preoccuparti e, la prossima volta che ottieni un nuovo lavoro, elimina i luoghi con uffici aperti dalla considerazione. Una volta che non possono assumere nuove persone, questi stupidi uffici open office inizieranno a sparire. Mi aspetto che la tendenza richiederà 5-10 anni per invertirsi, perché le alternative sono costose, quindi il colpo alla produttività dovrà essere davvero grande. E molte persone non si renderanno conto del problema fino a quando non ci lavoreranno e anche allora, beh, lavorare in un ufficio aperto è meglio che essere disoccupati.

Una volta che smetti di combatterlo, diventa più possibile ignorarlo il rumore. È la tua irritazione per il rumore che ti colpisce più del rumore reale per la maggior parte del tempo. Una volta che impari ad accettare ciò che non può essere cambiato, sei meno irritato e quindi meno distratto.

Ad esempio, se mi capita di notare l'aria condizionata, di solito vengo distratto per meno di un secondo e poi torno al lavoro (a meno che non sembri che sia esploso!). Questo perché non attribuisco alcuna malizia al condizionatore e non mi fa arrabbiare che sia in funzione (mi piace che funzioni effettivamente).

Noterai in questo tipo di domande che le persone sono molto turbate da ciò che considerano un rumore inappropriato come avere una conversazione che non è correlata al lavoro (o non correlata al loro lavoro) o qualcuno che pensano sta deliberando cercando di infastidirli, diciamo, digitando troppo forte. Ho notato che meno alla persona piace la persona che fa il rumore, più sembra essere una distrazione. Questo perché è la tua risposta al rumore, non il rumore stesso, la vera distrazione.

Successivamente devi esercitarti a tornare nel ritmo dopo essere stato distratto e lasciarti distrarre sempre meno. L'unico modo per farlo è praticarlo e gradualmente ti ritroverai sempre meno distratto. Quindi il fatto è che ogni volta che ti distrai dici mentalmente a te stesso: "Oh rumore, torna al lavoro" e poi torni al tuo compito. Presto diventerai più veloce nel notare che sei distratto e nel tornare al lavoro. Meno tempo sei distratto, più facile è tornare nel solco di dove eri.

Le tecniche di meditazione ti aiuteranno a sviluppare la concentrazione di fronte alle distrazioni. Quando inizi a meditare per la prima volta, sei distratto quasi continuamente. Ma mentre ti eserciti notando la distrazione e ritornando deliberatamente alla meditazione, scopri che sei sempre meno distratto e che il tempo per tornare al compito richiede sempre meno tempo. Considera il tuo lavoro concentrato come la meditazione e continua a tornare al compito in silenzio, senza bagaglio emotivo.

Puoi anche considerare di avere carta e penna accanto a te e annotare quello che stai facendo al momento della distrazione, se sembra essere importante. Un rapido promemoria ti aiuterà a tornare in pista.

E le emozioni, influenzano anche la concentrazione?
@Junior, impari a compartimentalizzare le emozioni sul lavoro in modo che non ti influenzino così tanto. Scegli la maggior parte delle tue reazioni emotive. Puoi scegliere di essere arrabbiato o arrabbiato o di lasciarlo andare. Quello che non dovresti scegliere è non riuscire a fare il tuo lavoro a causa di un problema emotivo. Se potessi lavorare in modo efficace dopo la morte del mio ragazzo e dopo la morte di mia madre e dopo che la mia pronipote di 3 anni si è ammalata di cancro, allora puoi imparare a gestire qualsiasi emozione tu abbia. Sicuramente provi un'emozione nel momento in cui accade qualcosa, ma è meglio sentirla e poi metterla via piuttosto che pensarci continuamente.
IMHO questa è di gran lunga la migliore risposta.Possiamo passare tutto il giorno a simulare un vuoto silenzioso utilizzando auricolari e uffici con cancellazione del rumore, quando dovremmo davvero essere più resilienti.Lo considero una delle abilità essenziali per essere un membro produttivo della società.È più importante di qualsiasi altra abilità tecnica, IMO.
#4
+6
ewwhite
2012-04-19 19:29:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho un bel set di auricolari in-ear personalizzati. Isolamento acustico senza ricorrere alla cancellazione totale del rumore. L'immagine dei dipendenti che indossano grandi cuffie quando arrivano visitatori / clienti non è una buona cosa (in alcune organizzazioni).

Per mantenere la concentrazione, lavoro in blocchi da 25 minuti utilizzando una tecnica del Pomodoro modificata. È un modo semplice per concentrarsi su attività specifiche.

A meno che tu non abbia compiti non pensanti, non riesco a vedere come potrebbero funzionare blocchi di 25 minuti. Ci vogliono 15 minuti buoni per "entrare nella zona" dopo ogni distrazione. Quindi, ogni 25 minuti, otterrei solo 10 minuti di produttività reale.
È abbastanza lungo da funzionare, ma abbastanza breve da rimandare le chiamate di ritorno, le richieste, le interruzioni dei colleghi ...
Quando dici auricolari in-ear personalizzati, intendi personalizzati per i tuoi canali uditivi?
Sì. Piccolo e discreto.
Se il tuo capo pensa che non sia professionale che le persone indossino grandi cuffie in ufficio, dovrebbe darti un posto di lavoro tranquillo.
Anche i blocchi da 50 minuti @Dunk vanno bene, ma come programmatore mi piace usare blocchi più corti in modo da essere costretto a "rimpicciolire" periodicamente e assicurarmi di non essere eccessivamente concentrato su alcuni piccoli dettagli che spesso mi capita 'zona'. Lavorare in coppia mitiga anche questo.
#5
+4
general exception
2012-04-19 20:55:52 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le cuffie tendono a surriscaldare le orecchie, in particolare il tipo chiuso sul retro, preferibile in un ambiente di ufficio come menzionato. Posso anche indossare solo per un massimo di circa un'ora, poi diventa troppo scomodo che di per sé è una distrazione.

Inoltre tendo a notare che il caldo in questi ambienti open space è un problema così come lo è illuminazione. In questo momento ci sono quasi 25 gradi nel nostro ufficio e l'umidità è estremamente bassa al 25%, il che fa sentire più caldo di quanto non sia. Ci sono diverse lampade a soffitto ciascuna con 3 o 4 lampadine fluorescenti sparse ogni 2 o 3 piedi di cui io hanno dovuto chiedere di essere spento.

L'illuminazione e la qualità dell'aria giocano un ruolo fondamentale nella tua capacità di concentrarti per periodi di tempo più lunghi. Io stesso comincio a soffrire di mal di testa in ufficio se mi sono concentrato per un periodo di tempo prolungato su qualcosa e sono convinto che sia colpa dell'illuminazione in ufficio perché questo non mi succede quando lavoro sul mio computer di casa.

La chiave è fare pause regolari per cercare di evitare di logorarti.

Trovo che sia abbastanza limitante quello che puoi fare in queste circostanze. Anch'io sento il tuo dolore.

fyi un'umidità estremamente bassa lo farà sembrare più fresco o uguale alla temperatura. L'elevata umidità lo farà sentire più caldo. A meno che tu non sia così disidratato da essere arrossato e febbricitante per la pura secchezza.
#6
+3
Balog Pal
2013-07-01 03:16:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per il lato tecnico:

Ho scoperto che le cuffie con auricolari sono ottime per questo. Elimina il rumore abbastanza bene anche senza che nulla vada e fornisce musica dal suono piuttosto buono. Senza colare all'esterno. E non indossa davvero sulla testa o sulle orecchie. L'unico problema che mi rimane è tirarli quando mi alzo o qualcuno vuole parlare ...

#7
+3
SteveS
2017-04-20 02:15:38 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando scelgo di indossare le cuffie ascolto musica, ma ho anche aperto il sito "coffitivity.com". Ciò fornisce un rumore di fondo casuale simile a quello che accade in una caffetteria. Trovo che avere entrambi insieme impedisca che spazi silenziosi all'interno della musica permettano distrazioni. Sembra anche minimizzare la mia tendenza a prestare attenzione alla musica.

Trovo che questo sia MOLTO più utile della semplice musica e ho tentato di promuoverlo a diversi colleghi, a cui non importava, quindi YMMV.

#8
+3
Sankalp
2018-02-14 01:13:46 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Parla a te stesso.

Sono un programmatore e ho lavorato in un team che è vicino a un team di team rumoroso estremamente schietto. Ottengo feed audio gratuito su argomenti casuali a destra ea manca come big data, sport, film, politica, scienze della salute, filosofia ... così posso raccontare bene il tuo scenario.
Continuo a mormorare a me stesso su cose su cui sto attualmente lavorando, potrebbe essere eccezione, funzionalità, input di test ecc. Supponiamo che stia eseguendo il debug di determinate eccezioni, quindi pronuncerei letteralmente il nome della classe / metodo che sto cercando e continuerei a parlare a bassa voce la prossima cosa che sto per digitare sulla tastiera o quello che sto cercando per. Questo mi ha aiutato a concentrarmi molto sulle mie cose.

#9
+1
Robert Dundon
2017-04-20 23:43:41 UTC
view on stackexchange narkive permalink

A volte lavoro in un ufficio aperto, ed ecco le mie strategie personali:

  • Usa le cuffie, ma non tutto il tempo. Usalo quando senti che aiuterà a "creare l'atmosfera" e ad attutire il rumore. In caso contrario, non usarlo!
  • Usa il metodo " workstation popcorn", scegliendo determinate aree per determinate attività specifiche
  • Inoltre, ci sono momenti particolari in cui anche un open office (a volte) è tranquillo. Forse è la mattina prima che la maggior parte delle persone venga in ufficio, o dopo il normale orario di lavoro nel pomeriggio / sera. Oppure possono essere altri determinati orari durante la normale giornata lavorativa.

    Prendi nota di questi tempi, quindi puoi provare alcune delle seguenti opzioni:

    • lavorare "fuori casa" (ad es. sala riunioni inutilizzata, esterno, bar, bar, ecc.) durante i periodi di punta, e in ufficio aperto durante i periodi più tranquilli (o momenti in cui non ti dispiace che altre persone portino con te / intorno a te)
    • lavora in ufficio aperto utilizzando un ma un turno un po '"normale" (ad esempio, 18-15, 21-18, ecc.)

L'importante, ovviamente, è che tu usi qualcosa che funziona per te. :) Trovalo e inizia a lavorare.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...