Domanda:
Cosa fare quando diversi project manager insistono sul fatto che devo lavorare immediatamente sulle loro richieste?
joepa
2012-08-26 06:45:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono 5 project manager che continuano a venire da me e insistono sul fatto che le loro richieste sono urgenti e mi ritrovo a cambiare tra 4 diversi progetti, mentre dovrei lavorare su un solo progetto al giorno. Nell'ultima settimana circa, ho lavorato dalle 9:00 alle 21:00. Il lavoro straordinario non è compensato.

Non so come dire di no a questi manager di progetto aggressivi che si alleano letteralmente contro di me tutto il tempo e continuano a farmi pressione sul motivo per cui sono rimasto indietro. È estremamente frustrante perché quello che stanno facendo è molto controproducente, e mi sento sempre come se stessi ricevendo tutta la colpa, quando un progetto va male o si lamentano dei clienti che si lamentano, sento che lo stanno rendendo il mio problema. Pensavo che il mio lavoro fosse quello di fare il progetto assegnato per quel giorno e solo quello, che non ho avuto problemi a consegnare fino a quando questo-mio-progetto-è-più-urgente-quindi fallo-adesso.

Oggi il product manager mi ha detto che avrei dovuto iniziare a dire no alle richieste PM. Mi chiedo perché non abbiano nemmeno addestrato gli sviluppatori su questo. Perché dopo aver lavorato per ore folli viene sollevato questo problema?

Non sono solo in questo tipo di situazione, ci sono una manciata di sviluppatori, me compreso, che sono semplicemente troppo gentili e ci troviamo a lavorare fino alla follia.

Cosa devo fare come sviluppatore per evitare questo tipo di folli straordinari? Ieri ho lavorato 14 ore per recuperare progetti critici perché un altro project manager ha deciso che il suo cliente era molto più grande e quindi più urgente.

Non so cosa fare o con chi parlare. Gli sviluppatori del mio team parlano di questo problema, ma sembra che tutti lo ignorino anche se sono frustrati quanto me.

Hai davvero 5 project manager per ogni sviluppatore? Dov'è il resto della tua squadra? Dov'è il tuo responsabile dello sviluppo che funge da mediatore per loro come gruppo?
@Telastyn, più project manager non sono insoliti in molte organizzazioni. Introducono progetti dall'inizio alla consegna e può benissimo essere che durante alcune fasi ti ritrovi con diversi PM che si "alleano" su un ingegnere / sviluppatore.
@angelo certo, ma il punto è che dovrebbero esserci altri sviluppatori se ci sono così tanti PM. Condividi il carico se sei sovraccarico.
L'azienda è divisa in due divisioni con circa 4 ~ 5 project manager a capo di 10 sviluppatori in ciascuna divisione. Il mio team è composto da sole 3 persone. Durante questo periodo 1 sviluppatore era in vacanza, lasciando 2 persone, mentre l'altro sviluppatore rimanente scompariva per lunghe pause pranzo. La scorsa settimana e questa settimana ho mangiato alla mia scrivania. Gli altri 7 sviluppatori sono coinvolti su una piattaforma diversa e non sono informati nella nostra zona. Di solito c'è poco o nessun aiuto dall'altra divisione. Qualche motivo hanno pensato che fosse più efficiente mettere un muro di porcellana tra il team del prodotto.
Il responsabile dello sviluppo è abbastanza nuovo e sembra preoccuparsi solo delle persone che compilano i moduli, si sente quasi come delle risorse umane, non ci sono input oltre alle valutazioni, è quasi come se non fosse mai lì e il responsabile del prodotto di solito è occupato rintanato nel suo ufficio. Quindi gli avvoltoi sono liberi di depredare le pecore.
@joepa Non dovresti guardarli come avvoltoi, potrebbero essere individui profondamente imperfetti che ti hanno fatto un torto, ma guardarli come avvoltoi li disumanizza e ti rende più facile odiarli e più difficile per te relazionarti ai loro problemi.
@Telastyn Questo non è sempre vero. Ci sono molti ambienti aziendali in cui c'è una quantità significativa di persone che non sanno come o non sono disposte a svolgere il lavoro di progetto e c'è sempre una porta girevole con i tecnici che sanno come portare a termine il lavoro.
@maple_shaft - poi altre persone tecniche che sanno come portare a termine il lavoro hanno mostrato all'OP come gestire la situazione.
Il detto "Se tutto è ad alta priorità, allora niente è ad alta priorità". mi viene in mente qui.
@Telastyn, ci sono anche specialisti (come specialisti BI, progettisti di database) che lavorano su molti progetti diversi (spesso per più clienti) e non c'è nessun altro disponibile che condivide le loro conoscenze specialistiche e può assumersi il carico di lavoro.
Quattordici risposte:
#1
+88
Justin Cave
2012-08-26 06:58:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'approccio più semplice è semplicemente indirizzare i project manager al tuo manager (che immagino sia il product manager). Dare priorità al lavoro è compito del tuo manager.

Se stai lavorando a qualcosa per il project manager A e il project manager B viene da te con una richiesta "urgente", digli che saresti felice di farlo. Hai solo bisogno di un'e-mail dal tuo capo che dica che l'attività di B è più urgente dell'attività su cui stai lavorando in questo momento per A. I vari project manager si preoccupano solo del loro progetto: il tuo manager dovrebbe avere una visione generale su quale progetto ( s) hanno la priorità.

Idealmente, il responsabile del prodotto manterrebbe una coda di lavoro prioritaria su cui gli sviluppatori possono lavorare mentre finiscono le attività. Una volta che i project manager capiscono che non possono mandare in cortocircuito il processo facendo cadere il cubo di uno sviluppatore casuale, capiranno che hanno bisogno di incontrarsi regolarmente con il product manager per rivedere le loro nuove attività e discutere la priorità.

Ovviamente, se la richiesta è banale (persone diverse hanno definizioni diverse ma generalmente qualcosa nella regione di ~ 30 minuti è ragionevole), potrebbe essere più facile farlo solo come favore. E se è ovviamente urgente (ad esempio, se un'applicazione di produzione è inattiva), è probabilmente ragionevole saltare sul compito di B mentre lascia al tuo manager una breve nota per fargli sapere che l'attività su cui stai lavorando è appena stata spostata nel dimenticatoio.

Grazie, quel secondo paragrafo è davvero un ottimo approccio.
+1 per l'ultimo paragrafo. Un'abilità importante da acquisire è la capacità di riconoscere l'importanza effettiva. a volte non puoi aspettare la conferma. La maggior parte delle volte, tuttavia, puoi e dovresti aspettare per ottenere il via libera dal tuo manager.
Riguardo a quell'ultimo paragrafo, perché non chiamare il capo? Ci vuole un minuto.
Quindi questo è esattamente quello che ho fatto, ho iniziato a spostare le richieste al mio superiore e il mio lavoro è molto più gestibile!
Per richieste banali, è utile bloccare un po 'di tempo (al giorno o alla settimana) per esaminare tutte le richieste piccole ma importanti. Riduce il cambio di attività * e * ti dà un po 'di controllo sulla tua giornata.
Sono contento di sentire che questo ha funzionato per te, OP. È una soluzione matura.
@Vorac A volte per entrare in contatto con il tuo manager ci vuole più di un minuto. Mi ci vuole un'eternità per avere una conversazione con la mia. Ma ho sviluppato un buon senso di quali attività sono veramente veloci e quando un'attività "rapida" si trasforma in una tana del coniglio che deve essere ridefinita e assegnata alla direzione.
Voglio anche sottolineare 2 ulteriori pericoli di assecondare i PM che non passano attraverso i canali appropriati (cioè il tuo manager): non sono in una buona posizione per stimare quanto tempo ti ci vorrà. Potrebbero pensare che qualcosa sia un compito piccolo perché sembra semplice. Inoltre, i loro incentivi sono diversi. I PM sono probabilmente giudicati in base alla tempestività con cui finiscono i loro progetti. Pertanto, se sono in ritardo, tutto è urgente per loro. Soprattutto compiti che pensano siano piccoli (ma potrebbero non esserlo).
La domanda dell'OP suggerisce anche che potrebbe valere la pena utilizzare un sistema di monitoraggio dei problemi. Il suo PM diretto avrebbe ancora il controllo su ciò che viene prioritario (come da questa risposta), ma renderebbe più facile per i PM esterni inviare richieste e vedere a cosa è attualmente assegnata la priorità.
Lo ricevevamo sempre. Abbiamo iniziato a usare Jira e insistendo perché andassero dal manager. Siamo stati chiamati maleducati per averlo fatto, ma è davvero meglio per tutti.
#2
+41
HLGEM
2012-08-27 18:51:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sarei disposto a scommettere che se riferisci tutte le possibili modifiche alla priorità al tuo capo, 2/3 di loro andranno via immediatamente. Queste persone stanno giocando con te. Se pensavano che gli oggetti avrebbero davvero una priorità più alta del tuo lavoro esistente, allora molto probabilmente andrebbero direttamente dal tuo capo, non da te.

Se non hai un capo (niente di peggio in cui lavorare di un'organizzazione a matrice), allora dici al PM il cui lavoro sposterebbe l'elenco delle priorità che la richiesta è stata fatta per farlo " urgente "lavoro e lascia che combatta con l'altro PM e non lavorare sul compito urgente fino a quando entrambi non tornano da te con un accordo che è più urgente del compito a cui sei assegnato.

Quindi, non lavorare in quelle ore. Ti stai uccidendo per cose che molto probabilmente non sono affatto urgenti. Riceveranno il bonus per il completamento anticipato e riceverai il conto dell'ospedale. È fondamentale per la salute e la produttività smettere di lavorare per più di 8 ore al giorno. http://www.alternet.org/story/154518/why_we_have_to_go_back_to_a_40-hour_work_week_to_keep_our_sanity

Come ha detto @justincave, impara a identificare gli elementi veramente urgenti (suggerimento, devono quasi sempre fare con i problemi nella produzione non progetti di sviluppo) ed essere disposti ad assumersi la responsabilità di cambiare per risolverli. Ma quando lo fai, assicurati che tutte le persone coinvolte sappiano che stai lavorando a un problema di produzione urgente. Ciò include in particolare il PM del progetto che hai messo in attesa. Uno dei motivi per cui i PM diventano invadenti e in preda al panico è che non li teniamo sempre ben informati quando le cose cambiano come dovremmo.

Un altro +1 per convincere i PM a risolvere i loro conflitti prima di perdere tempo. Come i ragazzini, come i gladiatori, non m'importa: cercate di capirlo tra voi e con il mio capo prima di venire da me.
E un altro +1 per fare riferimento a quell'articolo.
#3
+15
bethlakshmi
2012-08-27 19:08:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Primo tentativo - Parla con il tuo supervisore diretto

Il mio primo consiglio sarebbe di farti sedere con il tuo supervisore diretto. Il solo fatto che tu compili i moduli non è sufficiente, ha bisogno di prendere una mano nel flusso dei compiti nel suo gruppo. Prepara esempi di come non esista una chiara struttura di priorità, così finisci per lavorare per il Primo Ministro che urla più forte, il che è improbabile che sia l'approccio migliore per chiunque. Preparati anche a quanto del tuo tempo viene sprecato ogni giorno a causa di priorità contrastanti.

Se non sembra disposto o in grado di aiutarti, sii pronto a proporre tu stesso una soluzione, che ti consente di semplificare le richieste dal progetto manager e trovare un modo per lavorare orari sostenibili.

Questo sarebbe il mio approccio ...

Secondo tentativo: pianificazione giorno per giorno

Dato che sembra che le richieste arrivino ogni giorno, suggerisci uno stand-up con il gruppo PM: ogni PM che vuole che tu lavori su qualcosa è invitato e l'unico modo in cui accetti il ​​compito è se si trova incontro mattutino. Lascia che siano d'accordo tra loro la priorità più alta e poi impegnati nel lavoro che puoi effettivamente svolgere quel giorno. Tutto ciò che non riesci a finire rimane nel backlog fino a quando non c'è il tempo di farlo o fino a quando un altro sviluppatore non può essere trovato per intervenire e aiutare.

Invita il tuo supervisore, così ha voce in capitolo su quello che sta succedendo, poiché in realtà questo è qualcosa che dovrebbe guidare ... ma sembra che non sia coinvolto in questa parte del lavoro in questo momento.

Se un PM arriva più tardi nel corso della giornata con una nuova priorità, digli di aspettare la riunione del mattino. Un turnaround di mezza giornata non può essere troppo lento in un'organizzazione che funziona correttamente: se non riescono a vedere abbastanza lontano dalla situazione per evitare la crisi, non è colpa tua.

L'obiettivo qui è quello di mettere tutto sul tavolo - che cos'è tutto questo lavoro. Sembra che tu ti stia spingendo in più direzioni e nessuno stia davvero organizzando il lavoro. Nessuno sta stabilendo priorità per il tuo tempo o per il prodotto, che alla fine si tradurrà in un pasticcio, sia per te che per il prodotto.

Coinvolgere gli altri

Se possibile, trasforma questa riunione in una riunione di gruppo: non limitarti a te e alle tue priorità, ma coinvolgi tutto il team impegnati a sostenere questi PM. In questo modo potrete discutere e sostenervi a vicenda con ciò che è più semplice e difficile: potresti persino essere in grado di aiutare a stabilire le priorità e riorganizzare il lavoro in modo che sia svolto in modo più efficiente.

"Una svolta di mezza giornata non può essere troppo lenta in un'organizzazione che funziona correttamente - se non sono riusciti a vedere abbastanza lontano dalla situazione per evitare la crisi, non è colpa tua." +1 La verità del Vangelo .. .
#4
+11
user8365
2012-08-26 20:10:20 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dov'è il tuo supervisore? Non possono essere i project manager. Qualcuno soprattutto di voi dovrebbe stabilire le regole su chi rispondere.

Documenta i tuoi risultati e esaminali con il tuo supervisore. È lui che alla fine decide se stai facendo le cose giuste in modo tempestivo. Rendi tutti consapevoli dei problemi con le interruzioni. Ecco perché lavori su un solo progetto in un dato giorno (senza sostenere che questa sia la soluzione ideale, ma è un modo per gestire le interruzioni).

Se fossi il tuo manager, direi al Il pomeriggio controlla il programma e non interromperlo una volta che la giornata è iniziata. Sarei un problema serio con chiunque accusi la mia gente di non lavorare abbastanza a lungo (se si scherza con i cuccioli, si prende la mamma orso). Quando perdiamo sviluppatori di qualità a causa del burn-out dovuto a 12 ore al giorno, sono io a doverli sostituire, non i PM.

#5
+10
maple_shaft
2012-08-27 17:13:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le personalità di tipo B consentono alle personalità di tipo A di intimidirle e poi chiedersi come dire di no?

Io stesso sono naturalmente una personalità di tipo B, ma quando sei circondato da persone di tipo A tutto il giorno è fondamentale che impari gli istinti difensivi di base. Non è diverso da quando un bullo ti ha individuato quando eri a scuola. La tua prima e immediata reazione è quella di avere più fiducia del bullo e nessuna paura.

Fiducia

Che si tratti di un bullo del cortile della scuola o di un PM invadente, avere la massima fiducia in te stesso e trasuderai un'aura di forza. Le persone percepiscono fiducia e forza e questo cambia completamente le loro interazioni con te. Quando parlano con te, guardali negli occhi, non distogliere lo sguardo e non guardare i tuoi piedi. Parla con franchezza e fluidità, non balbettare o balbettare, non usare ummm e uhhh quando parli. Una persona sicura di sé e risoluta sa come articolare ESATTAMENTE ciò che vuole dire e come dirlo.

Nessuna paura

Quando abbassare il livello di fiducia non funziona, un'altra tattica userà per instillare in te la Paura per abbassare la tua autostima a un livello che ti renda più facile da controllare. Questo può essere estremamente difficile da affrontare, soprattutto per me stesso perché soffro di disturbo d'ansia generalizzata che è un ostacolo al superamento delle emozioni negative.

La paura non è MAI razionale, un istinto di sopravvivenza importante di sicuro e una quantità sana ti manterrà fuori dai guai, ma la maggior parte della paura può essere dannosa. Chi vuole solo sopravvivere? Per qualcuno che ha bisogno di essere in cima, che ha bisogno di guidare il gruppo, la paura ti tratterrà poiché l'unico modo per superarla è avere un atteggiamento da fare o morire.

Quando senti la paura di conseguenze negative, attaccalo immediatamente con il pensiero razionale. Dissellalo, dimostra alla tua mente quanto sia ridicola la tua reazione emotiva, ricorda a te stesso i tuoi punti di forza e ignora la disapprovazione degli altri .

La pressione sociale può essere la più grande, paura di disapprovazione, paura di essere giudicati. Dissipare questo ricordando a me stesso le mie giuste azioni e attaccando l'idea che la persona che emette un giudizio non ha il diritto di farlo. Un po 'di arroganza o narcisismo aiuta ad affrontare questo problema.

Analizza la debolezza e il potere della Pietà

Siamo tutti esseri umani e profondamente imperfetti. Questi difetti si manifestano nella debolezza intrinseca che teniamo. Alcuni sono più bravi a nasconderli di altri, ma un occhio esperto può individuarli e usarli per capire meglio le persone con cui hai a che fare professionalmente e in altro modo per tutta la vita. Non è una battaglia, quindi è sbagliato pensarla in questo modo, perché quando si ha a che fare con le persone si vuole sempre vincere senza dover ricorrere a un alterco. Quando ciò accade, nessuno vince . Una buona lettura che ha cambiato COMPLETAMENTE il mio stato d'animo in meglio è:

The Art of War

La debolezza può essere sfruttata, il PM ti viene incontro pistole calde, cosa lo motiva? Piacere? Probabilmente non è un sadico. Avidità, forse vuole far uscire il prodotto più velocemente per impressionare il cliente o assicurarsi un bel bonus. Paura, probabilmente è così. Il cliente non è contento ed è al telefono dando tutta la colpa a lui / lei. Semplicemente non hanno le risorse per affrontare i problemi che devono affrontare. Loro sono spaventati. Davvero spaventato. Chi mi può salvare? Nessuno. Allora chi posso sfruttare? Gli altri PM sono in una situazione più disastrosa di me, e non ho intenzione di andare da loro e iniziare una rissa. Quello sviluppatore, il ragazzo tranquillo con cui è facile andare d'accordo. Se riesco a convincerlo ...

Ora che capisci le loro motivazioni, conosci la loro debolezza, la paura è una motivazione più grande dell'avidità perché la paura è più primaria. Come puoi usarlo a tuo vantaggio?

Nella conversazione inizio a parlare dei clienti e dei problemi con loro. Comincio a tirare fuori il quadro più ampio. Se riesco a far sì che il Primo Ministro si apra e si fidi di me, allora è più difficile per quella persona fare qualcosa di ingiusto nei miei confronti. Uso argomenti guidati emotivamente, parlo della paura, questo abbassa le difese ed è più probabile che abbiano un momento amichevole con te. Questo è facile se ti avvicini alla paura di un avversario con pietà , ma devi stare attento a non essere condiscendente.

La pietà può avere un effetto potente sulle persone, abbastanza potenti per motivarti a pubblicare una domanda sui tuoi problemi in modo anonimo su un sito Q&A, più o meno per pubblicizzare i tuoi problemi ed evocare una risposta di pietà da parte degli altri in commenti o consigli di sostegno.

Paura e pietà possono aiutarti a voltare pagina la conversazione in un dialogo e non in una sessione di bullo. In un dialogo, vai avanti e indietro fino a quando voi due raggiungete un accordo reciprocamente vantaggioso che lascia entrambi che vi allontanate con una buona risposta emotiva dall'incontro.

Sfortunatamente sono concentrato sul completamento di un altro compito ad alta priorità in questo momento, che mi richiederà per il resto della settimana, e comprendo e simpatizzo per la tua mancanza di risorse per affrontare i tuoi problemi al momento, ma sarai la mia priorità numero 1 la prossima settimana.

Quindi, alla fine ...

Dì solo no

Questa semplice parola di due lettere è la più potente della lingua inglese. Molto più di un come ti dirà qualsiasi coppia sposata, ci vogliono due persone per dire di sì in una relazione, ma ne basta una per dire NO e interrompere immediatamente qualcosa.

Tutto inizia con No e non deve essere più complicato di così.

Questo è piuttosto scuro, ma penso che il poster sia assolutamente corretto! La paura è la forma di leva più comunemente usata sul posto di lavoro. Semplicemente essendo consapevole che gli altri cercheranno di usarlo contro di te, puoi stare molto meglio.
Posso riferirmi alla parte "PM che viene incolpato dal cliente". Dio, quello era uno stupido PM, felice di non lavorare più con lui.
#6
+8
Monica Cellio
2012-08-26 07:00:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sei responsabile nei confronti dei tuoi manager. (In un'organizzazione a matrice che potrebbe includere il PjM o il PdM del tuo progetto.) Quando qualcun altro ti devia, ciò ostacola la tua capacità di consegnare il lavoro assegnato.

Per una singola richiesta urgente dovresti provare ad aiutare a meno che non ti faccia deragliare, ma quando le stesse persone tornano da te più e più volte, è il momento di dire "Mi piacerebbe essere in grado di aiutarti, ma sono stato indirizzato a lavorare su $ project e la tua richiesta lo farà prendi troppo tempo da questo. Se hai bisogno del mio tempo su base continuativa, collabora con $ manager per programmarmi in modo che possa darti tutta la mia attenzione. "

Trovo anche che se è un PM con cui socializzo al di fuori del lavoro, è ancora più difficile dire di no. Sto pensando che forse sto diventando schmooz.
@joepa, potresti essere schmoozed. Ma in ogni caso, va bene dire "ehi, sai che voglio aiutarti, ma non posso continuare a farlo per te e gli altri quattro ragazzi senza mettere a rischio il mio lavoro assegnato, e se ciò accade il mio manager è si arrabbierà. Potresti provare a risolverlo con lui in modo che siano tutti felici?
#7
+4
Michael Durrant
2012-08-26 07:46:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

1) Gestisci. Incontra di più questi manager, documenta ogni richiesta e metti in copia gli altri 4 manager per ciascuno. Richiedi (educatamente) un cambiamento nel contesto di una migliore qualità del lavoro, una migliore fidelizzazione dei dipendenti e meno bug e rielaborazioni, in altre parole in termini commerciali. Assicurarti di eliminare i sentimenti e i risentimenti personali sarà la chiave, non importa quanto siano giustificati. Questa è in realtà un'opportunità per te di assumere una posizione di leadership, ma dovrai mantenere la calma.

2) Per quanto riguarda le ore, se sei da qualche parte senza limiti legali ed è solo il tuo senso di obbligo, allora dovrai solo impostare quei limiti da solo. Scegli le ore che farai (come standard) e rispettale. Una volta che sono noti e ti sei dimostrato affidabile, di solito non è un grosso problema. Assicurati di svolgere bene il lavoro e di essere flessibile per le questioni urgenti, purché "urgente" non sia realmente "routine".

#8
+4
WernerCD
2012-08-28 03:13:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink
  "Ho 5 project manager ..."  

o

  "Oggi il project manager ha detto ..."  codice> 

Qual è? Hai un capo? o 5?

Se hai 5 capi ("Ho 5 project manager ...") ... devi tenere una coda alla quale anche loro hanno accesso. Assicurati che tutti e 5 ricevano aggiornamenti su ogni richiesta di modifica. "Cari capi. Il capo n. 3 ha detto di spostare la richiesta n. 37 al posto n. 1. Ecco un elenco della coda del mio progetto corrente. Per favore, aggiusta i tuoi programmi di conseguenza. Grazie. -Peon". Quando qualcosa si muove, vengono tutti notati ... immediatamente. Quando le cose vengono cambiate 20 volte in un giorno ... lo notano ... immediatamente. Non c'è confusione che tu stia semplicemente seguendo 5 serie di ordini. Lascia che combattano fino alla morte. Qualcosa dovrà essere risolto se il lavoro deve essere svolto nel modo appropriato.

Se hai un capo ("Il responsabile del progetto ha detto"), e lui ha detto "Di no" ... allora con tutti i mezzi dire No. Altri 4 non piace? Possono parlare con lui. Lascia che HIM gestisca la tua coda. Lasciali passare attraverso di lui. Tutte le richieste passano attraverso il gate keeper.

Non puoi avere 5 capi E il project manager. Qual é? In ogni caso, hai una coda di lavoro ed è tutta una questione di comunicazione. O una coda pubblica per la quale i capi litigano o una coda pubblica che decide il tuo singolo capo.

Sei un peone. Rimetti le decisioni ai loro piedi.

E con ogni mezzo necessario ... smetti di fare gli straordinari (a meno che tu non abbia "tempo di preparazione" per bilanciarlo ... ma non suona così al tuo lavoro.)

Il secondo è ** product manager **, di cui esiste uno. Ci sono 5 * project * manager.
#9
+3
Matt Ridge
2012-08-29 21:07:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Essendo in questa posizione molto io stesso, perché eseguo VBA Excel, Web design, design grafico e molti progetti "animali domestici", ho tre capi, tecnicamente cinque, ma tre che mi danno più fastidio.

Ho già usato la linea "chiedi al mio capo", il problema è che uno di loro dice "Gli ho mandato un'e-mail e devi fare quello che dico" molto spesso. Il che lo sorprendo in questa bugia tutto il tempo, ma finché non lo faccio devo fare il lavoro.

Quello che ho fatto per risolvere questo problema quando lavoro su più progetti, scelgo un progetto che sembra ho bisogno di attenzione quel giorno, e se qualcuno dice: "Il mio progetto ha la priorità" dico, "sto lavorando al progetto di Mr. X oggi, se vuoi ti mando una email e ti mando in CC su una richiesta a Mr. va bene lasciare cadere il suo progetto per oggi, così posso portare a termine il tuo? "

Il 90% delle volte se ne andranno, ma in caso contrario, hai avviato una comunicazione tra gli altri capi e al Allo stesso tempo, mostrando un po 'di spina dorsale e dicendo che se volete che i vostri progetti vengano completati allo stesso tempo, voi tre o giù di lì dovete combattere, cosa più importante. Altrimenti fammi finire.

Se decidono di non CC l'un l'altro e ti inviano un'email direttamente dicendo che al diavolo quello che dicono, metti in CC l'altro capo e lascia che la guerra delle fiamme abbia inizio. A volte è così divertente guardare i tre che si rincorrono, perché mentre lo fanno tu puoi portare a termine il tuo lavoro.

#10
+1
pap
2012-08-28 14:06:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il fatto che tu stia lavorando fino all'osso combinato con frequenti PM panico mi suona come se fossi a corto di personale e che la tua azienda non abbia una pipeline di sviluppo abbastanza grande per supportare il carico del tuo progetto. Il problema è che, fintanto che continui a lavorare 14 ore al giorno e ti prepari a frustarti, questo problema non emergerà mai e non verranno assunte nuove persone.

Portare questo problema in primo piano è, in effetti, , facendo un servizio all'azienda e aiuterà a lungo termine a ottenere un livello appropriato di risorse. Allora come?

La prima cosa è riferire tutte le richieste che sono al di fuori del tuo carico corrente direttamente al tuo manager. Quando spingono più lavoro su di te di quanto tu abbia il tempo di fare, essenzialmente stanno costringendo una decisione di priorità sulle tue spalle. Se lo accetti, accetti anche di prenderti la colpa quando le cose vanno male .

In qualità di sviluppatore, le decisioni relative al prezzo del progetto sono in genere superiori al tuo livello di paga e non dovresti essere tu a prenderle. Inviala al tuo capo e dì al PM "questo richiede una nuova priorità del carico del mio progetto corrente e non posso prendere quelle decisioni, devono provenire da [inserire qui il manager]".

Se il tuo il manager non è in grado di prendere quelle decisioni, o non puoi identificare quale manager dovrebbe, quindi hai un problema più grande che deve essere affrontato a lungo termine. A breve termine, questo può essere gestito costringendo i PM a concordare tutti la ridefinizione delle priorità prima di intraprendere qualsiasi azione. Quindi, se il PM A si avvicina e chiede che l'attività X venga eseguita, allora dici "questo mi costringerà a spingere l'attività Y per PM B in fondo all'elenco. Se fai in modo che PM B lo approvi, posso fare X per te" .

Per tornare indietro, se inizi a gestire queste richieste attraverso canali "formali", sarà molto più facile avviare una discussione sull'espansione del tuo team poiché avrai una comprovata esperienza di allocazione eccessiva .

+1 per "se accetti il ​​lavoro, ne accetti anche la responsabilità"
#11
+1
KeithS
2012-08-29 04:51:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Hai un capo. Due al massimo in team interfunzionali (il project manager e il responsabile di reparto). Tutti gli altri che sembrano pensare che tu lavori per loro dovrebbero essere indirizzati alla persona per cui lavori effettivamente, che dovrebbe applicare lo smackdown sull'altro manager e tenerli e quelli che fanno rapporto a lui lontano dalla tua scrivania.

Se il tuo manager non vuole o non è in grado di arginare la marea di distrazioni sulla tua scrivania (ecco di cosa si tratta; dovresti concentrarti su una o due cose nel tuo piatto che tra di loro occupano almeno le tue 40 ore settimanali), intensificare. In conclusione, c'è un problema di gestione nella tua azienda, in cui ogni middle manager pensa di avere autorità su chiunque abbia bisogno di svolgere un lavoro. Quasi certamente non è così, e se lo è, quella cultura deve cambiare ahorita .

#12
+1
Will E.
2012-08-29 20:04:41 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci dovrebbero essere alcuni criteri all'interno del gruppo PM che consentano loro di dare priorità ai progetti. Quindi chiedi di vederlo / questi, o chiedi loro di rivedere quei criteri - sai, quelli che li hanno convinti a dare il via libera al progetto in primo luogo? - e ti ricontatteremo con un elenco di priorità.

#13
+1
Vietnhi Phuvan
2014-04-04 16:39:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Secondo chiunque ti dica che quei project manager devono smetterla di darti ordini e che devono negoziare tempistiche, scadenze e priorità con chiunque sia il tuo manager. E che il tuo manager deve iniziare a fare il lavoro per cui ha ricevuto uno stipendio e impedire a questi project manager di aggirare il manager e andare direttamente alla tua gola (e alla gola degli altri sviluppatori)

Non farlo mai lascia che qualcuno ti faccia pressioni e ti estorti per ACCETTARE di fare qualcosa che non vuoi per l'ottima ragione che non sei in grado di adempiere all'accordo, sia a causa del tempo che di altre richieste sul tuo tempo o di mandati dalla direzione , ecc. Perché se lo accetti, lo POSSIEDI e l'onere di qualsiasi fallimento ricade esattamente sulle tue spalle e sulla tua bella testa. E se accetti di fare qualcosa sapendo in anticipo che non puoi farcela e consegnarla, beh, ti sei appena trasformato in un bugiardo. E un capro espiatorio. E un ragazzo caduto. Apprezzare te stesso e apprezzarti abbastanza da non farlo a te stesso.

In futuro, riferisci tutte le richieste per il tuo tempo al tuo manager e avvertilo che ha un serio lavoro di coordinamento e collegamento da fare e quello deve essere fatto.

#14
-1
colmde
2016-11-30 23:15:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Cosa devo fare come sviluppatore per evitare questo tipo di folli straordinari? Ieri ho lavorato 14 ore

Togliti dalla testa che devi a tutti questi manager il lavoro svolto nel tempo in cui ne hanno bisogno. Quasi certamente non stanno coordinando il tuo tempo tra di loro.

Ci sono solo 8 (o qualsiasi altra cosa) ore in una giornata lavorativa. Sì, a volte è necessario fare un po 'di straordinari se ci sono scadenze urgenti, ecc. Oa volte potrebbe essere necessario rimanere indietro mezz'ora dopo, ad es. se sei vicino al completamento dell'attività e ne hanno davvero bisogno oggi.

Ma queste ore estremamente lunghe dovrebbero essere l'eccezione, non la regola.

Il fatto che non puoi svolgere 14 ore di lavoro in 8 ore non è colpa tua. Saranno necessari solo due giorni invece di uno per portare a termine queste attività. - Potresti iniziare a citare le stime in giorni anziché in ore.

Se ti viene chiesto di esegui due attività, quindi tieni presente che non puoi svolgerle entrambe contemporaneamente. Se ciascuna ti assegna un'attività che dovrebbe richiedere un giorno, saranno necessari due giorni.

Supponendo che tu non abbia un supervisore che risolva la questione per te:

  Manager A: Ho bisogno che X finisca la fine della giornata oggi è molto urgente.Manager B: Ho bisogno che Y finisca la giornata oggi è molto urgente Tu: In realtà sto lavorando su X per il Manager A oggi, ci arriverò domani Manager B: Ma questo è molto urgente, ho davvero bisogno che sia fatto oggi. Tu: Allora puoi parlarne con il Manager A perché ha detto la stessa cosa?  


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...