Domanda:
Come stagista o studente estivo, come affronti una situazione in cui ti vengono negate opportunità a causa del tuo status temporaneo?
user38
2012-04-11 18:44:27 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho lavorato in una serie di stage / ruoli estivi / programmi di studenti e un problema che ho riscontrato è che spesso agli studenti vengono negate opportunità tra cui compiti interessanti e corsi di formazione perché "non sei qui abbastanza a lungo" (che include stage di un anno).

Un esempio molto banale di questa esperienza: presso uno dei miei ex datori di lavoro sono stato coinvolto in alcuni lavori chimici. Le apparecchiature di prova usavano regolarmente un composto chiamato salicilato di metile in dosi piccole, controllate, non tossiche (cioè non pure). Tuttavia, non mi è stato permesso di usarlo, essendo limitato a usare solo acqua. La ragione di ciò era, apparentemente, che la sicurezza e la formazione per la corretta manipolazione del complesso richiedevano tempo con altri membri del personale dell'azienda, che l'azienda non era disposta a spendere.

Un altro esempio più comune include essere negato l'accesso a corsi di formazione.

Mi rendo conto che, come impresa, un'azienda desidera effettuare investimenti come opportunità di formazione nel personale che ha accettato contratti a tempo indeterminato, piuttosto che a tempo determinato; tuttavia, se fai parte di un'azienda per uno stage di un anno, non posso fare a meno di ritenere di avere diritto anche a un (ragionevole) investimento di sviluppo.

  • Ho ragione? Ovviamente, devi essere ragionevole in ciò che stai chiedendo, ma supponendo che l'azienda offra regolarmente programmi di formazione e opportunità di progressione ai dipendenti a tempo pieno, assumendo che il compito, il corso o l'opportunità siano rilevanti o utili per l'azienda e il mio ruolo, è il fatto che sono assunto con un contratto a tempo determinato una ragione sufficiente per dire di no.
  • In caso affermativo, come ci si avvicina al proprio datore di lavoro, manager, ecc. e si chiede di essere presi in considerazione per queste opportunità, se del caso? C'è qualcosa di specifico che puoi fare per sostenere il tuo caso?
È uno stage non retribuito o una situazione in cui guadagni soldi per il lavoro?
Tre risposte:
#1
+18
IDrinkandIKnowThings
2012-04-11 19:00:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sì. Le aziende spesso non sono disposte a investire tempo e formazione su dipendenti che non rimarranno.

In qualità di stagista vieni coinvolto per acquisire esperienza pratica. L'azienda deve gestire la propria forza lavoro e le proprie responsabilità. Non dovresti aspettarti che l'azienda ti tratti come un dipendente perché non lo sei.

Quello che puoi fare è sviluppare una relazione con il tuo supervisore. Se sei interessato a lavorare a tempo pieno con l'azienda, fallo sapere e scopri come massimizzare le tue possibilità di essere assunto. Scoprirai che le aziende sono più disposte a formare risorse di cui ritengono trarranno vantaggio in seguito.

#2
+9
Mark Booth
2012-04-11 20:11:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La cosa importante da comunicare alle persone è che come stagista stai già costando loro un sacco di soldi, quindi il costo extra di un po 'di formazione potrebbe essere piccolo rispetto al valore ottengono a breve termine dalla tua formazione.

Usando il tuo esempio, se fornirti formazione sulla gestione del salicilato di metile significherebbe che potresti alleggerire il carico di un dipendente a tempo indeterminato che è attualmente sovraccaricato o che consenti a qualcun altro di fornire un valore aziendale ancora maggiore di quello che fornisce attualmente, potresti essere in grado di convincerlo ad autorizzare la formazione.

Come per molte cose nel mondo degli affari, devi fornisci un caso aziendale per tutto ciò per cui vuoi spendere i soldi dell'azienda. Potresti non disporre di tutte le cifre necessarie per un'analisi costi-benefici completa, ma solo avere la discussione con il tuo manager / mentore potrebbe essere tutto ciò che è necessario per trovare altre aree in cui un business case potrebbe essere discusso.

+1 per il denaro e il business case. I tirocinanti possono essere ottimi per il lavoro pesante, ma il tempo (e il denaro) necessari per addestrarli è difficile da giustificare per 3 mesi.
#3
  0
JB King
2012-12-06 04:22:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ovviamente, devi essere ragionevole in ciò che stai chiedendo, ma supponendo che l'azienda offra regolarmente programmi di formazione e opportunità di progressione ai dipendenti a tempo pieno, assumendo che il compito, il corso o l'opportunità siano rilevanti o utili per l'azienda e il mio ruolo, è il fatto che io sia impiegato con un contratto a tempo determinato una ragione sufficiente per dire di no.

C'è la questione di quanto tempo dopo la formazione sarai nella posizione quindi che l'azienda potrebbe recuperare il costo dell'investimento che viene licenziato o ignorato qui. Stai davvero pensando che un'azienda dovrebbe pagare per te per seguire un corso prima della scadenza del contratto? Pensa a questo perché c'è il problema di uno stage anche di un anno, dove ci si aspetterebbe che la formazione sia svolta in modo tale che sia giustificabile da una base di costo da fare per il dipendente.

Là è qualcosa da dire qui per spiegare come l'azienda sta spendendo $ x per il dipendente per seguire un corso e questo sarà recuperato da un miglioramento di $ y / ora in guadagni di produttività, un migliore coinvolgimento dei dipendenti o qualche altro vantaggio da allora altrimenti quale dovrebbe essere la motivazione dell'azienda a pagare per la formazione? Alcune aziende, in particolare le grandi multinazionali, probabilmente affermerebbero che non è fiscalmente responsabile sostenere questo tipo di costi.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...