Domanda:
Non è professionale fare altre cose al lavoro?
Gee
2012-04-24 22:28:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono uno sviluppatore di software. Lavoro in ufficio dalle 8 alle 5.30. Ci sono giorni in cui ho molto codice da scrivere. Alcuni giorni non ho niente da fare. Affatto. Il mio capo ne è consapevole, quindi inizio a fare cose personali come leggere, navigare sul web o persino altri progetti. Ti suona bene? Sto derubando l'azienda?

Tempo sufficiente per appoggiarsi, tempo sufficiente per pulire.
Qual è la politica del tuo ufficio in merito?
@stslavik - È utile avere un professionista in loco in caso di problemi o necessità. Può darsi che abbiano bisogno di qualcuno il 70% delle volte. Vale la pena pagare un dipendente di qualità per il 100% del tempo in modo che sia disponibile per il 70% dove è necessario.
@Chad In effetti, può esserci. Tuttavia, è anche una cattiva gestione pagare il 100% del tempo per il 70% del lavoro. C'è una perdita di produttività del 30%, durante il quale il dipendente è meglio abituato al suo potenziale su progetti non sensibili al tempo da cui può essere allontanato in caso di emergenza. La maggior parte dei lavori considererebbe la palese perdita di tempo come "furto di tempo".
@stslavik - Forse, ma potrebbero aver fatto la scelta che ne vale la pena. Non è colpa dell'OP se questa è la loro scelta. Si prendono sempre decisioni pessime in affari ... E non so che questa sarebbe comunque. Mi vengono in mente scenari in cui producono ancora più del loro costo anche se giocano mezza giornata.
La maggior parte di Stack Exchange non esisterebbe se le persone aderissero a una politica di "non fare altre cose" al lavoro.
Dovresti davvero fare questa domanda al tuo capo, non a noi. Se il tuo capo è già consapevole che non hai proprio niente da fare alcuni giorni, cosa pensa che dovresti fare in quel periodo?
Il punto cruciale è se il tuo capo sa che hai troppo poco da fare. In caso contrario, dovresti fare qualcosa al riguardo.
Non penso che ci sia un problema con l'interspersione di ALCUNI compiti personali, purché non richiedano una porzione significativa di tempo.Detto questo, non dovrebbe mai essere un progetto in cui guadagni denaro dall'esterno della tua azienda.Non è etico. Ora, se sei preoccupato per la lettura leggera, rendila legata alla tecnologia e studia nuove tecnologie o schemi di codifica, ecc. Spendila per allenarti.
Undici risposte:
#1
+46
HLGEM
2012-04-24 22:38:54 UTC
view on stackexchange narkive permalink

No, non suona bene. Se non hai niente da fare, sarei preoccupato. Non ho quasi mai conosciuto uno sviluppatore di software senza niente da fare. È una grande bandiera rossa che il tuo lavoro è in pericolo.

Prima hai detto al tuo capo che hai bisogno di più lavoro? Hai dato suggerimenti per il lavoro che può essere svolto durante un ritardo inevitabile (riesco a pensare a quasi nessuna base di codice che non potrebbe utilizzare altri test, ad esempio), c'è una lettura professionale (non personale) che puoi fare? Ci sono altri dipendenti che stanno facendo gli straordinari che potresti offrire per aiutare? Sono alcuni progetti legati al lavoro che nessuno ha il tempo di fare. Conosci le cose noiose come ripulire il repository del codice perché in qualche modo le cose sono state messe in più posti, o creare un'applicazione per rendere più facile fare i fogli presenze, o ...

Non direi che il suo lavoro è in pericolo, molti sviluppatori si trovano in progetti mal gestiti o in un periodo di calma in attesa di ulteriori istruzioni. La maggior parte di noi si imbatte in periodi di siccità di lavoro come questo e di solito troviamo qualcosa di produttivo con cui tenerci occupati.
Se non hanno lavoro da fare per te, il tuo lavoro è in pericolo. Se è solo per un breve periodo, potresti non perderlo, ma devi sempre considerare quei momenti come periodi di pericolo ed è per questo che devi usare quel tempo per fare qualcosa di produttivo. Quelli che usano il tempo libero per fare cose personali sono quelli più in pericolo. Garantisco che quando un'azienda ha dei licenziamenti, le persone che non sono ritenute occupate sono in cima alla lista. Non vuoi mai dare a un'azienda l'impressione di non aver bisogno di te.
@HLGEM Buona osservazione, ma le persone che sono considerate occupate e le persone che lo sono effettivamente non sono necessariamente lo stesso gruppo.
@dbkk, è vero, ma la politica d'ufficio decide molte cose ed essere pensata come improduttiva se sia vera o no è il bacio della morte.
Sono d'accordo con @maple_shaft; Sono stato in una situazione del genere, non solo non avevo alcun lavoro in sospeso, ma mi è stato anche detto esplicitamente di non provare * "riparare ciò che non è rotto" *. Tuttavia, mi sono preso quel tempo per migliorare me stesso in cose legate al lavoro. E ovviamente ho lasciato quel lavoro, perché mi piace creare software, non stare seduto a non fare nulla.
@vartec anche se non devi riparare nulla che non sia rotto, la documentazione di queste cose non rotte di solito manca e potrebbe usare un po 'di amore.
@HLGEM "Se non hanno lavoro da fare per te, il tuo lavoro è in pericolo." Questa è una generalizzazione eccessiva e non dovrebbe essere pubblicizzata come una verità assoluta.Come menzionato da maple_shaft, alcuni progetti sono mal gestiti e quindi incontrano blocchi stradali "in attesa" in cui gli sviluppatori non possono effettivamente andare avanti con il progetto.Alcuni sviluppatori vengono assunti con l'idea di "supporto disponibile" e il loro carico di lavoro scala con i ticket di bug che vengono generati e quindi a volte possono essere bassi.Inoltre, la domanda di OP sarebbe ancora valida nei casi in cui sono ad es.in attesa del completamento di una build per lunghi periodi di tempo.
#2
+31
kevin cline
2012-04-25 00:46:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il software può sempre essere migliorato. Ecco alcune cose che potresti fare quando non c'è bisogno immediato di codice:

  • Automatizza qualsiasi parte manuale del processo di compilazione e distribuzione.
  • Automatizza qualsiasi test manuale.
  • Migliora la copertura del test.
  • Rifattorizza qualsiasi parte del codice che è difficile da capire.
  • Analizza nuova tecnologia. Ad esempio, se stai usando Java, guarda Clojure o Groovy o Scala.
  • Suggerisci miglioramenti ai tuoi prodotti attuali. Se non conosci abbastanza gli utenti per farlo, impara.
  • Prototipa nuove funzionalità o prodotti.

Sono sicuro che puoi pensare a un pochi altri.

Op non chiede come scrivere software aggiuntivo. Chiede se fare altre cose va bene.
@DipanMehta, che non è così suggerisce cose che vanno bene.
#3
+14
alroc
2012-11-16 20:09:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Parte della descrizione del mio lavoro recita:

Seguire e cercare continuamente opportunità per migliorare gli standard di sviluppo Pratiche di &, ​​progetti tecnici Architettura di & Struttura di governance di &.

Tradotto in modo approssimativo, fintanto che leggo materiale (alberi morti o online) che è rilevante per il mio lavoro e / o sviluppo professionale nel mio campo, dovrei impiegare almeno poco tempo durante la mia settimana lavorativa per farlo. Se ciò significa impiegare 2 ore a settimana per leggere i blog di una mezza dozzina di esperti in una determinata tecnologia che uso costantemente nel mio lavoro (o una tecnologia che non sto ancora utilizzando, ma che può fornire valore all'azienda), non c'è problema con me che lo faccio sull'orologio.

Altri progetti? Se è una prova di concetto per qualcosa al lavoro, o se si sperimenta un modo migliore per fare qualcosa, va bene fintanto che non intralcia i compiti assegnati. Progetti personali? Assolutamente no.

#4
+10
stslavik
2012-04-25 00:44:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il termine generale che utilizzo nelle recensioni è "Non un auto-introduttivo". Il termine tecnico è " Furto di tempo".

In genere, le aziende seguono una rigida gerarchia: potresti avere un consiglio, poi un presidente o più presidenti, poi i vicepresidenti ... Questi sono generalmente considerati "quadri superiori" ... Quindi potresti avere un gruppo minore di VP, supervisori, responsabili di team, ecc. Questi sono "quadri intermedi". Tutti questi tipi sono gestionali ; cioè stanno dirigendo il flusso di lavoro, delegandolo ai lavoratori. Sfortunatamente, ci sono sempre meno dirigenti che lavoratori, il che significa che il tuo supervisore non gestisce solo te, ma un gruppo.

In virtù di ciò, è generalmente responsabilità dei manager sfruttare al meglio il tuo tempo. Tuttavia, non ci si può aspettare che ti tengano la mano e ti guidino attraverso ogni singolo momento della tua giornata.

Sei pagato per una giornata di 8 ore con una pausa pranzo di 30 minuti. Oltre alla pausa pranzo (e alle pause di 15 minuti come prescritto dalla legge, in alcuni luoghi), sei in orario lavorativo. Se non stai facendo nulla, non stai guadagnando nulla.

Lavorare su altri progetti può essere utile fintanto che il prodotto di quei progetti fa avanzare l'azienda. Se lavori in orario aziendale, tutti i prodotti di quel periodo sono stati acquistati. Detto questo, potresti prendere in considerazione l'idea di salvare i tuoi progetti personali per tempo personale.

Usa il tuo buon senso; se ti senti in colpa, c'è un motivo per cui. Appartieni a lavorare per l'azienda quando prendi tempo in azienda. Se non hanno lavoro per te, prenditi il ​​giorno libero a tuo vantaggio reciproco: non devono pagarti e puoi passare il tempo alla ricerca di un lavoro più produttivo (dopotutto, è meglio cercare in modo proattivo occupazione piuttosto che trovare reattivamente un nuovo lavoro dopo essere stato licenziato).

Modifica

A seguito di considerazione dopo i commenti di @ Chad, sento che dovrei modificare questo post:

Anche se in teoria potrebbe esserci una situazione in cui ti trovi in ​​una posizione in cui vieni pagato uno stipendio per il quale esiste un'aspettativa generale di qualità del lavoro che sei in grado di fornire in meno ore di quelle assegnate, questo non dovrebbe essere interpretato come un invito a cessare la produttività e ad adagiarsi sugli allori.

La tua domanda era "Sto derubando l'azienda?" e la risposta è innegabilmente sì: gli stai fatturando il tempo in cui non stai facendo nulla per dimostrare di essere un prezioso dipendente. Ora, considera: Perché lavori?

Quando hai accettato il lavoro, hai accettato uno stipendio per un determinato insieme di compiti per un numero fisso di ore. In genere, un buon manager assumerà un dipendente per svolgere compiti che superano le ore di una giornata a un prezzo stabilito, che garantisce un equo scambio di produttività (nel tempo) per il prezzo. Pertanto, nella situazione proposta, si verifica una delle due cose:

  1. Il manager ha sottovalutato la tua capacità di gestire il lavoro a quel prezzo (ovvero, il pagamento è una significativa sopravvalutazione del carico di lavoro).
  2. Sottovaluti le aspettative del manager sulla qualità del lavorare per raggiungere quel valore.

Quindi, rivisitiamo la domanda: Perché lavori? Lavori per denaro, uno strumento di scambio e il prodotto di sforzo . Yo Il tuo lavoro non è tuo per autorizzazione , ma per sforzo . Non ti aspetti che quando visiti un ristorante ti venga servito non solo in modo tempestivo, ma in qualsiasi momento in cui entri durante l'orario lavorativo, in cambio dei tuoi soldi? Quindi non hai alcun diritto di chiedere nulla senza lo scambio di sforzi. Riconosci, quindi, che la tua più alta virtù è la tua capacità di pensare e assicurati di offrire uno sforzo equo per il tuo pagamento.

Voglio davvero votare questa risposta solo perché non mi piace il tono, ma non lo farò perché è relativamente accurata. È così triste che il "furto di tempo" sia quasi sempre il dipendente che ruba al datore di lavoro, ma fare il contrario è encomiabile (anche se raramente al punto di pagare gli straordinari).
@Tacroy vedi [voti negativi] (http://workplace.stackexchange.com/privileges/vote-down). Il datore di lavoro ha l'obbligo di fornire una cosa: il pagamento per contratto. Il dipendente è obbligato a dare una cosa: lo sforzo. Se il dipendente concede più tempo di quanto concordato in un contratto, dovrebbe cercare un altro lavoro. Questa è chiamata "responsabilità personale".
Se tutto ciò che stai pagando è lo sforzo, so [un gruppo di ragazzi] (http://www.thedailywtf.com) che ti darà impegno tutto il giorno. Non faranno molto, ma ragazzo ci sarà uno sforzo. Alla fine li licenzieresti, spero, perché la metrica che vuoi veramente è _value_, indipendentemente da quanto impegno ci sia. (e pensi davvero che 25 ripetizioni siano ** così ** difficili da ottenere?)
@Tacroy Lo sforzo è il lavoro messo in un'impresa capitalista - Questo può essere per mezzo di produzione, lavoro, investimento o altri mezzi, ma è equiparato al * pensiero * razionale e produttivo. Non capisco il tuo punto su 25 rep.
"Otto ore al giorno di lavoro con trenta minuti di pranzo e quindici minuti di pausa." - Avevo bisogno della mia risata per la giornata, grazie =)
@casperone http: // www.labor.ny.gov / workerprotection / labourstandards / datore di lavoro / pasti.shtm (poiché mostri Brooklyn come la tua città natale). Questo è vero solo per i lavoratori salariati. Freelance, permalance e stipendio hanno standard diversi.
@stslavik Sicuramente non un lavoratore salariato. La maggior parte degli sviluppatori di software * non * sono lavoratori salariati.
Questa è una risposta di bassa qualità. Divaga sulla struttura organizzativa. Fa ipotesi, ad esempio l'accordo prevede "un numero fisso di ore". Il tuo profilo indica che sei uno sviluppatore, quindi mi lascia perplesso il fatto che tu sembri pensare che lo sviluppo sia uno sforzo puramente basato su intervalli di tempo che può essere attivato e disattivato entro un intervallo di tempo irreggimentato su base giornaliera. Il mio contratto di lavoro, che è abbastanza standard, riconosce una settimana lavorativa, ma anche che le mansioni possono spingere il lavoro oltre. Questa è, per quanto accetterò mai, una situazione di dare e avere.
Vale a dire: rispondo alla mia e-mail da casa sabato, e non ti lamenti del fatto che a volte, un mercoledì pomeriggio, leggo alcuni siti web o blog tecnologici. Lo sviluppo del software, né altre forme di lavoro mentale, non sono la stessa cosa del lavoro manuale in cui si esegue lo stesso compito più e più volte e che soddisfa lo sforzo richiesto per il compito. L'articolo che hai collegato è una tipica assurdità sulla perdita di produttività - l'incubo capitalista che in qualche modo non stanno guadagnando * tanto * quanto potrebbero essere - se le persone smettessero di aver bisogno di mangiare e usare il bagno!
Il mio ultimo datore di lavoro era un nazista sul tempo e alla fine ha causato molto stress a tutti. Correre al 100% tutto il giorno ogni giorno senza tempi di inattività porta solo a esaurirsi. C'è una linea sottile tra il monitoraggio dei tuoi dipendenti per il furto di tempo e l'essere un oppressivo dittatore paranoico di microgestione.C'è un grande vantaggio nell'uso giudiziario dello slacking - ea volte è vitale per gli aspetti più creativi di cose come lo sviluppo di software e pensiero fuori dagli schemi. http://www.amazon.com/Slack-Getting-Burnout-Busywork-Efficiency/dp/0767907698
#5
+6
jfrankcarr
2012-04-25 06:53:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dipenderà molto da come la tua azienda e il tuo management si sentiranno al riguardo. Alcune aziende si aspettano che ogni minuto venga calcolato. Altri assumono un atteggiamento più flessibile.

È meglio quando tale utilizzo del tempo è dichiarato formalmente, come la regola del 20% di Google. Inoltre è vantaggioso per l'azienda poiché consente formazione, nuove idee e così via. Dopo tutto, gli sviluppatori di software sono persone creative, non lavoratori in catena di montaggio. Trattarli come operatori di linea, come la microgestione con i rapporti TPS, tenderà a ritorcersi contro.

Senza una linea guida formale, è del tutto possibile finire nella zona "nessun lavoro da fare" come menzionato da HLGEM. Questo può portarti fuori dalla porta, quindi potresti voler trovare un lavoro che puoi fare. Anche allora, il tuo "lavoro" potrebbe non salvare il tuo lavoro. Il rovescio della medaglia, alcune aziende preferiscono mantenere le persone chiave più o meno in attesa. Potrebbero non avere molto da fare ogni singolo giorno, ma ciò che fanno quando lavorano compensa il costo delle ore più o meno inutilizzate. Dovranno anche lavorare più tempo per portare a termine rapidamente un progetto.

#6
+6
Jim In Texas
2012-04-30 20:46:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ai fini di questa risposta presumo che tu lavori in un'azienda del settore privato in una giurisdizione che ha una qualche forma di sistema di lavoro "a volontà".

Se sei un pubblico settore o in un'azienda privata in una giurisdizione che rende difficile e costoso licenziare qualcuno, allora questa risposta probabilmente non si applica.

La mia esperienza nel settore privato è che c'è un flusso e riflusso del carico di lavoro nel software, non è insolito avere periodi di carico di lavoro inferiore. Ma è insolito che un periodo di basso carico di lavoro si estenda indefinitamente, come sembra che stia accadendo qui.

Devi essere preoccupato per questa situazione di basso carico di lavoro. Sembra che la tua azienda sia redditizia in questo momento, ma nel normale ciclo di attività ci sarà una flessione di qualche tipo.

Ad un certo punto la tua direzione "impilerà" ogni dipendente in base al valore percepito in unità di valuta per l'azienda. I dipendenti con il valore percepito più basso saranno i primi a essere licenziati.

Potresti essere quella persona.

Se ti trovi in ​​un ambiente in cui trovare un altro lavoro è facile, potrebbe essere di grande valore per te avere uno stress basso 8-5: 30 posti di lavoro. Molti, molti lavori relativi al software richiedono molto più tempo di quello. Se sei sicuro di poter andare avanti quando sarà il momento, goditi la vita e se questo concerto finisce passa a quello successivo. Non preoccuparti.

Se, d'altra parte, ti trovi in ​​un ambiente in cui qualcuno con il tuo background e le tue capacità potrebbe avere difficoltà a ottenere un'altra posizione, allora devi aumentare in modo proattivo il tuo valore alla tua azienda.

Per farlo, cosa apprezza la tua azienda? Se la tua azienda considera i professionisti del software come operatori di telai moderni, che dovrebbero lavorare costantemente al loro telaio / stazione di lavoro tra le 8:00 e le 17:30 con mezz'ora di pranzo e due pause di 15 minuti, allora devi farlo, anche se questo significa fingendolo. Ovviamente questo tipo di azienda è comunque condannato a lungo termine.

D'altra parte, se la tua azienda si è trasferita alla fine del XX secolo, potrebbe essere meno interessata alla tua biomassa e più preoccupato di quanto hai contribuito alla linea di fondo in passato e, cosa più importante, di quanto potresti probabilmente contribuire in futuro.

Devi usare questo tempo libero per cercare modi per migliorare il tuo prodotto dell'azienda e per migliorare e semplificare il processo di sviluppo del software della tua azienda. Cerca di anticipare quali nuove tecnologie potrebbero essere utili per la tua organizzazione in futuro e cerca di familiarizzare con esse. Forse inventare un prototipo di un possibile nuovo prodotto.

Se la tua organizzazione dispone di revisioni periodiche delle prestazioni, questo è il momento migliore per parlarne.

In caso contrario, valuta la possibilità di discuterne in privato con il tuo manager.

In entrambi i casi, fai attenzione. Non vuoi mai fare una domanda a cui non sopporti la risposta.

Sarebbe meglio se potessi suggerire alcune attività che potresti svolgere per aiutare i profitti attuali o futuri durante questi periodi lenti. Si spera che tu riceva la benedizione ufficiale per riempire alcune ore di pausa con attività che andranno a beneficio sia dell'azienda che di te stesso.

#7
+2
JB King
2012-11-16 22:25:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Raramente mi va bene anche se ho avuto alcuni casi in cui questo mi è successo:

  • In un nuovo lavoro, il mio primo giorno ho dovuto aspettare 6 ore affinché la mia macchina arrivi e venga configurata. Fino a quando ciò non fosse stato fatto, non potevo davvero lavorare perché non avevo un mio laptop da portare o qualcosa di diverso da un libro da leggere che avevo portato con me. Avevo un altro lavoro con una situazione simile in termini di attesa per la mia macchina e quindi avevo l'aspetto di "niente da fare" poiché ero l'unico a lavorare su una parte specifica del codice e quindi non ne avevo altri che io ' lavorerei per aiutarmi a mettermi al corrente.

  • In un altro ruolo, ho avuto situazioni in cui il codice era diviso in modo tale che gli sviluppatori front-end non potevano toccare il codice di back-end e quindi potrei rimanere bloccato in attesa di alcune chiamate. In attesa di questo, avrei fatto varie navigazioni web e altre cose poiché il mio capo sapeva cosa stavo aspettando e la mancanza di altre cose da fare. Ora, probabilmente guarderei alle cose da refactoring, alle pratiche per migliorare o ad altre cose invece di fare il girotondo che ho fatto.

  • Un paio di lavori indietro, lo faccio ricorda di aver chiesto qualcosa da fare e di esserti stato detto: "Dammi un paio d'ore per trovarti qualcosa". Anche se non ero entusiasta di questo, l'ho accettato e sono andato a esaminare la documentazione e cercare di trovare qualcosa di utile da fare. Questo è stato un lavoro in cui all'inizio della mia permanenza in azienda ho provato varie cose che non sono state accolte bene e quindi ho deciso di seguire il libro e attenersi alle regole. La mia più grande frustrazione qui era l'idea che la direzione spesso dicesse come c'erano ancora tonnellate di cose da fare se chiedessi che improvvisamente dovevo aspettare? Eh? Piuttosto interessante quel periodo della mia storia lavorativa.

Per quanto riguarda la fregatura dell'azienda, direi di no perché il tuo capo è a conoscenza delle tue attività. Consiglio vivamente di assicurarti che le cose personali che fai quando non hai lavoro si colleghino in qualche modo a quel lavoro in modo che possa essere giustificato in quanto alcuni luoghi potrebbero avere revisioni delle prestazioni in cui la gestione del tempo, la quantità di lavoro e altri fattori possono essere utilizzato per determinare gli aumenti e se un'azienda desidera mantenerti come dipendente.

#8
+1
Michele L'Intenditore
2019-03-18 15:01:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa è la posizione di uno sviluppatore di software, e non per esempio quella di un amministratore di sistema. In quest'ultimo caso potrebbero verificarsi giorni lenti, tutti gli script della shell funzionano perfettamente, nessun utente sta andando in tilt, i backup sono stati eseguiti correttamente e si ha una giornata tranquilla. Il giorno successivo un alimentatore non prende fuoco e il data center si spegne. Quindi in questo campo un po 'di personale in eccesso è utile per gestire le emergenze. Per uno sviluppatore di software avere giorni vuoti significa che non c'è lavoro da fare, ed è un brutto segno, perché è un tipo di lavoro che l'attività dovrebbe essere costante. O è cattiva gestione o mancanza di lavoro in generale, forse è ora di guardarsi intorno per trovare situazioni migliori.

Questo ovviamente non significa che il superlavoro sia positivo per la stessa ragione per cui si afferma per il lavoro insufficiente.

#9
  0
Itsme2003
2019-03-17 22:14:38 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La risposta a questa domanda dipende dalla cultura aziendale. In alcune aziende sarebbe completamente sbagliato e in altre andrebbe bene. Il punto importante è che hai detto che il tuo capo ne è consapevole. Se il tuo capo ne è consapevole e sta benissimo con esso, allora non vedo alcun problema. Devi evitare di comunicare queste informazioni ai tuoi colleghi perché qualcuno che non ha l'opportunità di fermarsi potrebbe essere invidioso e creare problemi con i dirigenti di livello superiore.

Mi sono già trovato in situazioni in cui noi aveva lavorato molto duramente per portare a termine un progetto entro una scadenza, poi per alcuni giorni non ci sono stati assegnati nuovi compiti. Sebbene il nostro manager non potesse dirlo direttamente, l'implicazione era che avevamo lavorato molto duramente per il nostro obiettivo e che ci erano stati concessi un paio di giorni di tempo prima di iniziare altre attività. Allo stesso modo, il tuo manager potrebbe essere soddisfatto del tuo lavoro e allo stesso modo ti sta ricompensando dandoti compiti solo quando c'è veramente del lavoro da fare.

Se lavori in una grande azienda e se questa volta ti manca rappresenta una parte sostanziale del tuo tempo, quindi potrebbe esserci un motivo per preoccuparti della tua posizione in futuro. Non per quello che stai facendo, ma se il tuo manager può farti avere del tempo libero così, allora il gruppo in cui lavori potrebbe essere soggetto a tagli in futuro quando ci saranno delle pressioni economiche sull'azienda per dimagrire.

#10
-1
Funnelcake
2013-05-02 09:03:54 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se allevia la tensione, allora va bene. Ad esempio in un lavoro, un collega ha incoraggiato tutti noi sedentari a fare periodicamente flessioni. Nel lavoro attuale, siamo ossessionati dalla perdita di peso e ne parliamo tutti Va bene se serve a un buon scopo.

Ciao Funnelcake, suggerirei di aggiungere che va bene se serve a un buon scopo * e non danneggia attivamente la produttività complessiva. * Penso che questo aiuterà le persone a capire il tuo punto sul fatto che il lavoro non deve essere al 100% fiero -la-macina tutto il tempo. Inoltre, le risposte dovrebbero essere [sottoposte a backup con qualche tipo di riferimento] (http://meta.workplace.stackexchange.com/questions/5/does-this-site-need-a-back-it-up-rule). Spero che sia di aiuto.
In generale, le attività sane migliorano la produttività a lungo termine perché significa che è meno probabile che tu prenda giorni di malattia o ti ferisca. Può avere un grande impatto sui profitti quando si tratta di qualsiasi piano sanitario. L'exersize in generale è quasi sempre una buona cosa. Ecco un ottimo riferimento: http://www.forbes.com/sites/jennifercohen/2012/05/08/6-ways-exercise-makes-you-smarter/
#11
-2
nomen
2019-03-20 02:00:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Fare cose personali non è professionale?

Sì e no

Come principio generale, sì, fare cose personali al lavoro non è professionale.

Ma non stiamo parlando di principi generali. La vera risposta è: Dipende .

Com'è strutturata la tua retribuzione? Sei ogni ora? Sei stipendiato? Esonerare? Non esente?

Sono un analista di dati sullo stipendio. Finisco i miei compiti più velocemente di quanto escano dalla coda, quindi finisco per avere un po 'di tempo libero ogni giorno. Fortunatamente, ho alcune ricerche reciprocamente vantaggiose da fare, quindi finisco per leggere per circa 3 ore al giorno e ho ancora tempo per andarmene un po 'prima.

Si scopre che il mio capo sa tutto questo e lo ama. Il suo programma sta procedendo più velocemente di quanto avesse pianificato, e posso lavorare su un apprendimento reciprocamente vantaggioso (nuove competenze che alla fine aiuteranno l'azienda e la mia carriera ancora di più). In effetti, sono stato recentemente invitato a una promozione.

Potrei fare il doppio di quanto sto facendo ora, ma non sarebbe d'aiuto, perché non sono il collo di bottiglia. Se finisco le 100 attività programmate in questo trimestre, rimango bloccato con i tempi di inattività fino a quando non vengono programmate altre cose. E le persone hanno bisogno di prendere tempo da quello che stanno facendo per farlo. (Questo in realtà è un grosso problema ... il lavoro non viene dal nulla. I tuoi clienti lo richiedono)

Quindi, come ho detto, dipende.

Dipende dalla tua struttura retributiva : stipendio e pasti a cottimo, fare cose personali in ufficio è "più a posto" (a patto che tu raggiunga la quota).

Ogni ora: ora stai oltrepassando il limite, soprattutto se sono più di un paio di minuti al giorno o se i clienti ti stanno aspettando.

Dipende da cosa si aspetta la tua azienda : se l'azienda vuole che tu lavori ogni momento che sei in ufficio, bene, è quello che vogliono. Ma potrebbe anche essere che a un'azienda non importi così tanto al momento (ad esempio, perché le tue prestazioni sono elevate o perché stanno assumendo personale per grandi progetti).

Quale parte di questo post valeva un voto negativo?


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...