Domanda:
Esiste un modo efficace per affrontare il nepotismo sul lavoro?
yannis
2012-04-18 00:50:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il problema del nipote cardinale è abbastanza comune in Grecia, dove la maggior parte delle aziende sono (o sono nate come) a conduzione familiare. Anche nelle entità aziendali più grandi il favoritismo verso parenti e amici non è raro.

Un caso specifico di nepotismo con cui ho avuto a che fare in un lavoro precedente era con la moglie del capo che era responsabile delle risorse umane. È adorabile, ma le mancavano le competenze tecniche comuni, al punto che ogni tanto dovevo riqualificarla su come utilizzare il nostro CRM interno. Presto divenne evidente che richiedeva molto meno tempo se me lo chiedesse ogni volta che aveva bisogno di qualcosa e io facevo il lavoro per lei. Un flusso di lavoro particolarmente fastidioso, ma efficace.

Un paio di volte ho accennato alla necessità di assumere una segretaria esperta di tecnologia per aiutarla, ma non ne è uscito nulla (e non ho mai avuto una risposta soddisfacente come al perché).

Dato che la pratica di solito deriva da un livello più alto nella gerarchia dell'azienda, c'è poco o niente che un dipendente possa fare. Per me sembrava una situazione impossibile e rimuovendo la possibilità di passare a un'altra azienda, l'unica cosa che potevo fare è stare zitto e affrontarla.

Ci sono altre opzioni per affrontare il nepotismo in sul posto di lavoro?

Mi piace che tu abbia incluso la clausola "sano di mente" nella domanda: sarebbe abbastanza facile ottenere molte delle risposte che posso pensare classificate come pazze in un'aula di tribunale. ;)
@YannisRizos: Usi la parola "suggerimento" per indicare che hai cercato di essere gentile e sottile, ma è possibile che la sottigliezza sia stata persa e che non abbiano capito il messaggio?
@FrustratedWithFormsDesigner Oh no, hanno ricevuto il messaggio, e ho ricevuto una risposta vaga (pensa a qualcosa sulla falsariga di "lo prenderemo in considerazione"). Inoltre non era una questione di soldi, all'epoca stavamo andando alla grande e stavamo assumendo per ogni _altro_ reparto. La mia opinione altamente speculativa è che non abbiano assunto un assistente perché il carico di lavoro non giustificava due persone (e alcuni giorni nemmeno una). Se non fosse stata una famiglia, sarebbe stata sostituita (o probabilmente mai assunta in primo luogo).
@JimG. Ti sei perso qualcosa: rimuovere la possibilità di passare a un'altra azienda (Se fosse così facile, non te lo chiederei;)
@Yannis Rizos: Ah. TL; DR. Sembra che tu abbia un po 'di battaglia in salita laggiù. In effetti, ho sentito che la corruzione e il nepotismo sono onnipresenti in Grecia e, tra l'altro, anche in Portogallo. Hai mai pensato di trasferirti in un altro paese? In bocca al lupo!
@JimG. Non è un buon motivo per andarsene. Soprattutto perché ho vissuto e lavorato in altri due paesi e questi problemi sono gli stessi ovunque. Non fidarti di ogni [schifezza che hai sentito nelle notizie] (http://skeptics.stackexchange.com/questions/6881/are-there-more-greeks-driving-porsche-cayennes-than-paying-high-rate- imposta).
@foampile 50%? Da dove prendi i tuoi dati, questo è completamente bs (e come datore di lavoro greco, sono leggermente offeso dalla tua osservazione). Anche la situazione che sto descrivendo è avvenuta circa 6 anni fa, in una città con un tasso di disoccupazione di circa il 3% ...
scusa, è $ 27% - colpa mia - http://www.bbc.co.uk/news/business-20968845
vedi anche: [Il figlio di Boss non funziona affatto, come gestirlo] (http://workplace.stackexchange.com/q/41375/168)
Il capo è il proprietario dell'azienda o il manager?Se un manager assume la sua moglie molto gentile ma incompetente, questo danneggia i profitti dell'azienda, quindi questo è un punto molto forte contro il manager.Se lo fa l'unico proprietario dell'azienda, sono i suoi soldi, e finché tutti sanno cosa sta succedendo, è accettabile per me.
Cinque risposte:
#1
+29
Tom Squires
2012-04-18 02:02:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il nepotismo non è necessariamente il problema qui. Il problema è che stai facendo il lavoro di un dipendente meno qualificato. Il fatto che sia la moglie del tuo capo rende la situazione più delicata. Hai davvero bisogno di concentrarti sul costo di questa pratica per l'azienda piuttosto che sulle persone coinvolte.

D'ora in poi, ti suggerisco di fare un registro di esattamente quando, con cosa e per quanto tempo passi il tempo ad aiutarla. Dopo aver raccolto alcuni dati (diciamo per un paio di settimane), puoi presentare il caso al tuo capo. Descrivi in ​​dettaglio perché svolgere un lavoro per cui sei troppo qualificato significa ridurre il tuo potenziale e suggerisci una soluzione (assumi una segretaria esperta di tecnologia).

Non dovevo fare nulla, era ovvio (e ho presentato le mie preoccupazioni al capo, e non sono state confutate, ma semplicemente ignorate). C'erano altri segni di nepotismo (forse più evidenti), ma non sono stato direttamente interessato e preferirei non discuterne.
In un senso più generale, quindi, il mio consiglio è di attaccare la politica piuttosto che l'individuo. È l'unico modo per cambiare le cose senza rischiare conseguenze negative.
#2
+11
Dipan Mehta
2012-04-18 15:04:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Abbi fede

No, non intendevo avere fede che la persona diventerà competente automaticamente. Abbi fede che nel tempo le persone si renderanno conto di cosa è sbagliato e di chi è una risorsa inutile nel quadro più ampio.

I sintomi che hai mostrato sono applicabili sia al nepotismo che ai populisti poco performanti (molti di loro sono sicuramente i nipoti cardinali).

  • La prima cosa è non irritarti, arrabbiarti e rovinare il tuo repo o affrontare una guerra di giustizia solo perché vedi le cose a modo tuo. [Forse sei un bravo ragazzo, quindi non è molto per te!]

  • Mantieni lo spirito aziendale / organizzativo! se puoi, aiutali senza pensare molto al "non-mio-lavoro".

  • Se devi combattere, combatti i problemi, non le persone. Sii sempre obiettivo nell'incontrarti in modo che nessuno possa accusarti.

  • Capisci che i superiori vogliono risultati, dopotutto. Quindi continua il tuo lavoro e continua a informare il tuo capo immediato (o efficace) che hai risolto i problemi (per conto di qualcuno). Continua a migliorare il tuo repo e prima stabilisci che le tue visualizzazioni ottengono un'influenza sufficiente.

  • Il più a lungo possibile, "lascia che falliscano". Se ricoprono ruoli che non bloccano il tuo lavoro, evitalo finché le cose non diventano un problema. Oppure rispondi attenendoti alle tue capacità limitate e lascia che combattano il loro problema. Più i loro fallimenti sono visibili, più miserabile diventa la direzione nel sostenere quelle persone e le loro azioni.

  • Sii assertivo durante le riunioni e solleva i problemi. Tutta la comunicazione (che è visibilmente imparziale) dovrebbe essere evidenziata. Lascia che gli artisti meno performanti ricevano solo le etichette dovute.

Non è che le persone non sappiano chi sono i fessi! È solo che queste persone sono protette. Ogni volta che si verificano crisi, la maggior parte delle persone sa a chi rivolgersi; è lì che puoi pizzicare chiunque e loro ti ascolteranno senza scelta.

Ovviamente, nelle organizzazioni in cui le valutazioni e le promozioni non sono realmente basate sulle prestazioni, probabilmente non c'è altra soluzione che ottenere la tua influenza prima di poter combattere. Fino ad allora, ti auguro buona fortuna!

#3
+7
IDrinkandIKnowThings
2012-04-18 17:35:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il nepotismo è un problema difficile da risolvere a meno che tu non sia il responsabile o che l'azienda non sia seriamente intenzionata ad affrontare il problema. Uno dei problemi principali è che spesso la famiglia lavora per meno soldi ed è più fedele a un'azienda che a un estraneo. Spesso il compromesso è che spesso vengono promossi rispetto a individui più qualificati e persino inseriti in posizioni che non sono in grado di gestire efficacemente. Il problema esiste praticamente in tutto il mercato libero.

Di solito la cosa più semplice da fare è trovare un lavoro diverso. Tuttavia in alcune zone (immagino che dove ti trovi in ​​Grecia verrebbe incluso) questa non è davvero un'opzione.

Puoi trarre vantaggio dalle leggi e dai regolamenti che proteggono i lavoratori. Spesso, il nepotismo porta a comportamenti non professionali e un ambiente di lavoro ostile. Negli Stati Uniti e in molti altri paesi occidentali la legge protegge i lavoratori da questo. Puoi consultare un professionista legale sulle tue opzioni. Questo non ti farà guadagnare punti con il tuo management, ma se sei disposto a cambiare la compagnia in meglio a costo della tua carriera questa è un'opzione. Perché sebbene la legge possa proteggerti dalla retribuzione diretta, non garantisce che sarai effettivamente preso in considerazione per promozioni o per una posizione più ferma sugli standard di lavoro.

Se la tua azienda è abbastanza grande potresti essere in grado di iscriverti al sindacato . Sebbene in genere sarei contrario a questo passaggio, se i problemi sono già abbastanza gravi e l'azienda è abbastanza forte, un sindacato può avere senso. Se sei già in quella che è generalmente considerata una posizione dirigenziale (la maggior parte dell'IT lo è), questa opzione probabilmente non ti aiuterà.

#4
+6
JBRWilkinson
2012-09-19 02:15:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Una volta ho lavorato in una startup dove lavoravano anche quasi tutte le fidanzate e le mogli dei dipendenti. Era divertente quando i tempi erano buoni, ma davvero molto tesi quando i tempi erano duri o c'erano problemi tra le coppie.

A un certo punto, io e un collega abbiamo sentito per caso il CTO chiamare suo cognato e negoziare un pacchetto di ricollocazione transatlantica. Questo ci demoralizzava ulteriormente: cosa c'era di sbagliato nell'assumere a livello locale, magari con qualcuno con le competenze necessarie?

Abbiamo deciso di provare a trovare un modo per far passare le nostre preoccupazioni alla sezione CTO. L'ufficio aveva molti poster motivazionali degli anni '90 come "Non ci sono io in TEAM" e "I quitters non vincono mai; I vincitori non smettono mai ', quindi abbiamo trovato l'aggiunta perfetta:

Nepotism: We promote family values here - almost as often as we promote family members

Per favore dimmi che l'hai appena aggiunto al muro senza commenti e hai aspettato che ricevessero il messaggio: D
Sì, proprio così. Inizialmente si sono concentrati solo sui leoni carini ma alla fine hanno capito il punto che stavamo facendo.
#5
+6
bobobobo
2013-03-16 02:53:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il tessuto sociale è complicato.

Le altre risposte affermano, più o meno, che non puoi farci niente. Sorridi e sopportalo, per così dire. A quanto mi risulta, la causa del nepotismo è uno o più individui che vogliono mantenere le persone che gli sono fedeli e la lealtà è più importante delle prestazioni . In alcuni casi puoi scambiare lealtà con un altro aggettivo, come familiare o semplicemente una persona con cui si trovano a proprio agio . Penso che i nepotisti si preoccupino della stabilità e della mancanza di disturbo, più di ogni altra cosa. Evitare problemi nella loro vita personale e altro. Non puoi chiedere a un ragazzo di licenziare sua moglie e aspettarti che domani abbia una casa felice. Non succederà.

Quindi, in luoghi con nepotismo, ho osservato, non lavori in una meritocrazia. Questa è la ragione principale per cui avresti un problema con il nepotismo in primo luogo. Sei preoccupato per le prestazioni, il capo vuole le persone intorno a lui che approva personalmente , piuttosto.

Vedo il nepotismo come profondamente radicato in un organizzazione, quando appare. Quindi, se non lo sopporti così tanto, non hai altra scelta che andartene, per un'organizzazione che è più focalizzata sul merito per la promozione e la fidelizzazione, piuttosto che sulla lealtà, la personalità o la simpatia.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...