Domanda:
Offerta di lavoro subordinata al controllo dei precedenti: quando dare preavviso?
Angelo
2012-04-25 01:33:20 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Recentemente ho accettato un'offerta di lavoro da un datore di lavoro (relativamente grande con un grande dipartimento delle risorse umane). Praticamente tutto è andato bene: stipendio / benefici negoziati, data di inizio determinata, ecc. Ho ricevuto la lettera, l'ho firmata, rispedita e ho dato comunicazione al mio precedente datore di lavoro .

Tuttavia, secondo i documenti, l'offerta di lavoro è subordinata al superamento di un controllo dei precedenti prima dell'assunzione . Ho sempre pensato che fosse una formalità, ma questa volta il controllo dei precedenti sta davvero accadendo e sembra essere abbastanza ampio e richiede più di due settimane. Ad esempio, ho dovuto fare un test antidroga e so che stanno verificando il mio passato impiego con una terza parte, controllando il mio profilo linkedIn, ecc. E chissà cos'altro. Il reparto risorse umane non sa nemmeno quando il controllo in background sarà completato.

Non c'è motivo di credere che non supererò lo schermo in background e non ho nulla da nascondere, ma mi rende gentile di nervoso. E se qualcosa va storto per qualsiasi motivo e l'offerta viene rinnegata? Ciò mi metterebbe in una situazione molto vulnerabile.

In futuro, dovrei astenermi dal dare preavviso al mio precedente datore di lavoro fino a dopo il completamento del controllo dei precedenti? Il problema con vale a dire che potrebbe anticipare la data di inizio perché mi aspetto di dare una ragionevole quantità di preavviso al precedente datore di lavoro. D'altra parte, fornisce in qualche modo un incentivo affinché il controllo dei precedenti venga eseguito rapidamente.

@Chad, Ho dato un avviso all'attuale datore di lavoro dopo aver restituito la lettera di offerta a quello nuovo. Ora sembra che questo potrebbe essere troppo presto nei casi in cui viene effettuato un controllo approfondito dei precedenti. Immagino che tutto si riduca a quanto spesso le schermate di background pre-assunzione finiscono con un "divieto di accesso"?
Non importa se non è mai successo prima se succede con te. Non sai qual è il loro processo e quanto in profondità stanno andando. Ti hanno fatto l'offerta presumibilmente perché vogliono assumerti. Mi aspetto che tu sappia (o almeno ti aspetti una buona aspettativa) se hai intenzione di superare il controllo dei precedenti prima che inizino. Lo sapevano prima che tu notassi che stavi cercando?
@Chad, vuoi dire "il mio nuovo datore di lavoro sa che ho dato preavviso al mio vecchio datore di lavoro?" Sì. Il mio errore è stato quello di comportarmi come se la lettera di offerta fosse la "cosa sicura" e non il successivo controllo dei precedenti. Ho sempre pensato che il controllo dei precedenti fosse solo una banale formalità, ma questa volta non è stato così! : -O
Il tuo vecchio datore di lavoro sapeva che stavi cercando una nuova posizione prima del tuo preavviso?
@Chad, no ... negli Stati Uniti non è consuetudine rivelare tali informazioni. Ciò potrebbe costituire una buona domanda sul posto di lavoro, tuttavia: "In quali circostanze si dovrebbe rivelare al proprio datore di lavoro che stanno cercando un nuovo lavoro?" Nella mia esperienza, mai, ma mi interesserebbe sapere perché potrebbe essere altrimenti.
Per favore, fai questa domanda. Lo farei, ma non voglio spaventare il mio datore di lavoro che potrei cercare (non lo sono) lo chiederei perché voglio ottenere una nuova posizione. Come e quando dovrei informare il mio datore di lavoro?
http://workplace.stackexchange.com/questions/295/am-i-required-expected-to-notify-current-boss-that-im-looking-for-a-new-job
cosa è successo, hai ottenuto il lavoro?
Sì, il controllo dei precedenti è finalmente completato dopo 24 giorni. La prossima volta darò ascolto al consiglio dato qui!
@Chad - Chiedersi se qualche danno recente, ma riparabile al punteggio di credito può essere motivo di rifiuto. Mi chiedo cosa controllino questi ragazzi in background, oltre ai precedenti penali.
@BoratSagdiyev, Legalmente, questo dipende dal tipo di lavoro per il quale ti stai candidando e dalla giurisdizione in cui ti trovi (negli Stati Uniti, ciò significa che la risposta alla tua domanda dipenderà non solo dalle leggi federali, ma anche dalle in quale Stato ti stai candidando per un lavoro). In California, ad esempio, so che la legge consente di eseguire controlli del credito solo per un sottoinsieme molto ridotto di lavori. E anche in questo caso, l'autorizzazione per un controllo del credito deve essere espressamente concessa per iscritto. Questo non vuol dire che non avvengano controlli del credito illegali. Sto solo parlando della legge qui.
Sette risposte:
#1
+68
FrustratedWithFormsDesigner
2012-04-25 01:40:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In generale, direi che il momento di dare un preavviso è quando sai al 100% che lavorerai con l'altro datore di lavoro. Se il nuovo lavoro è legato a qualcosa (come un controllo dei precedenti), non dare preavviso fino a quando non è finito, perché se succede qualcosa e decidono di non assumerti per questo, tu Potresti ritrovarti senza lavoro o a chiedere indietro il tuo vecchio lavoro. E sì, potrebbe posticipare la data di inizio, ma è ragionevole dato che stanno spingendo il lungo controllo in background.

Concordato. Il PO ha menzionato la negoziazione di una data di inizio; in futuro, la data di inizio è di 2 settimane (o qualunque sia il periodo di preavviso) dopo che l'offerta è stata confermata dopo il controllo. Lavoro per un'azienda che esegue questi controlli in background e non è raro che le persone negozino una data di inizio di 4-6 settimane solo per fornire un sacco di attenzioni ovunque.
L'unico cavetto che vorrei aggiungere è che in alcuni casi, come i lavori federali, puoi effettivamente iniziare a lavorare mentre un tale background continua. Quindi parte di questo è che hai una buona conoscenza del tuo background, quindi dovresti avere un'idea relativamente buona di ciò che potrebbe accadere e se sei in anticipo su questo genere di cose il controllo dei precedenti è davvero una formalità per assicurarti che il la storia che hai fornito verifica.
Grazie a tutti, penso che questa volta andrà tutto bene, ma ricorderò sicuramente di aspettare fino a quando _tutto_ sarà fatto prima di stabilire una data di inizio e dare avviso al precedente datore di lavoro!
@TrevorOwens: non ne avevo mai sentito parlare! Se trovano qualcosa che non gli piace, interrompono immediatamente il tuo impiego?
@FrustratedWithFormsDesigner Per fortuna non ho dovuto scoprirlo! Per il primo anno di lavoro nutrito è un periodo di prova, quindi sei più o meno un dipendente a volontà. Ma sì, a quanto mi risulta, la contingenza per il controllo dei precedenti dura quanto quell'anno.
@TrevorOwens - Non sembra che stiamo parlando di un lavoro federale, la descrizione del processo che pensava sarebbe stato preso lo rende chiaro. Come fai spesso notare in un lavoro federale, puoi iniziare a lavorare mentre il processo va avanti, solo quando fallisci il controllo dei precedenti sei nei guai. Spesso ci sono modi per negare i motivi per cui il controllo dei precedenti non è riuscito, dipende davvero dal tipo e dal processo richiesto per detto lavoro federale.
@FrustratedWithFormsDesigner - sì. Se il controllo in background contraddice ciò che hai inserito nella tua domanda, o anche se viene fuori qualcosa che hai onestamente dimenticato, ** o ** se viene fuori qualcosa che considerano un rompicapo, sei andato. Nessuna stretta di mano calorosa, forse sei stato pagato per il lavoro svolto fino ad oggi (o, se la compagnia è viscida, ne sei fregato), e sei fuori.
#2
+34
tomjedrz
2012-04-25 12:23:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In futuro, dovrei astenermi dal dare preavviso al mio precedente datore di lavoro fino a dopo il completamento del controllo dei precedenti?

SÌ!

Fino a quando gli imprevisti non vengono rilasciati, non dovresti dare preavviso.

Il nuovo datore di lavoro sta stabilendo le condizioni ... non finalizzerà l'offerta fino a quando il controllo dei precedenti non sarà stato cancellato. Spiega chiaramente alle risorse umane e al responsabile delle assunzioni che darai un avviso professionale una volta finalizzata l'offerta. Quando ti preme per una data di inizio, ripeti "il lunedì 2 settimane dopo la finalizzazione dell'offerta".

Esattamente! In questa situazione, il datore di lavoro ti chiede una data / un impegno definitivo, ma non è disposto a ricambiare. IMHO dovrebbe essere una bandiera rossa.
Mai un cliché è stato così appropriato: "Un uccello in mano vale due nella boscaglia". Se non sei autorizzato a lavorare lì, non tieni in mano un uccello, punto, fine della linea.
#3
+9
Scott
2012-11-11 00:47:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Devi davvero rimanere con il tuo precedente datore di lavoro fino all'ultimo secondo perché i controlli dei precedenti di terze parti possono essere molto estesi e invadenti. Devi davvero assicurarti che eventuali reati nel tuo passato, non importa quanto tempo fa, non rientrino nelle linee guida che possono renderti un rischio per il nuovo datore di lavoro. Il lavoro di terze parti è la valutazione del rischio e possono essere responsabili se lasciano sfuggire qualcuno. Si sente parlare di persone che passano continuamente controlli in background e commettono crimini sul lavoro. Un controllo dei precedenti svolto correttamente avrebbe contrassegnato in rosso molte di queste persone prima del loro impiego.

Tuttavia, molte volte, come nella mia situazione, vieni assunto prima dei risultati finali dell'intero controllo dei precedenti. Ho provato numerose volte nel processo di intervista e nella valutazione a fornire il mio MVR archiviato, ma la persona che conduceva le interviste era nuova al lavoro. Mi è stato detto di fornire solo una cronologia di 10 anni anche se ho cercato di spiegare che il lavoro per cui stavo prendendo in considerazione potrebbe non essere disponibile a causa del mio MVR di 17 anni fa. Mi è stato detto che non era un problema e sono stato assunto.

Ecco, 2 settimane dopo sono stato ritirato dal lavoro e mi è stato detto che una bandiera rossa era apparsa sul mio MVR! Ebbene che sorpresa! LOL Sono stato lasciato andare e ora sono senza lavoro e io e la mia famiglia siamo devastati. Pensavo di non poter essere contemporaneamente al mio lavoro precedente e al nuovo lavoro, quindi avrei dovuto ascoltare il mio cuore ed esaminare la testa dei nuovi ragazzi per far sentire la mia storia. A peggiorare le cose ha mentito più volte per proteggere il suo lavoro affermando che non ha assolutamente idea di cosa sto parlando.

Per farla breve. Se pensi di essere d'oro ma hai una storia, sappi che un controllo dei precedenti di terze parti è ampio e anche se ti viene detto che stanno solo guardando così indietro o per certe cose, guardano indietro e guardano tutto !!

Ciao Scott, ottime informazioni, ma la prossima volta considera di utilizzare alcuni paragrafi. In realtà rende il tuo post più facile da leggere per le persone nella sua interezza.
Scott .. dato che hai divulgato il problema e ti è stato specificamente detto che non era un problema, potresti benissimo avere una causa legale. In sostanza, hanno agito in malafede. Vai a vedere un avvocato.
Scott, if you have not chosen the legal route, it may also be appropriate for you to send a note to the manager above your guy, just to provide him with details on what a snake he has working for him. I'd suggest very professional language and no expectations that it will make any difference in your case, but that you wanted the higher ups to know what really happened.
Cos'è un MVR? ..
#4
+8
David Navarre
2012-08-01 00:50:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per due volte di seguito ho ricevuto offerte subordinate a controlli in background. In ogni caso, il mio attuale contratto è scaduto da solo prima del completamento del controllo dei precedenti, quindi non ho mai dovuto menzionare il mio imminente nuovo impiego, ma entrambe le volte il controllo dei precedenti ha ritardato l'inizio del mio impiego di una settimana in più. La seconda volta, sono andato a sedermi fuori dagli uffici il giorno in cui è stato completato il controllo, aspettando nelle ultime ore uno Starbuck's mentre ottenevano le firme finali. Era stato snervante.

Il ritardo non disturba affatto gli addetti alla sicurezza. Devono farlo bene sia che tu abbia bisogno del lavoro oggi o il mese prossimo, quindi non si affretteranno o salteranno i passaggi a causa delle tue esigenze. Se si affrettano e commettono un errore, il loro lavoro (o più) è in pericolo.

Si verificano offerte che prevedono controlli dei precedenti di 12-18 mesi. Se superi i colloqui e poi si avvia uno di quei controlli dei precedenti, potresti persino accettare un altro lavoro in attesa del completamento del controllo dei precedenti.

Quindi, no, finché non avrai un buon inizio data, non dare la tua notifica.

_ "Il mio contratto attuale è scaduto da solo prima che il controllo dei precedenti fosse completato" _ In tal caso, continui a cercare. Se la compagnia si prende il suo tempo dolce (o per qualsiasi motivo, ritira l'offerta), sarai molto più avanti.
Ho continuato a cercare in entrambi i casi, poiché sapevo che entrambi avevano una possibilità di ritardi e nessuno dei due era il lavoro dei miei sogni.
12-18 mesi di controllo dei precedenti? al di fuori delle armi nucleari o del lavoro di sicurezza relativo alla NSA, questo non dovrebbe mai accadere
@TemplateRex Lavorando nell'area di Washington, DC, ci sono lavori di questo tipo (CIA, DIA, ecc.). Ecco perché indico che "si verificano". La rarità di tali controlli in background non significa che non esistano. Se è possibile, qualcuno dovrà tenerlo a mente quando si candida per un lavoro del genere.
@DavidNavarre anche così, 18 mesi sono così lunghi da essere praticamente privi di significato. Potresti sposarti e diventare padre durante il periodo di proiezione.
@TemplateRex, insignificante per qualcuno a cui non si applica. Significativo per qualcuno che deve affrontare un controllo dei precedenti di 12-18 mesi. Nel momento in cui ho scritto la mia risposta, stavo valutando un'offerta che implicasse uno di quei controlli a lungo termine dei precedenti, quindi è stata sicuramente significativa per me. Solo perché è al di fuori della tua esperienza non significa che non esista.
Capisco che possa essere significativo quando devi sottoporti a un controllo così lungo. Quello che non capisco è ciò che il datore di lavoro si aspetta di trovare dopo 18 mesi, cosa non è già stato scoperto dopo, diciamo, 6 settimane?
Penso che sia una combinazione dell'arretrato e del fatto che in realtà vogliono sedersi e intervistare tutti coloro che ti hanno incontrato negli ultimi 7-10 anni. Rintracciare il tizio che mi ha affittato un appartamento a Parigi per una settimana nel 2009 potrebbe richiedere mesi. Intervistare quel ragazzo gli dice qualcosa di utile? Non lo so, ma poi ... Edward Snowden.
@DavidNavarre L'esempio di Snowden mi ricorda una citazione del 1984: "Se rispettavi le piccole regole potresti infrangere quelle grandi" (cioè, dubito che Snowden possa essere stato sorpreso a utilizzare i controlli in background: a un certo punto il monitoraggio del lavoro in loco è più efficace. Immagino che il mio punto principale sia che non mi piacerebbe lavorare per tali datori di lavoro che non fanno tali compromessi)
@TemplateRex, Non è nemmeno il primo, né sarà l'ultimo, persona con un alto margine di manovra che diventa marcio. Sono sicuro che abbiano utilizzato anche il monitoraggio del lavoro in loco, ma anche questo non è riuscito. Maggiore è il bisogno di sicurezza, maggiore è lo sforzo richiesto in entrambi.
@DavidNavarre uhhh un informatore non è MAI marcio, sono quelli che dovrebbero essere elogiati, indipendentemente da ciò che accade.I whistleblower rendono la cultura aziendale, a lungo termine, molto migliore.Senza una cultura in cui le persone possano ammettere liberamente gli errori del top management si diffonderà una cultura della paura, danneggiando l'azienda rilasciando prodotti difettosi (nascosti) o brave persone che se ne vanno.
@paul23 Hai ragione, gli informatori non sono marci.La domanda sarebbe se Snowden fosse un informatore o qualcosa di peggio.In entrambi i casi, l'organizzazione non vuole assumere qualcuno che rilascerà personalmente informazioni sia per motivi virtuosi, guadagno personale, odio per l'organizzazione o semplicemente per non essere in grado di tenere la bocca chiusa.
@DavidNavarre che è la definizione di un whistleblower.Che ho appena dimostrato che sono salutari per le relazioni a lungo termine all'interno di un'organizzazione.Quindi la riluttanza non capisco: le aziende che hanno davvero ampi controlli dei precedenti hanno tasche profonde, quindi possono pianificare per 20-30 anni.
#5
+5
Scott C Wilson
2012-04-25 15:57:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

A meno che tu non svolga lavori governativi / militari, lo scopo principale di un controllo dei precedenti come questo è garantire che

a) Non hai mandati in sospeso o precedenti penali,

b) Sei quello che pretendi di essere (sei andato a scuola dove hai detto di averlo fatto, hai lavorato dove hai detto di farlo, ecc.)

Non stanno controllando se sei uscito un comunista quando eri al college. Anche se sono d'accordo con gli altri poster sul fatto che è meglio aspettare fino a quando tutto questo è fatto (perché chissà quanto tempo ci vorrà), in realtà, il tuo rischio nel dare preavviso o almeno una testa al tuo attuale capo è minimo.

Anche un controllo del credito è abbastanza comune come parte di questo. È lì che potresti incorrere in problemi che non conoscevi, se non rivedi periodicamente i tuoi rapporti di credito.
Il controllo di riferimento include per sapere se sei autentico. Se il tuo controllo delle referenze fa emergere che hai avuto un problema disciplinare, o che il sesso si lamenta contro di te (anche se ciò non equivale a un reato o a un caso), potresti ferirti o bloccarti.
Alcuni di questi sono specifici del paese. È ESTREMAMENTE improbabile che questo risulti da un controllo delle referenze negli Stati Uniti.
@ScottWilson Il rischio di un ritardo di una settimana è molto più probabile che essere rifiutato. Se riesci a gestire una settimana o più senza paga, non è un problema, ma se uno sta vivendo stipendio contro stipendio, una settimana senza paga è un problema serio.
#6
+3
IDrinkandIKnowThings
2012-04-25 20:59:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Negli Stati Uniti: la risposta è quando ti senti a tuo agio con il rischio di non ottenere la nuova posizione e di rimanere senza lavoro se la posizione dovesse fallire.

A meno che tu non abbia un contratto, fino a quando non raggiungi il punto in cui hai iniziato, la nuova posizione può fallire. Potresti avere qualche ricorso una volta che l'offerta ufficiale è stata estesa, ma ci sono molte valide ragioni che renderanno tale ricorso effettivamente discutibile. Quindi nella prima parte del tuo rapporto di lavoro il datore di lavoro può licenziarti con poca possibilità di ricorso.

Se lasci la tua azienda originaria in buoni rapporti, probabilmente puoi tornare con poche storie. Questo può essere un po 'umiliante, ma generalmente le tue conoscenze e abilità sono abbastanza preziose da poter tornare e fornire valore immediatamente. Questo ti rende meno rischioso rispetto a un nuovo dipendente. Per questo motivo molte volte un datore di lavoro ti riporterà indietro se ha ancora posizioni aperte.

Anche all'interno degli Stati Uniti, le leggi sul lavoro variano. Ad esempio, in Ohio, l'occupazione è "a volontà", il che significa essenzialmente che il dipendente può dimettersi o il datore di lavoro può lasciare andare il dipendente * in qualsiasi momento *. Questo sarà influenzato ad es. un contratto sindacale, ma il mio punto è non aspettarti che le opzioni del datore di lavoro e del dipendente siano le stesse ovunque, anche negli Stati Uniti.
#7
+2
Tom Squires
2012-04-25 13:53:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La risposta dipende se il tuo attuale datore di lavoro sa che stai cercando un nuovo lavoro. È ragionevole presumere che la maggior parte dei controlli in background comporterà la chiamata del tuo attuale datore di lavoro. Se la prima volta che sentono parlare della tua ricerca di lavoro è una chiamata di riferimento, è probabile che si rifletta male su di te. Se lo sanno, puoi aspettare di ottenere il semaforo verde.

Credo che negli Stati Uniti la maggior parte delle aziende siano "riferimenti neutrali" al giorno d'oggi, il che significa che verificheranno che hai lavorato lì dalla data A alla data B ma niente di più. (Persone e aziende sono state citate in giudizio per aver fornito un feedback negativo.) Se hai elencato qualcuno della tua azienda attuale come riferimento * personale *, questa è ovviamente una storia diversa, ma in tal caso la persona sarebbe presumibilmente consapevole che stai cercando.
Veramente?! Nel Regno Unito non dire altro che confermare che hanno lavorato per te è il peggior riferimento possibile che non puoi dare.
Come ho detto, è per motivi di responsabilità. (Tenderei ad essere d'accordo sul fatto che non dovrebbe essere così, ma è una lattina completamente diversa di worm.) Negli ultimi anni, ho cambiato lavoro più volte (a causa di licenziamenti legati all'outsourcing); Ho lavorato per una grande società di telecomunicazioni, una compagnia aerea di medie dimensioni e una startup tecnologica, e hanno operato tutti in questo modo.
@TomSquires Dipende dal tuo campo, ma sta diventando molto più comune per le aziende britanniche fare lo stesso. Come ha detto David, ha a che fare con la responsabilità. Hanno paura di dire qualcosa.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...