Domanda:
Come smetto di ricevere tutto questo lavoro su di me?
user3783793
2017-09-06 03:03:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Attualmente lavora per un'agenzia governativa di tre lettere nel dipartimento IT e dura tre anni come amministratore di sistema. Lavoro anche come amministratore della SAN di backup e gestisco tutto l'hardware per le varie sale server che operiamo nel nostro campus e qualsiasi altra cosa venga fuori dal tubo.

Comincio a notare che la maggior parte dei miei colleghi fa il minimo indispensabile per cavarsela. D'altra parte, sono sommerso dal lavoro dal momento in cui entro fino al momento in cui me ne vado. Di solito è il mio manager che mi passa questo lavoro, come so nella sua testa, che sa, che se il lavoro viene messo sulla mia scrivania, verrà svolto correttamente. Tuttavia, questo mi impedisce di svolgere altro lavoro, come progetti importanti realizzati per altre persone e dipartimenti. Il mio manager ha commentato questo o quel lavoro non viene svolto ed è perché ricevo lavoro da lui perché o gli altri dipendenti lasciano che il lavoro passi attraverso le fessure o non lo fanno correttamente la prima volta e io devo farlo fare la rielaborazione.

Ho anche guardato indietro alla mia carriera fino ad ora e questo sembra continuare a succedere a me. Sono cresciuto in un ambiente rurale più piccolo, quindi nella mia mente la mia etica del lavoro è piuttosto buona.

Ho parlato della questione al mio manager che abbiamo, ad esempio, un appaltatore, che trascorre la maggior parte del tempo navigando sui siti web dei social media, socializzando con gli altri o in generale facendo casino. Ho detto che volevo trasferire parte del mio lavoro a questo imprenditore. Il mio manager ha risposto che questo sarebbe stato difficile in quanto il contratto avrebbe dovuto essere riscritto. La mia risposta è stata che avrei potuto aiutare con la riscrittura del contratto, tuttavia non sembra mai andare oltre quella conversazione.

Quindi, per riassumere, come faccio a evitare che tutto questo lavoro extra venga scaricato su di me, così posso concentrarmi su ciò per cui sono stato assunto, l'amministrazione del sistema?

Il tuo capo ha ragione: "Se vuoi fare qualcosa con urgenza, dallo alla persona più impegnata che conosci" è una buona regola di lavoro, almeno a breve termine fino a quando le conseguenze (come nel tuo OP) iniziano ad avere effetto.
"Per cosa sei stato assunto" è spesso irrilevante.Ora che * sei * stato assunto, sei lì per fare * tutto ciò che l'organizzazione ha bisogno di fare, * e ciò potrebbe non includere "più amministrazione del sistema" a meno che il sistema non continui a cadere a pezzi a intervalli regolari!(E in che modo "il volontariato per riscrivere il contratto di qualcun altro" conta come "amministrazione del sistema", anche se hai abbastanza * formazione legale formale * per riscrivere tu stesso?)
Il problema principale è la * quantità * di lavoro o il * tipo * di lavoro?Vuoi la capacità di dare la priorità ai tuoi compiti principali rispetto a raccogliere cose che sono cadute attraverso le crepe e non è davvero il tuo obiettivo principale?
Possibile duplicato di [Cosa posso fare per rendere più visibile la mancanza di impegno dei colleghi?] (Https://workplace.stackexchange.com/questions/23165/what-can-i-do-to-make-a-coworkers-mancanza di sforzo più visibile)
Una volta ero responsabile del più grande contratto di servizi per il mio stato.Hanno subappaltato a una società che aveva problemi con la consegna su progetti precedenti, ma le nostre preoccupazioni sono state respinte.Ogni volta che cercavano di annullare una riunione sullo stato di avanzamento, li facevo comparire, spiegavo perché non rispettavano le scadenze e spiegavo in dettaglio il loro piano d'azione per rimettersi in carreggiata, in un modo molto ostile.Faceva un enorme schifo, dal momento che hanno ottenuto il lavoro attraverso i collegamenti, e il proprietario ha interrotto una riunione e ha rimproverato i funzionari del governo mentre si vantava di quanto fosse collegato al governatore.Buona fortuna a te.
Deve essere il DOE.Tutti gli altri TLA * devono * essere più organizzati di così - con autorizzazioni di sicurezza e tutto il resto.
Penso che questa domanda sarebbe meglio se chiedesse come comunicare ai tuoi superiori che ti viene assegnato un lavoro che non rientra nel tuo ruolo e che ti impedisce di svolgere i tuoi compiti principali.
Undici risposte:
#1
+215
Kat
2017-09-06 03:43:52 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando il tuo manager ti chiede di eseguire un'attività e non hai tempo per svolgere sia quell'attività che qualsiasi altra cosa per cui ti sei impegnato, diglielo. Puoi informarlo del tuo carico di lavoro ed essere comunque rispettoso. Prova qualcosa del tipo: "Certo capo, mi piacerebbe fare X, ma mi sono già impegnato a fare Y e Z e non ho tempo per fare tutti e tre. A quali attività devo dare la priorità? Qualcuno è disponibile a aiutami?" Quindi vai da lì.

Se sei preoccupato per il contraccolpo futuro derivante dal non svolgere un'attività che il tuo manager ti dice di non fare, segui la conversazione con un'e-mail. Se sono coinvolte altre parti interessate (ad es. Persone diverse dal tuo manager richiedono il tuo tempo), copiale nell'e-mail o chiedi al tuo manager di parlare con loro. Se qualcuno ti chiede di eseguire un'attività e il tuo programma è pieno, indirizzalo al tuo manager. Non aver paura di usare il tuo manager come un cuscinetto tra te e le persone che richiedono il tuo tempo; fa parte del loro lavoro.

Non lamentarti dell'etica lavorativa degli altri. Ti farà sembrare piagnucoloso ed è comunque irrilevante. L'unica cosa che conta è il tuo carico di lavoro e se supera la quantità di lavoro che puoi fare. È responsabilità del tuo manager decidere come affrontare il fatto che hai troppo lavoro, ed è anche sua responsabilità occuparsi dei fannulloni. Non cercare di fare il suo lavoro.

Risposta perfetta.In qualità di "capo", se qualcuno venisse da me e dicesse "Certo capo, mi piacerebbe fare X, ma mi sono già impegnato a fare Y e Z e non ho tempo per svolgere tutti e tre i compiti.devo dare la priorità? "Sarebbe esattamente ciò che accadrebbe, darei la priorità.Forse scaricare un po 'di lavoro, forse spostare alcune scadenze.Lascia che il tuo manager gestisca questo è il loro lavoro.
@coteyr: Vuoi dire che non hai avuto manager che sono tornati più tardi a chiederti perché Y non è stato fatto più tardi?
@Joshua se un manager annulla la priorità di un'attività richiesta da qualcun altro, dovrebbe andare a parlare con quell'altra persona.Fa parte del loro lavoro.Pensi che dovrei aggiungere qualcosa in proposito alla risposta?Un manager decente si prenderà cura di questo senza chiedere aiuto, ma è vero che ci sono alcuni manager terribili là fuori.
@Kat: Era lo stesso manager.
@Joshua quindi il tuo manager ha detto di fare X invece di Y, tu hai fatto X, e poi ti hanno chiesto perché non hai fatto Y?Hai detto "perché mi hai detto di fare X invece"?
@Kat: Sì.Non è che ci fossero altre opzioni.
pessimo manager allora, puoi chiedere a molte persone, e di solito lo faccio, ma non puoi chiedere loro di fare l'impossibile.Ci sono solo così tante ore in un giorno.
@Joshua, come ho detto, ci sono dei terribili manager là fuori.Nel tuo caso, dovresti probabilmente inviare un'e-mail per reiterare la tua conversazione a cya più tardi.Spero che tu abbia un manager migliore ora!
Molto importante, cerca di ottenere la sua lista di priorità in forma scritta, in modo da poter inviare altri a lui se si lamentano che il lavoro meno importante non viene svolto.
@BgrWorker - Chiedere al manager di scriverlo potrebbe essere troppo, ma inviare e-mail al manager dicendo che secondo la tua comprensione, le tue priorità sono nell'ordine X, Y, Z ti dà CYA.
@Joshua "Vuoi dire che non hai avuto manager che sono tornati più tardi e ti hanno chiesto perché Y non è stato fatto più tardi?"Ed è proprio per questo che chiedi in un'e-mail o segui la conversazione con un'e-mail: l'hai ricevuto per iscritto.Quando ti chiede perché l'attività senza priorità non è stata eseguita, rispedisci l'e-mail.
@PeterMasiar questo è * esattamente * quello che faccio quando ho una conversazione con qualcuno su qualsiasi cosa."Secondo la nostra conversazione vicino al frigorifero, inizierò con X, poi Z e Y".
L'unica cosa che aggiungerei è che se * puoi * chiedere se puoi ottenere aiuto da un collega, dovresti comunque provare a farlo, anche se il loro lavoro non è di alta qualità come vorresti, è meglio di niente (di solito ... spero davvero che i tuoi colleghi non siano così cattivi) non fanno un grosso problema sulla qualità, o nemmeno menzionalo se puoi aiutarlo.Basta chiedere aiuto dove puoi ottenerlo.
@BgrWorker Ho aggiunto una sezione sulla registrazione della conversazione e sul trattamento delle persone che richiedono il tuo tempo quando non puoi soddisfare la loro richiesta.Come sembra?
@Zibbobz Avevo già una linea per chiedere se qualcuno è disponibile ad aiutare.Non penso che tu debba essere più specifico di quello a meno che non chiedano suggerimenti;presumibilmente il tuo manager conosce il carico di lavoro e le priorità di tutti gli altri meglio di te.
@Kat Bene, hai già ricevuto il mio voto positivo e non posso votare due volte!Buon lavoro!
Per sottolineare l'ultimo paragrafo, il lavoro che l'OP "non viene svolto" è un lavoro che, per un altro dipendente, l'OP "si lascia sfuggire".In altre parole, alcuni dei dipendenti di cui si lamenta l'OP possono trovarsi facilmente nella stessa posizione dell'OP!Le dichiarazioni dell'OP sono un esempio per eccellenza dell '[errore di attribuzione fondamentale] (https://en.wikipedia.org/wiki/Fundamental_attribution_error).
Allo stesso modo, mantieni un calendario delle attività aggiornato.Semplicemente qualcosa di facile come una di quelle piccole lavagne con i giorni del mese stampati sopra.Quando il capo assegna un altro compito, annotalo sul calendario nel giorno in cui puoi iniziare e fai sapere al capo quando puoi farlo.Se il capo vuole che inizi prima, fagli sapere quali altri compiti verranno spostati indietro.Questo non deve essere conflittuale.
#2
+54
Xavier J
2017-09-06 04:08:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink
  1. Questa prima parte sei TUTTO tu. Ti lamenti, ma quante pause fai ogni giorno lavorativo? Immagino che sia zero. Pranzo alla scrivania: chi ha deciso di restare e lavorare durante il pranzo? E forse, solo forse, stai facendo gli straordinari dopo che tutti gli altri se ne sono andati - chi ha preso quella decisione? Guarda nello specchio. Se emani l'atmosfera che il tuo ruolo è quello di mantenere tutti gli altri soddisfatti in assenza della tua soddisfazione personale, rimarrai dove sei. Fai delle pause. LASCIARE durante la pausa. LASCIARE dopo otto ore. Smetti di essere così disponibile.

  2. Priorità. Tutto ciò che incontra sulla tua scrivania non può essere la priorità n.1. Quando ricevi una richiesta, devi far sapere al richiedente che il tuo carico di lavoro corrente non ti consente di completare la richiesta immediatamente. Qualcuno qui ha suggerito di coinvolgere il tuo capo come guardiano del cancello - questo sarebbe d'aiuto. In poche parole, a quei richiedenti deve essere detto "no" a volte quando chiedono qualcosa subito. Impara a gestire le aspettative così come hai imparato a gestire i server.

  3. Smettila di preoccuparti di ciò che stanno facendo i tuoi colleghi e trova un equilibrio nella tua situazione :)

+1 ogni dipendente che ho avuto che è "oberato di lavoro" è stato interamente a sua discrezione, nonostante io abbia detto loro attivamente di fermarlo.
Ci sono aziende che premieranno i dipendenti rendendosi sempre disponibili e disponibili, invece di approfittarne.Forse OP dovrebbe trovare una di queste società.Sono d'accordo che questa sia una buona etica del lavoro da avere, e se altre persone ne stanno approfittando, piuttosto che la soluzione "abbassa il tuo valore etico" penso che dovrebbe essere cercata una soluzione alternativa che gli permetta di mantenere la sua etica del lavoro.
@EdmundReed fare delle pause e non fare molti straordinari non sta abbassando la tua etica del lavoro, si sta prendendo cura di te stesso in modo che la tua azienda possa godere della tua eccellente etica del lavoro (portare a termine le cose e non scherzare durante il normale orario di lavoro) per molto tempotempo invece di dover affrontare il tuo burnout in un paio d'anni.
Se la tua azienda ti premia per qualcosa che rende il tuo carico di lavoro insopportabile, forse non è una ricompensa che dovresti perseguire.
@EdmundReed - Non sono d'accordo che l'etica del valore descritta dall'autore sia "buona", è più "malsana" e non sostenibile per decenni.Tuttavia, non posso nemmeno dire che sia una "cattiva" etica del lavoro, perché stanno portando a termine il lavoro.
Purtroppo, ho lavorato per un'azienda in cui gli straordinari sono stati notati e premiati.C'erano un bel numero di gruppi in cui tutti hanno festeggiato fino alle 2-3 di sera circa, poi si sono dati da fare e hanno lavorato fino alle 19:00.Ho svolto tutto il mio lavoro prima di pranzo, poi ho inventato compiti per tenermi occupato fino a quando non è stato il momento di smettere e sono tornato a casa.Non sono rimasto lì abbastanza a lungo perché qualcuno si lamentasse del mio "rallentamento".
#3
+21
cheshire
2017-09-06 03:37:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Avvia un foglio di lavoro che elenchi tutti i progetti su cui stai lavorando.

Sul mio, tengo traccia di chi ha richiesto il progetto e quando, le parti coinvolte, un livello di priorità, lo stato attuale (se stai rielaborando un progetto o stai aspettando qualcosa da qualcuno, mettilo qui o crea una sezione delle note) e una data di completamento prevista (o il numero di ore necessarie per terminare se è più facile da monitorare). Può essere noioso tenere il passo, ma dedica 5/10 minuti al giorno per aggiornarlo.

Ora hai una bella lista di tutto ciò su cui stai lavorando per tutti in un dato momento.

Con questo elenco, puoi organizzare un incontro con il tuo manager e esaminare i progetti su cui stai lavorando e mostrargli i vari compiti che hai da ognuno in cima a ciò che lui (i) ti sta assegnando. Si spera che questo dovrebbe aprire gli occhi al tuo manager sul fatto che sei troppo magro.

Oppure, la prossima volta che il tuo manager ti assegna un compito, tira su il foglio, aggiungilo e dai un tempo stimato per chiarire che il tuo piatto è pieno e avrai bisogno di un po 'di tempo per finirlo. Quando ti chiedono perché ci vorrà così tanto tempo, mostra la tua lista di progetti e offriti di incontrarli per discutere su come ridurre la tua lista infinita di richieste.

Le rappresentazioni visive possono avere un notevole impatto. C'è differenza tra il dire "Sto già lavorando ad altri 10 progetti" e mostrare i 10 progetti su cui stai lavorando in modo molto pratico.

Avevo un capo che mi faceva fare questo e ci vedevamo una volta alla settimana circa per esaminarlo.Mi ha anche illustrato che dovevo dire "no" più spesso o non sarei mai stato in grado di mantenere tutti i miei impegni.È un ottimo strumento.
Ho fatto la stessa cosa, ma con una lavagna bianca sul muro.Ho scoperto che le persone venivano spesso nella mia area di lavoro per chiedermi di fare qualcosa, guardare la lavagna e prendere la decisione da sole quali fossero le priorità.
Secondo questo, anche se potresti volerlo creare una lavagna Kanban (ad esempio Trello, Kanboard), per giocherellare più facilmente con i lavori (quando le priorità cambiano).Se hai qualcosa basato sul sito web, sarà facile per tutte le parti interessate essere in grado di vedere cosa stai facendo e limitare chi può modificare cosa.C'è anche l'impatto visivo di avere un sacco di cose nella colonna "da fare" per far sapere alle persone che * hai un sacco di cose da fare *.
#4
+7
NoSenseEtAl
2017-09-06 15:51:31 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non dovresti lavorare per il governo.

Le persone qui ti daranno ogni tipo di consiglio elaborato e mi attaccheranno per generalizzazioni, ma la verità è semplice: nel settore privato le persone che sono più produttivi sono generalmente premiati / promossi di più (ovviamente se sei abbastanza stupido da lasciarti sfruttare lo sarai, ma generalmente i datori di lavoro cercheranno di ricompensarti prima che ti guardi intorno), nel settore pubblico questo effetto è molto più debole (io potrei dire inesistente ma non voglio in argomenti nei commenti).

EDIT: per chiarire per i commenti che ritengono che questo non risponda alla domanda dell'OP. Il punto della mia risposta è che cercare un'equa ripartizione del lavoro tra i colleghi o la promozione per le tue prestazioni mentre lavori per il governo (generalmente) non è realistico.

assolutamente, il settore privato valuta molto di più la produttività, ci sono molte grandi differenze in ciò che ti fa progredire rispetto al governo.
Sembra che la tua risposta sia "lascia il lavoro", che non risponde alla domanda che ti è stata posta.
#5
+6
Kilisi
2017-09-06 03:59:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi sono trovato in questa situazione diverse volte. Non c'è soluzione che si possa avere senza essere proattivi. Chiediti cosa vuoi.

Se sei soddisfatto del carico di lavoro ma desideri di più $$, chiedi di più $$. Se stanno cavalcando sulla tua schiena, un buon manager lo saprà e spingerà forte per un aumento per te. Ogni volta che chiedi più soldi, è implicito che stai guardando la porta se non li ottieni. Di solito ho ricevuto l'aumento, ma ho finito per andarmene comunque entro un anno se ho ricevuto un'offerta migliore.

Se il carico di lavoro è troppo per te ma sei soddisfatto dei soldi, informa il manager (o no) e inizia a limitare il lavoro che fai. Molte persone seguono questa pista per decenni.

L'altra via d'uscita è chiedere la promozione, di solito è molto più difficile da realizzare, perché sei più prezioso come lavoratore.

Infine, ricerca di lavoro, questa potrebbe essere la soluzione migliore e dovresti sempre essere pronto a partire se le trattative vanno male.

Personalmente chiederei un aumento e allo stesso tempo una ricerca di lavoro perché mi piacciono i soldi. Ma conosci meglio la tua situazione.

#6
+4
gaborous
2017-09-07 00:09:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per prima cosa chiedi al tuo supervisore di stabilire la priorità quando hai troppe attività da svolgere per un periodo di tempo ragionevole. Oppure chiedi se le scadenze possono essere ulteriormente posticipate.

Se tutto il resto fallisce, impara a delegare e chiedi al tuo supervisore di darti l'autorità di delegare, o chiediglielo in base al progetto quando necessario. Ma pensa in anticipo a chi puoi delegare e con quale orario, il tuo supervisore sarà molto più ricettivo. Come disse una volta il mio supervisore: "non venire solo con i problemi, vieni anche con le soluzioni".

Quando lavori bene, le persone tendono a scaricare più lavoro su di te. Gestire questo tipo di situazione può essere visto sia come un peso (perché se hai un sovraccarico di lavoro, è perché i tuoi collaboratori stanno rallentando o perché il tuo manager non stima correttamente la quantità di lavoro) sia come un'opportunità di formazione nella gestione del progetto.

L'obiettivo qui non è assumere te stesso per fare tutti i lavori degli altri, ma piuttosto imparare come affrontare queste situazioni in modo autonomo ed efficiente. Delegare il lavoro è quindi un'abilità cruciale ed è molto ben apprezzata (dagli altri e dal tuo sé futuro). Delegare, infatti, non significa solo scaricare il lavoro sugli altri, ma anche pianificare e supervisionare: è un lavoro in sé e un insieme di abilità che non possono essere improvvisate. Pertanto, puoi utilizzare queste situazioni a tuo vantaggio e, si spera, sarai in grado di riutilizzare queste abilità in future situazioni simili.

Potresti trovare utili i seguenti altri post (tutorial passo passo per delegare, come contattare il proprio supervisore per proporre altri collaboratori a cui delegare, ecc.):

Questo è per il lavoro effettivo e supponendo che i tuoi manager siano ragionevoli. C'è anche la parte della comunicazione, dove devi riferire sui tuoi progressi. Per questo, potresti trovare utile mantenere un elenco dei progetti su cui stai lavorando, insieme alle scadenze e alle priorità che ti sono state assegnate.

Vedi anche:

Riguardo alla tua sensazione di essere assegnato a qualcosa di diverso da quello per cui sei stato assunto, puoi fare riferimento a questo eccellente tavolo e, se necessario, parlare con il tuo supervisore per ridefinire il tuo ruolo in azienda:

Ma penso che quest'ultimo punto sia importante: ovviamente fare il lavoro la tua azienda ti chiede di fare è di primaria importanza, ma è anche importante che tu apprezzi quello che stai facendo. Quindi è importante sia tu che il tuo supervisore concordate su quale sia il tuo ruolo, almeno la maggior parte delle volte, anche se di tanto in tanto hai compiti di terze parti, a condizione che non si assuma il tuo ruolo principale.

Buona fortuna per i tuoi sforzi.

#7
  0
user76536
2017-09-06 15:16:52 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il tuo problema sembra essere che la tua coda di lavoro non è vuota entro la fine della giornata. Ma è normale e non puoi aspettarti che il tuo manager lo gestisca in modo microscopico. Soprattutto quando le tue mansioni includono l'amministrazione del sistema, ci saranno attività imprevedibili ad alta priorità che arriveranno alla tua lista che spostano indietro altre attività programmate. Questo deve essere compreso da chiunque metta in coda cose con priorità più bassa.

Quando cose ad alta priorità si presentano in gruppo, ciò può significare una significativa riprogrammazione di cose con priorità più bassa e possibilmente spostare scadenze o traslochi compiti ad altri lavoratori. Entrambi probabilmente garantiranno il coordinamento con il tuo manager.

Quindi, in ogni caso, la soluzione alla tua coda di lavoro non è vuota entro la fine della giornata non è fare gli straordinari finché non lo è, ma avere buone strategie per gestire le fluttuazioni del carico di lavoro in entrata nella coda. In particolare, le strategie di cui sei abbastanza sicuro da non stressarti. Il tuo lavoro non si auto-organizzerà magicamente in un modo adatto alle tue ore.

Mi piace molto questa risposta perché va un po 'più nei dettagli specifici per l'occupazione dell'interrogante, mentre la maggior parte delle altre risposte sono più generiche.
#8
  0
Philipp
2017-09-07 17:29:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Impara a dire no”.

Quando sei quello che resiste meno quando c'è un nuovo lavoro da fare, sarai sempre il primo a ottenere tutto il nuovo lavoro.

La prossima volta che il tuo manager cerca di assegnarti un altro compito, spiegagli che hai già diversi progetti in ritardo e che semplicemente non hai la capacità di fare altro lavoro. Quindi il tuo supervisore deve trovare qualcun altro per farlo, trovare qualcun altro che svolga qualche altra attività che stai attualmente svolgendo o accettare il fatto che stai per perdere diverse scadenze.

#9
  0
EnTaroAdun
2017-09-07 23:05:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Finché continui a cancellare la tua coda di lavoro, le persone scaricheranno più cose su di essa. Potresti anche trattarla come una legge fondamentale, perché non c'è modo di aggirarla. Chiedere aiuto per "dare la priorità" e come suggeriscono altre risposte ti farà solo sembrare pigro (o, peggio, insubordinato).

L'unica via d'uscita è smettere di lavorare il più duramente possibile per liberare il tuo coda di lavoro. Riconosci che liberare la coda di lavoro è un compito impossibile: l'ambiente può adattarsi e si adatterà per darti lavoro aggiuntivo in modo molto più efficiente di quanto tu possa completare quel lavoro, indipendentemente dal tuo livello di competenza.

Il tuo obiettivo dovrebbe essere per trovare la pace interiore sul posto di lavoro nonostante non finisca tutto ciò che ti viene assegnato. Se sei stressato dal volume di lavoro, non lavorare di più. Fai una pausa caffè per rilassarti e poi mettiti al lavoro a un ritmo ragionevole.

Ricorda, se stai lavorando più duramente del ragazzo nel cubicolo successivo per la stessa paga lo stai facendo sbagliato .

#10
  0
Dennis Jaheruddin
2017-09-08 13:50:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Accetta le timebox e rispettale

La versione più elementare di questo è: lavorerò al massimo X ore a settimana o al giorno. Se le ore finiscono e il lavoro no, allora ti fermi. Ovviamente X può essere variabile a seconda della situazione (ad esempio potresti aumentarlo durante un go-live) ma dovrebbe sempre essere qualcosa di accettabile.

Una versione più dettagliata sarebbe: Lavoro al massimo X ore a settimana sull'attività A e lavorerà le ore rimanenti sull'attività B.

In genere sarai in grado di concordare priorità strategiche (come A e B devono essere fatte quest'anno), ma quando ci sono molte pietre miliari in A, e B viene controllato solo alla fine dell'anno ... quindi in genere solo il timebox può impedirti di essere completamente coinvolto in A.

Suggerimento pratico: evitare le timebox per essere ridotto silenziosamente, scegli i giorni fissi (mezze) che blocchi per A o B. Ovviamente puoi lasciare un po 'di flessibilità.

Gestisci le aspettative tenendo presenti questi timebox

Una volta che questi timebox sono impostati, conosci le tue capacità. Il giorno dopo probabilmente verrà qualcuno e mentre lavori su A. In questo momento dovresti dire in base al tuo timebox , con il carico di lavoro corrente ci lavorerò su T.

Da questo punto possono succedere di tutto (e sarà più facile difendere i tuoi timebox se due manager ugualmente potenti sono responsabili di ogni timebox), ma almeno ora il lavoro a lungo termine non scivolerà indietro silenziosamente sulla pianificazione. Il manager può ovviamente scegliere di ridefinire la priorità e dirti di lavorare su A, ma a questo punto devi fargli dire esplicitamente che ti sta dicendo di lavorare su A invece di B che era stato pianificato.


Questo si spera ti aiuti a lavorare su cose a breve e lungo termine in buona proporzione. Anche se non lo fa, almeno ti toglie la responsabilità per le cose a lungo termine.

#11
  0
Paul Sweatte
2018-04-17 20:51:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dalla prospettiva dal basso verso l'alto, puoi fare due cose:

  1. Chiedere piccoli favori agli altri, come le attività di copia / incolla, per alleggerire il tuo carico
  2. La prossima volta che pianifichi un periodo di ferie, preparati elencando tutte le tue responsabilità e condividilo con il team

Renditi conto che l'edificio non crollerà se non ci sei e intrattenere una conversazione casuale su come trasferire le conoscenze con i tuoi colleghi e con il tuo manager in modo da non soffrire in silenzio.

Riferimenti



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...