Domanda:
Il candidato medio può ricorrere quando incontra un reclutatore non etico?
JohnFx
2012-04-11 08:09:49 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se sei nel mercato del lavoro dei colletti bianchi da molto tempo, probabilmente ti sei imbattuto in reclutatori che mostrano un'etica discutibile. Il modo più comune in cui ho visto questo manifestarsi è quando il reclutatore ti sovrasta come candidato, esagerando le tue credenziali. Quindi può essere estremamente scomodo se ti viene chiesto di una particolare abilità che non hai o almeno non nella misura in cui il reclutatore ha affermato.

Il caso peggiore che ho visto è un reclutatore che ha chiamato il mio ufficio per cercare di darmi la caccia. Ero fuori ufficio, quindi hanno usato l'elenco aziendale per trovare qualcun altro. Poi hanno mentito a quella persona, dicendo che stavo facendo il chiaro di luna per loro su un progetto di programmazione, e hanno chiesto se c'erano altri programmatori a cui potevano essere trasferiti che potesse anche aiutarli con il "progetto" che stavo presumibilmente facendo per loro sul lato. All'inizio non avevo idea di cosa stesse succedendo e ci è voluto un po 'per convincere le risorse umane e il mio capo che non stavo facendo il chiaro di luna contro la politica aziendale e che questo era solo un reclutatore che pescava più programmatori per invogliare fuori dall'azienda.

Alla fine, il karma li ha morsi nel sedere quando sono stato promosso a una posizione di manager e sono diventato un potenziale cliente per loro. Ho raccontato la storia esatta sopra ogni volta che i loro venditori mi hanno chiamato per inserire candidati e ho detto loro che non avrei mai lavorato con la loro azienda e ho consigliato ai colleghi manager di non usare anche la loro azienda.

Fortunatamente ero in un situazione da far loro rimpiangere il loro comportamento non etico, ma sono sicuro di essere in minoranza. Un cercatore di lavoro medio può ricorrere quando incontra un reclutatore non etico? Ad esempio, esiste un'associazione professionale per i reclutatori a cui possono essere segnalati? È utile contattare l'azienda del reclutatore e segnalarlo direttamente?

Questa domanda riguarda come affrontarli nelle questioni che hanno a che fare con te o come ripagarli per il loro cattivo comportamento? Non sono sicuro di capire perché sarebbe importante per te segnalarli - Immagino che tu sappia già che non esiste un sistema di valutazione diffuso che aiuti i potenziali candidati a sapere chi evitare.
Principalmente se esiste un modo per segnalarli per scoraggiare un cattivo comportamento. Tuttavia, penso anche che sarebbe costruttivo ricevere consigli su cosa fare quando ti presenti per un'intervista e ti viene chiesto della tua conoscenza dell'italiano e del premio Nobel per la fisica delle particelle di cui prima non eri a conoscenza.
"esiste un'associazione professionale per i reclutatori a cui possono essere segnalati?"- anche se è così, è molto probabile che sia specifico del paese / stato
Quattro risposte:
#1
+35
Jacob G
2012-04-11 08:35:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In qualità di responsabile delle assunzioni, ho contattato la società di un reclutatore in due occasioni per segnalare comportamenti che ritenevo non etici o altrimenti inaccettabili. Il primo caso ha comportato la cessazione del reclutatore e il secondo ha portato a un miglioramento della formazione e del processo.

Come candidato, non ho mai avuto problemi a lavorare con un reclutatore, tuttavia, contatterei l'azienda se avessi fatto. Inoltre, lavoro solo con aziende che hanno un processo in atto per me per firmare tutte le proposte e tutte le modifiche al curriculum.

Le aziende di reclutamento vivono e muoiono in base ai loro contratti e ai loro contatti. Se uno di questi può essere influenzato dal comportamento negativo o inappropriato di un reclutatore, dovresti assolutamente chiamarlo e farglielo sapere.

+1. Per un po 'ho lavorato per un reclutatore. I reclutatori hanno bisogno di feedback sui propri dipendenti proprio come qualsiasi altro tipo di azienda.
+1 per "ha comportato la cessazione del reclutatore". La morte sembra un po 'dura, ma risolve il problema :)
"Come candidato, non ho mai avuto problemi a lavorare con un reclutatore" ... che tu sappia!
#2
+6
Mark Booth
2012-04-11 15:40:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come candidato, non puoi fare molto se non scusarti per il comportamento del reclutatore. Come suggerisci, ciò che accade, torna . Più sono stupidi i trucchi che i reclutatori tirano, meno è probabile che ci si possa fidare e meno è probabile che ottengano affari in futuro.

Chiunque si trovi in ​​questa situazione dovrebbe scoprire che le persone generalmente capiranno se viene spiegato che sembra esserci stato qualche malinteso. Se identifichi che un reclutatore ti ha venduto in eccesso, devi solo spiegare, scusarti per il suo comportamento ed eventualmente interrompere il colloquio per evitare di perdere altro tempo a nessuno.

Come responsabile delle assunzioni, evitare questi reclutatori come la peste. Stanno sprecando il tuo tempo e il tempo dei potenziali candidati. Come suggerisce Tangurena, una lista nera di un'ampia azienda è troppo utile per loro.

Qualunque sia la tua posizione in questa situazione, se ti senti davvero fortemente nei confronti di un reclutatore, assicurati che il l'azienda di reclutamento conosce il comportamento dei propri dipendenti, come consigliato da Jacob G.

Come candidato, mi preoccuperei ancora.Essere ipervenduto (o addirittura sottovenduto) da un reclutatore mi porta a dover passare del tempo andando a colloqui inutili e scomodi, tempo che potrei dedicare alla ricerca di un lavoro per offerte migliori.O rilassante.O scrivere e-mail infastidite alle aziende di reclutamento.Inoltre non ho tempo da perdere, anche se non sono un manager.
Grazie per il commento @skymningen, Ho aggiornato la mia risposta per affrontare alcuni dei tuoi punti.
#3
+4
jefflunt
2012-04-11 08:29:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non ho mai sentito parlare di reclutatori così lunghi, ma c'è sempre http://shame.heroku.com/: servono email di spam di reclutatori inoltrate in modo anonimo (o altri indesiderabili) e li inserisce nell'elenco della vergogna.

#4
+2
Tangurena
2012-04-11 09:18:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Molte aziende hanno un elenco di "fornitori preferiti". Se il tuo lo fa, rimuoverli da quell'elenco significa che non possono "vendere" i candidati della tua azienda.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...