Domanda:
Questa prova scritta in un'intervista ha discriminato le persone con dislessia?
jeff909
2020-07-07 08:57:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Recentemente ho avuto un colloquio per un lavoro come macchinista CNC. Mi hanno fatto sedere per una prova scritta. È stato un test a tempo con più domande a cui è stato possibile rispondere nel periodo di tempo.

La maggior parte delle domande sembrava ragionevole per un lavoro di produzione. Familiarità con le misurazioni, alcuni semplici calcoli matematici e trigonometrici. Poi le domande sono diventate piuttosto ridicole. C'era una serie di domande come questa: due colonne avevano ciascuna un elenco di 10 indirizzi, ma alcuni indirizzi in una delle colonne avrebbero avuto alcune lettere invertite. Quanti indirizzi non sono esattamente gli stessi? Posso capirlo, ma mi ci vuole molto più tempo della maggior parte delle persone.

Perché dovrebbero fare queste domande a meno che non discriminino intenzionalmente le persone con dislessia? Cosa avrei dovuto fare? Digli che soffro di dislessia e ho bisogno di più tempo per il test?


Sarebbe decisamente più facile per me identificare le differenze se erano i numeri. Supponiamo che siano necessari 5 secondi per distinguere tra: "19874 Evergreen Terrace, Chicago Illinois" e "19874 Evergreen Terrcae". Mi ci vogliono 15 secondi. Se l'unica domanda ha 10 indirizzi da confrontare, mi ci sono voluti letteralmente 100 secondi in più per rispondere alla stessa domanda. La domanda non è misurare nulla che farei sul lavoro. Non misura quanto sono intelligente. Perché chiederlo a meno che non volessero che i dislessici lavorassero lì?

I commenti non sono per discussioni estese;questa conversazione è stata [spostata in chat] (https://chat.stackexchange.com/rooms/110317/discussion-on-question-by-jeff909-did-this-written-test-in-an-interview-discrimi).
Penso che il tuo confronto di esempio avesse lo scopo di includere ", Chicago Illinois" in entrambe le stringhe di indirizzo, perché altrimenti solo la lunghezza delle due stringhe di indirizzo dovrebbe rivelare il fatto che una di esse ha "Chicago Illinois" alla fine.
Sì -1 da parte mia.Non tutto è "discriminazione" al giorno d'oggi.Questo è un test, molto probabilmente generico e divulgato in anticipo per il quale non eri adatto a causa di una disabilità.Se vuoi che loro (o chiunque) tenga conto della tua disabilità, devi rivelarlo loro in anticipo.Quasi tutte le disabilità "comuni" hanno un modo "predefinito" (una specie di) di affrontarle (il tempo in questo caso).Senza rivelare una disabilità rilevante per l'attività / lavoro / evento a portata di mano, come si fa a distinguere tra te, con una disabilità, e uno inadatto al lavoro?
Nove risposte:
nvoigt
2020-07-07 10:53:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Perché dovrebbero fare queste domande a meno che non discriminino intenzionalmente le persone con dislessia?

Perché sembra essere un buon test per vedere se le persone possono individuare piccole differenze velocemente. A differenza del confronto delle forme, è anche facile da amministrare e valutare. Potrei immaginare, individuare piccole variazioni rispetto allo schema che dovrebbe essere prodotto è qualcosa di importante per il lavoro.

Cosa avrei dovuto fare, dire loro che ho la dislessia e ho bisogno di più tempo per il test?

Se hai bisogno di sistemazioni speciali per una disabilità, allora sì, assolutamente, avresti dovuto dirglielo. Non ho idea del motivo per cui pensi che un test scritto vada benissimo, ma questa parte è esplicitamente inserita per discriminare le persone con dislessia. Non ha alcun senso per me.

Un'azienda non può somministrare test che soddisfano ogni possibile disabilità allo stesso tempo. In molti paesi, sono legalmente obbligati a soddisfare le vostre esigenze speciali su richiesta. L'opzione più semplice sarebbe quella di darti più tempo per un test scritto.

Ma non possono farlo quando non dici qualcosa.

Il modo migliore per farlo sarebbe essere in anticipo . Per motivi logistici, in modo che possano preparare uno scenario di test diverso per te. Per motivi di marketing, in modo da poter dire loro nella stessa conversazione come non ha mai influenzato le tue prestazioni lavorative. Per motivi burocratici, perché probabilmente hai dei documenti da presentare per la tua disabilità. E per motivi di credibilità, perché se accenni alla tua dislessia solo dopo aver eseguito 8 pagine di un test scritto di 10 pagine e aver eseguito un certo tipo di compito, l'intervistatore sarà sospettoso.

Dal punto di vista dell'intervistatore, il colloquio è un test su come ti esibirai come dipendente. Sappiamo tutti che è più un'ipotesi plausibile che scientifica, ma è il meglio che possiamo fare.

Non assumerò dipendenti che producono scarsi risultati ma hanno una ragione per il loro fallimento. Assumerò assolutamente dipendenti che mi dicano di cosa hanno bisogno (e "più tempo" è davvero la più semplice di queste richieste) e che ottengono buoni risultati.

I commenti non sono per discussioni estese;questa conversazione è stata [spostata in chat] (https://chat.stackexchange.com/rooms/110356/discussion-on-answer-by-nvoigt-did-this-written-test-in-an-interview-discriminat).
Il settore delle officine CNC è altamente competitivo e un macchinista / programmatore che impiega il 25% in più di chiunque altro per portare a termine ogni programma potrebbe non essere commercialmente fattibile.Sono d'accordo che chiedere un alloggio sia ragionevole, ma non è chiaro che "molto più tempo" sia effettivamente ragionevole per il lavoro: questa è una zona grigia. Inoltre, non ho idea di quanto lavoro stia mettendo a punto e confrontando i programmi, rispetto alla creazione di percorsi utensile, al caricamento di pallet, alla lettura di stampe, vs ... Solo loro lo fanno.
Draco-S
2020-07-07 19:26:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dato che un tipico programma CNC ha questo aspetto (anche se molto più lungo):

  N40 G90 G00 X0 Y0N50 G01 X-10 Y-20 R8N60 G01 X-50 R10N70 Y10N80 X-19.97 Y25.01N90 G03 X7.97 Y38.99 R18  

La capacità di valutare rapidamente i dati scritti e individuare gli errori in essi è una funzione fondamentale del lavoro e il test descritto ha lo scopo di verificare solo quello. Non credo che tu abbia una gamba su cui stare in piedi in questo caso.

I commenti non sono per discussioni estese;questa conversazione è stata [spostata in chat] (https://chat.stackexchange.com/rooms/110406/discussion-on-answer-by-draco-s-did-this-written-test-in-an-interview-discrimina).
Flater
2020-07-07 14:45:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sarebbe sicuramente più facile per me identificare le differenze se fossero i numeri. Supponiamo che siano necessari 5 secondi per distinguere tra: "19874 Evergreen Terrace, Chicago Illinois" e "19874 Evergreen Terrcae". Mi ci vogliono 15 secondi.

Il tuo esempio "terrcae" è parziale perché sai che "terrazzo" è una parola e "terrcae" no. L'argomento cade completamente a pezzi quando confronti "19874 Evergreen Terrace, Chicago Illinois" con "19784 Evergreen Terrace, Chicago Illinois", poiché entrambi sono numeri validi.

Stai combinando un test di ortografia con una comprensione della lettura test. Non ti stanno chiedendo di sapere come si ortografano le parole, stanno verificando quanto sei accurato quando leggi informazioni complesse.

Non misura quanto sono intelligente.

Corretto. Il test in realtà non misura l'intelligenza, misura l'osservanza, cioè la capacità di distinguere le differenze nelle informazioni scritte.

La domanda non misura nulla che farei sul lavoro.

Non sono d'accordo. Ti verranno fornite le specifiche scritte per i prodotti che stai sviluppando. Se non sei in grado di leggere correttamente le specifiche in modo affidabile, costruirai le cose utilizzando specifiche sbagliate, il che fa perdere tempo, denaro e risorse.

Perché chiederlo a meno che non lo volessero dislessici a lavorare lì?

Perché forse questo lavoro che si basa sulla lettura di specifiche precise non è tagliato per coloro che lottano per farlo?

La dislessia è una disabilità e devono essere prese disposizioni ragionevoli per le disabilità.

Tuttavia, quando tale disabilità interferisce in modo significativo con un requisito fondamentale per il lavoro, allora non sei ancora un ottimo candidato per il lavoro.

Non importa perché hai difficoltà ad analizzare le informazioni. Ciò che conta è che questa è un'abilità importante per il lavoro per cui ti stai candidando e non riuscire a soddisfare lo standard ti renderà un candidato meno desiderabile.

Non ti verrà escluso dalla posizione perché hai una disabilità, ti viene escluso dal lavoro perché ti mancano le competenze di base (che possono o meno essere causate da una disabilità).


Ho notato anche qualcosa di interessante quando menzionato:

Era un test a tempo con più domande a cui si poteva rispondere nel periodo di tempo.

Ci sono due possibilità qui. Dipende dal fatto che l'azienda ti abbia detto esplicitamente che non c'era abbastanza tempo.

Se te lo hanno detto, probabilmente stanno cercando di vedere se sei incline a fare lavori urgenti a metà culo quando sotto pressione o se preferisci fare le cose bene anche se finisce per essere lento.

Se non te lo hanno detto, è possibile che ci sia stato tempo sufficiente per il test, ma non lo fai Penso di sì perché hai lottato con l'argomento. Se è così, questa è una buona indicazione che questo particolare lavoro non è adatto a te.

Per essere onesti: non sappiamo se questo test riflettesse accuratamente ciò di cui l'azienda ha bisogno, o se semplicemente non ha mai pensato alle persone con dislessia.
@nvoigt: Certo, ma in base a questa logica la maggior parte delle domande poste qui non può mai avere una risposta poiché non abbiamo una conferma esplicita da parte dell'azienda del poster sulle loro intenzioni, posizione o aspettative.L'obiettivo di questa risposta non è fornire una prova conclusiva delle aspettative dell'azienda, ma piuttosto contrastare l'idea che "questo deve invariabilmente essere un test inutile utilizzato per estirpare ingiustamente le persone con disabilità" (che è ciò che OP sostiene, cfril titolo)
"Il tuo esempio di" terrcae "è parziale [...] Stai unendo un test di ortografia con un test di comprensione della lettura. Non ti stanno chiedendo di sapere come si ortografano le parole, stanno verificando quanto sei preciso quando leggi complesseinformazione."- Eh?Di cosa stai parlando?Se ho capito bene, il "terrcae" era un esempio esattamente del tipo di domanda che appariva nel test.Sembra che tu stia dicendo al richiedente che le domande che pensava fossero apparse nel test in realtà non comparivano nel test.Immagino di averti frainteso, quindi puoi spiegare cosa intendevi?
"Il test in realtà non misura l'intelligenza, misura l'osservanza, cioè la capacità di distinguere le differenze nelle informazioni scritte".- No, non lo fa.Misura la capacità di rilevare rapidamente gli errori di ortografia e nient'altro.Per quanto ne so, questa capacità non è correlata alla capacità di seguire accuratamente le istruzioni scritte, che è l'abilità che il lavoro effettivamente richiede.Non è giusto presumere che una persona a cui manca un'abilità non abbia anche l'altra abilità.
Se stai lavorando a macchina e trasponi lettere o numeri puoi rovinare la parte e molto peggio.
I test @TannerSwett sono sempre ingiusti, ma devi iniziare da qualche parte e un'azienda ha ancora la libertà di farlo in questo modo.
"Il tuo esempio" terrcae "è parziale perché sai che" terrazzo "è una parola e" terrcae "non lo è" ... questo mi fa pensare che non stai nemmeno affrontando la dislessia come condizione come parte di questa risposta.
@TannerSwett: Penso che potresti perdere il fatto che il test avesse due colonne, come descritto da OP.Quindi le versioni corrette e sbagliate erano davanti all'intervistato per il test.La sfida non era individuare un singolo errore di ortografia, era individuare un errore nella trascrizione da una colonna all'altra.L'intervistato non aveva bisogno di sapere come si scrive "Terrazza" per superare il test, ma doveva riconoscere che le colonne di sinistra e di destra differivano.Ovviamente potrebbe essere d'aiuto in quell'esempio specifico che c'era un errore di ortografia, per alcuni lettori che salteranno fuori con una rapida scansione
@nvoigt un macchinista che entra nelle specifiche sbagliate, al MEGLIO rovinerà il lavoro e sprecherà risorse, nel peggiore dei casi, potrebbe spingere una macchina oltre parametri sicuri e uccidere qualcuno, quindi sì, è DIRETTAMENTE correlato al lavoro
Old_Lamplighter
2020-07-07 19:56:27 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se il test mette alla prova la tua capacità di svolgere il lavoro, è giusto e non discriminatorio.

Ho la disgrafia e se un lavoro richiede effettivamente di scrivere qualcosa, non posso farlo. Qualcuno su una sedia a rotelle non sarà accettato dall'NBA e non avrai qualcuno che è legalmente cieco come pilota di linea.

La parola chiave nell'ADA è Alloggio RAGIONEVOLE . Non è ragionevole credere che un lavoro che includerebbe la necessità di correggere errori di trasposizione non dovrebbe avere queste cose in un esame.

@jeff909 - No, OL non lo era.Era un'analogia.OL collegava la dislessia alla propria disgrafia - e aggiungeva esempi che le persone avrebbero immediatamente riconosciuto come irragionevoli - per illustrare che gli adattamenti devono essere ragionevoli.
Forse questa è ignoranza da parte mia, ma non vedo come la dislessia impedirebbe intrinsecamente a qualcuno di essere un macchinista, il che fa sembrare l'intera risposta fuori tema per questa domanda.
@T.E.D.Mio padre ed entrambi mio nonno erano macchinisti.So di cosa sto parlando.trasporre i numeri su un'ambientazione e potresti ucciderti o far uccidere qualcun altro.
@ItWasLikeThatWhenIGotHere Esattamente.Le persone potrebbero non sapere quanto sia pericoloso essere dislessici e cercare di essere un macchinista.Ciechi e provando a pilotare un aereo, la gente lo capisce.Penso che stia solo inveendo per sbraitare.
@Old_Lamplighter - Suggerirei di evidenziarlo un po 'di più in questa risposta allora.In questo momento è solo * accennato * nell'ultima frase.
@T.E.D.Anche se non è un problema di sicurezza, stai dicendo alla macchina dove andare quando programmi il codice G e non ci sono sicurezze per impedire alla macchina di uscire dai limiti e di schiantare la macchina su se stessa.È un po 'come non avere limiti psicologici su quanto puoi piegare le articolazioni.
@Old_Lamplighter Il problema che l'OP ha è che non capiscono come questo sia correlato al loro lavoro, cioè è un test per la "capacità di fare il tuo lavoro".Probabilmente dovresti spiegarlo esplicitamente nella tua risposta.
@T.E.D Considera che, oltre alla sicurezza, lo schianto delle teste della macchina e il danneggiamento della parte, degli utensili o della macchina stessa rappresentano un rischio molto reale per il proprietario dell'officina.La riparazione e la sostituzione sono costose, ma potrebbero anche perdere l'intero ordine se non riescono a completarlo in tempo.cercare di evitare di assumere persone che potrebbero essere inclini a questo è assolutamente ragionevole.
@ivan_pozdeev dato il commento ora eliminato dall'OP, lo lascerò così com'è, ma se qualcun altro vuole modificarlo, non mi opporrò
Per quanto valida possa essere questa risposta in altre circostanze, non credo che si applichi davvero qui;una persona legalmente cieca non avrebbe la licenza di pilota in primo luogo.Allo stesso modo, non intervisterebbero macchinisti CNC privi di qualifiche adeguate.Se l'OP ha raggiunto la fase del colloquio, deve essere qualificato come macchinista CNC e, come tale, essere in grado di svolgere il proprio lavoro e sicuramente sa cosa può e non può fare.
@DiegoSánchez I piloti devono sottoporsi a esami della vista.
@Old_Lamplighter Lo stai facendo sembrare assurdamente pericoloso mentre non è vero.Ho avuto esperienza con questo prima e in nessun momento la vita di nessuno è stata nemmeno lontanamente in pericolo.Sono la lavorazione CNC, non la scienza missilistica.C'è un'enorme differenza tra essere dislessico e gravemente negligente.
@jeff909 Va bene, diciamo che devi solo trasporre due numeri in un'impostazione.Quanto devi costare all'azienda prima che decidano che è una cattiva idea assumerti?
@Old_Lamplighter Chiunque può trasporre 2 numeri.Riguarda più la diligenza e il controllo del tuo lavoro.Ci sono molti strumenti che rendono molto facile confrontare stringhe di codice e io sto bene con la lettura dei progetti.Non sarei entrato in questo campo se non fossi stato in grado di svolgere il lavoro o se fossi stato estremamente lento.A me sembra che tu stia fondendo la dislessia con la stupidità / incuria.
@jeff909 Oh per favore.Io stesso sono disgrafico, autistico e ipoudente, se non riesci a superare il test, non puoi fare il lavoro.Non ha niente a che fare con la discriminazione.Vai avanti
@Old_Lamplighter Ho pensato che fosse così.Stai solo facendo supposizioni sulla tua esperienza piuttosto che guardare oggettivamente a ciò che è stato inizialmente chiesto.
@jeff909 Ehi, se vuoi essere convinto che il mondo è contro di te, questa è una tua scelta.Il semplice fatto è che hai fallito il test.Questo datore di lavoro NON si occuperà di te, ne troverà uno che lo farà, troverà soluzioni alternative per la tua dislessia o troverà un'altra carriera.Sono 30 anni che difendo le persone con disabilità e ho superato un bel po 'me stesso.Puoi SCEGLIERE di superare le tue, oppure SCEGLIERE di leccarti le ferite.Ecco un semplice fatto.Se hai disabilità, sei visto come una responsabilità.Devi essere MIGLIORE degli altri solo per ottenere una giusta scossa.lavorare su quello.
@Old_Lamplighter Immagino che dovrò lavorare per esercitarmi a confrontare manualmente gli indirizzi (l'abilità di grande valore a quanto pare) se voglio un lavoro come macchinista CNC apparentemente ... lol.
@jeff909 no, ma un buon atteggiamento è una cosa molto preziosa da avere.Sii eccellente, ottieni una buona reputazione, crea connessioni e all'improvviso quei test non hanno importanza.Oppure puoi continuare a lamentarti.Mio padre è stato un macchinista per 50 anni, idem per entrambi i miei nonni.Conosco il settore e so anche tutto sulla difesa della disabilità.Ma vai avanti, lo sai meglio di me.
@Old_Lamplighter Ho finito di discutere con te.Hai pensato che fosse una domanda giusta / pertinente direttamente correlata al lavoro.Questa è la tua opinione, ma non sono d'accordo.
notsure
2020-07-07 10:58:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sembra più un test per individuare differenze minime e errori di battitura in lunghi fogli di materiale e simili, che è probabilmente un lavoro di routine, piuttosto che specificamente progettato per escludere le persone dislessiche. Capisco come tu possa sentire che sia mirato a te, ma è molto probabile che sia un malinteso e fare un test del genere è discriminatorio e forse illegale se non è correlato al lavoro. Suggerisco di parlarne educatamente con il tuo intervistatore, sottolineando che non hai problemi con i numeri ma con le parole e sei comunque entusiasta del lavoro, ma non accusarlo subito.

Tiercelet
2020-07-10 20:23:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Presumo che questo test sia stato somministrato negli Stati Uniti, dato che sembra che abbiano utilizzato indirizzi nelle città americane.

Negli Stati Uniti, la legge pertinente che disciplina le assunzioni è Americans with Disabilities Atto del 1990. Per quanto riguarda l'occupazione, il principale organo di controllo è la Commissione per le pari opportunità di lavoro. Questo è ciò che l'EEOC ha da dire sui test: l'ADA "rende illegale l'uso di test di impiego che escludono o tendono a escludere un individuo con disabilità o una classe di individui con disabilità a meno che il il test, come utilizzato dal datore di lavoro, si è dimostrato correlato al lavoro e coerente con le necessità aziendali ". I datori di lavoro sono obbligati "ad adeguarsi in modo ragionevole, inclusa la somministrazione di test, alle limitazioni fisiche o mentali note di un individuo diversamente qualificato con una disabilità che è un richiedente o un dipendente, a meno che tale sistemazione non comporti un disagio indebito."

Ciò che costituisce un "accomodamento ragionevole" è definito dalla giurisprudenza, ma va oltre la semplice comodità di un datore di lavoro o la capacità di svolgere un compito alla massima velocità. Ad esempio, il Law School Admissions Council è stato costretto a fornire tempo extra, lettori, scribi, ecc. Per le persone con disabilità rilevanti; e tribunali si sono pronunciati contro UPS per avere una politica più rigorosa sull'udienza dei conducenti rispetto a quanto richiesto dal Dipartimento dei trasporti. Se una sistemazione - semplice come avere una seconda persona ricontrolla i codici CNC, che sembrerebbe una pratica abbastanza ovvia per chiunque, indipendentemente dalla dislessia (qualcosa su 'misura due volte, taglia una volta'?) - significherebbe che il candidato potrebbe fare il lavoro, quindi sarebbe discriminatorio escludere quel candidato sulla base della dislessia. O per utilizzare un test che tende a squalificare le persone che potrebbero essere dipendenti di successo con alloggio.

Inoltre, dato che fonti diverse come Houston Chronicle, Indeed.com, study.com e libri su convivere con la dislessia chiama specificamente "macchinista" come una buona carriera per le persone con dislessia - una carriera in cui le persone con dislessia possono persino eccellere per essere ragionatori visivamente orientati - affermano i commentatori qui che la dislessia ti squalificherebbe per l'occupazione come macchinista non sono credibili.

Tutto ciò per dire, sembra che questo test abbia avuto un impatto discriminatorio, che è in conflitto con il linguaggio della legge e il modello di applicazione. (Anche se solo i tribunali possono effettivamente decidere in ogni singolo caso.)

E questo è ciò a cui si riduce la risposta alla tua domanda. La legge è la legge, ma ciò che conta è ciò che puoi far rispettare; e possono essere anni, anche se vinci.

Se vuoi, non sarebbe irragionevole a questo punto parlare con l'ufficio EEOC locale della situazione che hai vissuto. Non mi aspetterei molto da questo, ma cosa hai da perdere? Gli amministratori del test probabilmente non intendevano specificamente discriminare te, o le persone con dislessia in generale, ma semplicemente ignorando i loro obblighi legali. Dal punto di vista della legge, questo non ha importanza. Detto questo, se fossi io, non mi lamenterei direttamente con l'azienda a questo punto, perché darebbe loro solo l'opportunità di trovare una scusa alternativa sul motivo per cui non sei stato assunto, se ci fosse effettivamente un'indagine.


Per la prossima volta, quello che dovresti fare in futuro è essere pronto a rispondere immediatamente. Hai imparato qualcosa da questa intervista: questo tipo di test discriminatorio esiste e potresti doverlo affrontare. Fa schifo ed è irragionevole che tu debba farlo, ma una maggiore preparazione massimizzerà le tue possibilità di successo. Suggerirei:

  • Stabilisci una serie specifica di criteri per le domande che ti spingerebbero a chiedere un alloggio. Scrivili in modo che ti siano chiari, anche se non devi necessariamente portarli al colloquio.
  • Tieni a mente soluzioni specifiche che ti sembrano ragionevoli e appropriate. Ancora una volta, scrivili, anche se spetta a te se vuoi avere la copia scritta nella tasca posteriore dei pantaloni.
  • Prepara una sceneggiatura per spiegare come spiegheresti la situazione e chiedi l'alloggio. Questo ti renderà più sicuro, più chiaro e meno imbarazzante.
  • Parla con un medico in anticipo e ottieni una sorta di documentazione che potresti fornire sul posto in caso di contestazione. Sto pensando a una lettera per diagnosticare la tua dislessia e descrivere i tipi specifici di attività che sono sproporzionatamente impegnative (ad esempio, riconoscere lettere trasposte, ma non numeri, ecc.)
  • Quindi, la prossima volta che vedrai un test discriminatorio, vai avanti e chiedi quella sistemazione.

Non parlarne a meno che non sia necessario. Ma quando incontri qualcosa che ti mette alla prova ingiustamente come questo, sarai pronto a dire qualcosa del tipo:

Non mi piace attirare l'attenzione se non ne ho bisogno, ma soffro di dislessia. Come risultato di questa condizione medica, domande come [ESEMPIO DI DOMANDA SPECIFICA] sono sproporzionatamente impegnative per me e sono preoccupato che questo test non rifletterà accuratamente le abilità e le capacità che porterei a questo lavoro. C'è un modo più direttamente rilevante per il lavoro in cui posso dimostrare le mie capacità per te? [Potresti offrirti di esaminare un po 'di codice CNC con loro se questo è nel tuo set di abilità, ecc .; l'obiettivo è a) mostrare loro che vuoi lavorare e che lo vuoi mostrare in un modo molto rilevante per il lavoro eb) ricordare loro che hanno l'obbligo di accontentarti, ma allo stesso tempo sembrano utili nel dare loro una soluzione su come fallo.] In alternativa, posso chiederti di omettere questa sezione del test dalla mia valutazione / darmi più tempo su questa sezione / [altra opzione di alloggio a cui hai pensato in anticipo]?

Questa sarebbe anche una buona opportunità per approfondire alcuni dei modi in cui le tue strategie di coping ti hanno aiutato a essere un dipendente migliore e ad avere una buona influenza sul tuo team. Il punto è che dovresti sempre comunicare sicurezza, positività e desiderio di trovare soluzioni: questi sono tratti che le persone ammireranno indipendentemente dalle circostanze.

Se risultano vuoti, aggiungi "I Sto solo cercando una soluzione ragionevole [usare queste parole in modo specifico è importante] che mi consenta di dimostrare nel miglior modo possibile il valore che porterei alla tua azienda ". Se sono sprezzanti, è allora che potresti mostrare la nota / documentazione del medico che stai portando con te per ogni evenienza. E se a quel punto si rifiutano ancora, beh, probabilmente stanno infrangendo la legge. Dipende da te ciò che sei disposto a passare per cercare di vederla applicata, ma se non seguiranno questa legge, chissà quali altre leggi sulla protezione dei dipendenti ignoreranno? A quel punto non resta che documentare attentamente l'esperienza e riprovare.

Mike Robinson
2020-07-11 02:28:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Vorrei tornare da quel datore di lavoro, descrivere che soffri di dislessia e chiedere loro francamente cosa pensano che questo significhi per te come macchinista CNC. Sii completamente aperto con loro e aspettati che lo siano anche con te.

benxyzzy
2020-07-11 13:29:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa risposta amplia il mio commento eliminato a cui fa riferimento un'altra risposta. L'altra risposta ha il lato legale, quindi forse dovrebbero essere unite o qualcosa del genere.

TLDR: questo test non misura l'attitudine per il lavoro in questione e l'idea che potrebbe probabilmente derivare da idee sbagliate su come abilità di lavoro. I dislessici potrebbero benissimo fare di peggio nel compito senza che ciò implichi che avrebbero fatto male nel lavoro. Gli aspetti del lavoro che altre risposte hanno suggerito potrebbero legittimamente essere testati dal test dell'indirizzo (in modo che i dislessici che si comportano male significa che sarebbero poveri nel lavoro) non sono corretti. In effetti, c'è motivo di credere che i dislessici possano essere particolarmente bravi solo in quegli aspetti del lavoro così segnalati nell'altra risposta (codice di gestione).

Come definito dal Servizio Sanitario Nazionale, la dislessia è una specifica difficoltà di apprendimento, il che significa che causa problemi con alcune abilità utilizzate per l'apprendimento, come leggere e scrivere. A differenza di un disturbo dell'apprendimento, l'intelligenza non è influenzata.

Inoltre, secondo un articolo pubblicato su Nature , anche se l'opinione predominante è quella consapevolezza fonologica è alterato nella dislessia dello sviluppo, i lettori con dislessia hanno anche un deficit visivo selettivo, che può avere un impatto sulla lettura. Oltre ai disturbi dell'elaborazione visiva, è possibile che ci siano diversi tipi di dislessia che riflettono i diversi deficit che possono compromettere l'apprendimento della lettura. L'OP ha descritto le difficoltà visive specifiche che ha avuto con le manipolazioni a livello di fonema delle lettere nel test del datore di lavoro.

Affinché il test del datore di lavoro sia una prestazione legittima nel test, è necessario prevedere le prestazioni sul lavoro. Inizialmente questo era in qualche modo insondabile per me perché ho concepito il lavoro principalmente su parti lavorate (e loro precisione), quindi se il test pretendeva solo di misurare "l'attenzione ai dettagli", allora questo presume la trasferibilità dei risultati che non è il caso. Mi spingerei a dire che l'intero quadro delle capacità umane è sbagliato; in generale siamo studenti sufficientemente adattabili che l'abilità finisce per essere molto più specifica del dominio. L'esperienza del dominio domina i risultati delle prestazioni molto più dei tratti caratteriali globali nebulosi. (In altre parole, non lasciare che qualcuno ti dica che non puoi mai fare X perché sei Y - devi solo dedicare 10.000 ore di pratica).

In questo senso rilevare indirizzi con errori di ortografia ti dice niente sulla lavorazione CNC. Ma @ Draco-S è un buon punto sul fatto che la lettura (e il rilevamento di errori) dei programmi CNC scritti è una parte fondamentale del lavoro. Sicuramente il rilevamento di errori negli indirizzi è sufficientemente simile allo stesso nei programmi CNC che si può presumere che le prestazioni in uno vengano trasferite alle prestazioni sul lavoro?

Forse un po ', ma rimango molto dubbioso. L'esempio in @ Draco-S non sembra un elenco di indirizzi densamente impilato. C'è una struttura nel codice del computer, specialmente di questo tipo tabulare arcaico, che non è presente negli indirizzi che sono più vicini al testo in formato libero. Questo è importante per i dislessici (visivi), i cui problemi di lettura possono comportare problemi di codifica del pattern visivo di basso livello già nei percorsi precorticali dagli occhi attraverso il talamo. (A mio avviso, la natura di basso livello di questi problemi di codifica è il motivo per cui la British Dyslexia Association raccomanda interventi semplici, come carta di diversi colori, che hanno avuto successo. IMO come ex scienziato della visione, la dislessia in ultima analisi non è un deficit "cognitivo" di livello superiore sulla lettura e il linguaggio, ma un deficit percettivo sulla codifica sensoriale. Pertanto, le presunzioni su tratti cognitivi di livello superiore come l'attenzione ai dettagli sono inappropriate).

Dislessici, come le persone autistiche, appaiono insolitamente spesso in alcuni ruoli. La programmazione è un ruolo in cui le persone con dislessia appaiono insolitamente spesso. Vale a dire, piuttosto che indebolire i dislessici, i loro deficit fonologici hanno generato strategie di coping che risultano essere molto applicabili alla codifica. Il coinvolgimento del testo scritto è mitigato dagli IDE di correzione automatica ma anche principalmente, come ho detto sopra, il codice è molto più strutturato del testo libero.

Steve Jessop
2020-07-09 23:07:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In un commento sulla domanda (rimossa da un moderatore: https://chat.stackexchange.com/rooms/110317/discussion-on-question-by-jeff909-did-this-written-test- in-an-interview-discrimi), l'utente "benxyzzy" dice:

In quanto ex scienziato della visione, le persone qui sostengono che esiste una grande differenza tra i difetti nelle parti della macchina rispetto al testo i trucchi sono assolutamente corretti. Le persone qui che credono che qualsiasi vecchio test che voglia sfidare la tua "attenzione ai dettagli" sia un modo appropriato per valutare la stessa per uno scenario specifico sono completamente sbagliate. È specifico del dominio e il problema di riconoscimento del modello da cui soffre il dislessico è un deficit visivo specifico. Non stanno solo "interpretando peggio" o anche "peggio nell'attenzione ai dettagli" (ugh). Il loro fallimento in un test come questo non ti dice nulla sulla capacità del CNC.

Quindi, se è corretto, e inoltre se il test è stato inteso come un proxy per misurare la capacità dei candidati di identificare correttamente il componente codici e / o per valutare la correttezza del codice G (come pensano molti commentatori e risposte), il test discrimina i soggetti con dislessia.

In generale, questo test sfavorisce chiunque la cui capacità di individuare gli errori di ortografia è significativamente peggiore della loro capacità di svolgere il lavoro di un macchinista CNC confrontando i codici. Poiché la dislessia può benissimo causare una grande differenza di questo tipo e poiché la dislessia è una caratteristica protetta (a differenza della scarsa capacità di correzione di bozze), questa potrebbe essere una discriminazione illegale.

Tuttavia, abbiamo tutti assunto qui che il test ha a che fare con i codici utilizzati nel CNC. È almeno concepibile che ci sia qualche altra parte del lavoro che richiede il controllo degli indirizzi, e lo stanno verificando. Quindi, potresti ancora chiederti se questa è una parte necessaria del lavoro o se potrebbero ragionevolmente accogliere i macchinisti CNC con dislessia riassegnando tali compiti altrove. Ma almeno in quella situazione testerebbero solo le abilità che fanno parte del lavoro che vogliono svolgere.

Inoltre, e questo è importante se prevedi di dare un seguito: anche se il test infatti discrimina chi soffre di dislessia, non ne consegue che il test sia stato progettato per discriminare la dislessia. La risposta a "Perché dovrebbero anche fare queste domande a meno che non stiano discriminando intenzionalmente" può essere semplice come "perché non sanno molto di dislessia e non si rendono conto che il loro test è negativo". Diverse persone che commentano e rispondono a questa domanda pensano che il test sia un buon proxy per il compito reale, mentre le persone con dislessia e quelle con esperienza scientifica pertinente pensano che sia un cattivo proxy. Ciò rende abbastanza credibile per me che le persone che impostano il test possano sinceramente (ma in modo errato) credere che sia un modo sensato per testare l'accuratezza del compito reale.

Alcune persone che scrivono test tecnici hanno, per qualche motivo , una tendenza a cercare di rendere le cose "divertenti", o "rilevanti per la vita di tutti i giorni", o non ovvio precisamente come la domanda si riferisce al lavoro reale. Qualunque sia la ragione per farlo, quell'impulso non è di per sé uno sforzo deliberato per tenere le persone con particolari disabilità fuori dal lavoro. Tuttavia, l'impulso li porterà a volte a inventare proxy inutilmente cattivi per il compito reale, quindi ha quell'effetto. Direi che, come una questione di urgenza e delle loro responsabilità legali come datori di lavoro, dovrebbero fermarlo!

Ciao Steve, ho aggiunto la mia risposta ma forse funzionerebbe meglio sostituendo la citazione nella tua risposta.Non so davvero come funziona, sono solo una di quelle persone orribili che lascia commenti in auto sulle domande che hanno colpito la hot list di SE


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...