Domanda:
Come posso misurare la motivazione in un'intervista?
Andrew Whitaker
2012-04-14 21:49:41 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Eseguo interviste tecniche da circa un anno ormai e ho imparato molto su cosa cercare in un candidato. La cosa con cui sto lottando di più, tuttavia, è come valutare il livello di motivazione di un candidato.

Puoi determinare la competenza tecnica di qualcuno ponendogli domande tecniche e valutando le sue risposte. Esiste un modo oggettivo per determinare quanto qualcuno è / sarà motivato?

Ecco alcune cose che ho provato. Alcuni lavorano con alcuni candidati e non con altri:

  • Lavori su progetti (relativi al campo) al di fuori del lavoro?

    Questo suona come se funzionasse, ma a volte le persone sono davvero coinvolte nel loro lavoro attuale e riversano tutti i loro sforzi in quel lavoro e non in progetti collaterali. I candidati dovrebbero essere penalizzati per questo? C'è anche l'altro estremo: i candidati trascorrono tutto il loro tempo in progetti collaterali e non si concentrano sul lavoro a tempo pieno.

  • Quali blog / libri tecnici hai letto di recente?

    Questo è in realtà uno dei più utili. Se ti interessa quello che stai facendo, starai al passo con le tecnologie con cui stai lavorando e saprai cosa sta succedendo nel tuo campo.

Questi sono davvero gli unici due che forniscono informazioni. Anche allora, è una visione limitata della motivazione della persona. Anche se rispondono positivamente a entrambe le domande, potrebbero dedicare troppo tempo a quelle cose e non al loro lavoro.

Quindi, qualsiasi suggerimento su come valutare la motivazione di un candidato livello? O è solo qualcosa su cui devi scommettere? L'unico modo per determinarlo è chiamare i riferimenti e chiedere?

@Chad: Capisco - Sentiti libero di modificare la domanda se * pensi * a un modo in cui potrebbe essere formulata meglio.
Il problema con la domanda 1 (progetti collaterali relativi al campo) presuppone che vivano per i computer. Ciò presuppone che non abbiano una famiglia, o amici, o hobby esterni non legati alla programmazione. Infatti la presenza di queste attività no-IT significa che hanno raggiunto l'equilibrio tra lavoro e vita privata. Non ti dice nulla sulla loro passione per fare un lavoro di qualità sul lavoro. Non vedo come nessuna delle due domande ti aiuti a determinare la motivazione. Sono solo domande di riempimento per portare avanti l'intervista.
@Chad - non per infuriare o troll, ma onestamente penso che questa domanda sia molto meglio di molte altre che sono sopravvissute qui.
@AdamRackis - Ciò non significa che questa sia una buona domanda. Tuttavia non si è trasformata in una domanda da elenco e per la maggior parte ha generato alcune buone risposte, quindi ritiro le mie riserve.
Sette risposte:
#1
+29
Adam Lear
2012-04-16 06:35:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa non è una scienza esatta, quindi non è infallibile, ma mi piace chiedere cose come "qual è la tua cosa preferita di X e perché?" dove X può essere la lingua con cui lavoreranno o con cui avranno molta esperienza, oppure un progetto, un framework, ecc. Fondamentalmente, qualcosa con cui il candidato ha lavorato molto.

Di solito seguo che su con "cosa odi di più di X e perché?". C'è spesso spazio per qualche discussione di follow-up, a seconda di come risponde il candidato.

Quando le chiedo, non cerco necessariamente una risposta ragionevole (sebbene sia utile se posso dire che il candidato non sta solo inventando cose), ma piuttosto per come rispondono. Una persona con una motivazione / passione più alta tende ad avere una risposta più interessante perché tende a pensare a cose come questa.

Se non altro, potresti dare un'occhiata se hanno o meno pensato al motivo per cui gli piace / non gli piace qualcosa, o se è più probabile che si attacchino a una moda passeggera o che chiacchiera spazzatura a una tecnologia senza essere in grado di discuterne i pro e i contro.

Wow, ho appena scritto (e cancellato) una versione inferiore di questa stessa risposta. +1. Sono contento di aver colto quella svista prima di altri :)
Grazie per la risposta. È stata una scelta difficile tra questo e @HLGEM's.
#2
+18
Karl Bielefeldt
2012-04-15 05:47:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono uno di quegli intervistatori all'antica che chiede direttamente quello che voglio sapere:

  • Parlami di un progetto che ti ha motivato e perché.
  • Parlami di un progetto che ti ha demotivato e perché.

Quindi ascolta quale descrive più da vicino un progetto tipico della tua azienda. Un'ottima domanda di follow-up sul progetto demotivante è quali tecniche hanno provato per mitigare i problemi, o cose che avrebbero potuto provare con maggiore autonomia. Non illuderti che ogni progetto nella tua azienda sia intrinsecamente motivazionale. Hai bisogno di dipendenti con capacità di coping per portare a termine le cose quando il compito è importante ma non svolto.

#3
+16
HLGEM
2012-04-14 23:13:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quello che ho notato è che le persone motivate realizzano le cose. Forniscono prodotti, fanno le cose difficili e in generale sono più che disposti a parlarti dei loro risultati. Nota la differenza tra le seguenti due risposte a una domanda su ciò che fai nella tua posizione attuale:

"Scrivo codice per mantenere il sistema XYZ. Faccio revisioni del codice. Rispondo a domande tecniche."

"Ho appena consegnato un modulo che ha eseguito XYZ il mese scorso ed è stato un progetto piuttosto complesso che utilizzava una tecnologia che non mi era familiare. In realtà è iniziato da un suggerimento che ho dato quando ho notato ... ho fatto molte ricerche per scegliere lo strumento da utilizzare e ho dovuto risolvere questo problema davvero interessante .... "

Quale persona pensi sia più motivata?

Ora generalmente devi stare attento a filtrare gli artisti BS che possono anche sembrare molto entusiasti. Tuttavia, in genere non sono in grado di rispondere ai dettagli tecnici quando si inseguono ulteriormente le domande e chi è veramente motivato ha fatto davvero quello che ha affermato di fare può farlo.

Tutto il tuo esempio ti dice che a) la persona 2 è più brava a intervistare OPPURE b) la persona 2 ha migliori abilità sociali. Non dice nulla sulla motivazione.
Questo è vecchio, ma sono totalmente con Dunk, sono molto motivato quando ho un problema interessante di fronte a me, ma la tua seconda risposta suona come tante parole. Come persona super introversa, la risposta di 2 sembra socialmente estenuante. Anche se risponderei con più che con la persona 1. Dico solo questo dato che molti dei migliori sviluppatori in cui mi sono imbattuto si sono avvicinati a me sulla scala sociale e poi alla tua persona 2.
#4
+15
MattBelanger
2012-04-14 22:48:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La motivazione varia così tanto, in base a così tante variabili, che è impossibile misurarla - e anche se potessi, tutto ciò che stai misurando è la loro motivazione in questo momento con le loro attuali circostanze. Molte di queste variabili motivazionali cambieranno comunque quando lavoreranno per te.

Penso che quello che stai cercando di determinare sia se sono o meno un lavoratore efficace, quindi il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di determinare se sono stati efficaci in passato. Ciò su cui hanno lavorato (da soli o nella loro carriera), quanto ha avuto successo e se sono entusiasti di parlarne ti diranno più di ogni altra cosa su come funzionano.

Penso che tu sia sulla strada giusta con la tua risposta, ma deve essere più approfondita per essere utile a chiunque in futuro. L'obiettivo della beta privata è di seminare il sito con contenuti fantastici e utili per attirare gli utenti in futuro. Poiché la risposta confina con un commento come risposta. Ma penso che se esplori i tuoi suggerimenti e li espandi fornendo alcune indicazioni per aiutarti, penso che questa potrebbe diventare un'ottima risposta.
+1 "... tutto quello che stai misurando è la loro motivazione in questo momento ...". Ottimo punto! Questo è ciò che rende le interviste così difficili.
#5
+6
Jacob G
2012-04-15 01:25:38 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È difficile, nella mia mente, quantificare esplicitamente la "motivazione". È probabilmente la più facile delle "soft skills" desiderabili per BS in un colloquio tecnico.

Piuttosto che motivazione, cerco la passione. Una persona appassionata può essere una persona motivata, devi solo essere in grado di farla appassionare alle cose giuste. HLGEM è sulla strada giusta con la sua risposta.

Una delle mie domande di intervista preferite è "Parlami del tuo progetto più preferito in assoluto: Dev / Non-Dev, Professional / Personal". Se il candidato risponde appassionatamente, puoi dedurre che può essere motivato. Al contrario, se rispondono in modo piatto, mi aspetto di essere deluso.

Questa domanda fornisce anche un bel vettore per valutare in modo colloquiale ulteriori capacità di risoluzione dei problemi e potenzialmente abilità tecniche mentre ti immergi in una discussione più approfondita sul loro preferito progetto.

Sono d'accordo che la passione di solito è direttamente correlata alla motivazione, ma potresti essere appassionato del progetto su cui hai lavorato prima e finire per non goderti un progetto a cui sei assegnato. Per me, la motivazione trascende quanto sei appassionato di un particolare progetto: lavori duro anche su qualcosa che trovi noioso.
@AndrewWhitaker La lettura di questa risposta mi ricorda che, in una certa misura, è compito del management motivare: anche un lavoratore appassionato e qualificato non è necessariamente ben motivato.BTW, hai mai trovato il trucco per questo?
#6
+3
anonymous
2012-05-20 21:22:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In tutta onestà, la motivazione è molto difficile da misurare e c'è sempre la possibilità che tu non faccia la domanda giusta per poter ottenere una buona risposta. Ad esempio, utilizzando quelli che hai fornito:

Lavori su progetti (relativi al campo) al di fuori del lavoro?

Ci sono un numero qualsiasi di motivi per cui qualcuno potrebbe non lavorare su progetti esterni relativi al campo al di fuori dell'ufficio. Queste ragioni possono essere dovunque da "Io / abbiamo un nuovo nato". a "Seguo i miei hobby al di fuori del lavoro". Nessuna di queste risposte ti dà anche una visione reale della persona e generalmente non tutti vogliono trascorrere il loro tempo libero lavorando alla stessa cosa che fanno in ufficio - o il fatto che stiano facendo un lavoro fuori dall'ufficio potrebbe anche essere il segno che illuminano la luna e potrebbero non durare così a lungo se sono in grado di lavorare da soli.

Quali blog / libri tecnici hai letto di recente?

Ancora una volta, questa non è una buona domanda perché ci sono molti dipendenti che lo faranno mentre sono in ufficio e in azienda quando hanno tempi di inattività o come parte del tempo di "ricarica" ​​in ufficio quando hanno bisogno di prendersi una pausa da ciò su cui stanno attualmente lavorando.

La domanda che in genere ti fornirò più informazioni su quanto sia ben motivato un candidato è qualcosa sulla falsariga di quanto segue :

Quali sono alcuni dei principali progetti che hai completato con successo e cosa hai fatto devi fare per assicurarti che siano stati realizzati?

Personalmente trovo che questa sia una buona domanda perché è abbastanza aperta da consentire a qualcuno di presentare qualcosa che non è nel loro solito script (ad esempio "Ho scritto e pubblicato un libro.") e ottieni un sentire come possono funzionare di fronte alle scadenze. Inoltre, ottieni anche una visione approfondita di ciò che considerano un progetto importante: se lavori su progetti che richiedono in media 12 mesi e ritengono che 90 giorni siano una sfida, hai una direzione in cui rispondere alle domande di follow-up vedere perché è così.

#7
-3
Meredith Poor
2013-06-16 08:53:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nell'area della motivazione, trovo che ci siano una serie di non sequestri. I datori di lavoro spesso desiderano persone altamente motivate, ma le inseriscono in ambienti che le demotivano quasi istantaneamente. A volte i datori di lavoro sono preoccupati per le persone altamente motivate, a volte hanno bisogno di un lavoratore da 9 a 5 anni.

Se sto sviluppando un prodotto "decisivo" per un'impresa del settore privato, un alto livello di motivazione è essenziale . Se sono un'agenzia statale con un budget limitato, una persona altamente motivata è fondamentalmente motivata ad andarsene non appena può ottenere un'offerta migliore o giocare con le puttane. In quella situazione ho bisogno di una persona motivata a presentarsi e restare, insieme a un interesse sufficiente per il lavoro da mantenere il sistema in funzione.

Ho amici con problemi di salute. Lavorano per i datori di lavoro che fanno a causa della copertura, anche se la paga e il lavoro sono miserabili. Alcune persone sono in città perché il loro coniuge ha ottenuto il lavoro "principale" e vogliono solo qualcosa che li tenga occupati e facciano dei soldi extra. In tali circostanze, concentrarsi sulle capacità o sui risultati potrebbe non esporre la motivazione effettiva e uno potrebbe non essere in grado di chiedere a bruciapelo quale sia la ragione "reale", anche se queste persone faranno un ottimo lavoro in quello per cui sono incaricate. Le domande sui risultati, in tali circostanze, possono sembrare tiepide.

Ho sempre pensato che i potenziali colleghi siano spesso quelli più in grado di percepire se qualcuno è adatto. Questo non è un tour di cubicoli, è più come se tutti sedessero intorno a un tavolo da conferenza e si impegnassero in qualche battuta tecnica o di lavoro. Se il candidato chiede e risponde con facilità, si potrebbe essere indotti a concludere che sono abituati a lavorare nell'ambiente che hai a disposizione.

Ciao Meredith, questo non risponde davvero alla domanda su come si potrebbe valutare la motivazione. Se pensi di sì, per favore [modifica] e rendilo più chiaro. Ricorda, lo scopo delle risposte su Workplace SE è rispondere alla domanda, non avviare discussioni. In bocca al lupo! :)


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...