Domanda:
È una buona idea abbreviare gli URL in un CV?
Matěj Zábský
2012-04-29 17:38:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Voglio inserire alcuni link a progetti su cui ho lavorato nel mio CV. Tuttavia, alcuni di questi URL sono piuttosto lunghi. È una buona idea abbreviare questi URL utilizzando accorciatori di URL in linea?

È una pratica comune? Il CV pieno di URL come "http://tinyurl.com/cqvga" potrebbe potenzialmente disattivare potenziali datori di lavoro?

Quel particolare URL abbreviato potrebbe disattivare molti potenziali datori di lavoro.
@Blfrl OK, ho usato come esempio il tinyurl effettivo :)
Perché dovresti volerlo? Perché hai degli URL nel tuo CV per cominciare?
Stampato o elettronico?
@Rarity Inviato elettronicamente, per quanto ne so, potrebbero essere stampati prima ancora di dare un'occhiata.
Quando si utilizza un accorciatore di URL, è necessario specificare un URL personalizzato, ad esempio http://bit.ly/johns_cv non deve essere http://bit.ly/sju89slj2lsk90. Bit. Forniscono questo servizio gratuitamente.
Se hai il tuo nome di dominio, puoi fornire qui il tuo accorciatore di URL personalizzato. Se la pagina che vuoi è `example.net / blog / 2012/04/05 / this-post-has-a-long-title /` potresti dare l'URL `example.net / tiny` e avere un reindirizzamento.
Inoltre, tieni presente che molti URL abbreviati tendono a scadere dopo un certo periodo.
Sei risposte:
#1
+28
jcmeloni
2012-04-29 20:43:24 UTC
view on stackexchange narkive permalink

No, non consiglierei URL abbreviati nel tuo CV.

Sia che tu stia inserendo URL a profili pubblici o a progetti online nel tuo CV, è importante ricordare che le persone possono o meno fare clic su di essi - e se si tratta di un CV cartaceo, è improbabile che le persone lo digitino - almeno alla prima revisione dei tuoi materiali.

Tuttavia, ciò che le persone può cercare (e lo so che lo faccio), è un'indicazione di cosa sono quegli URL - in questo caso, il nome di dominio è un dispositivo retorico (fornisce l'etica). In altre parole, alla prima revisione dei tuoi materiali potrei non guardare i tuoi profili LinkedIn o StackExchange o i repository GitHub (ad esempio), ma sapendo che hai un profilo LinkedIn, partecipi alla comunità StackExchange e contribuisci o mantieni repository open source significa qualcosa .

Se usi solo URL abbreviati, non ho idea di cosa ci sia dietro quei link abbreviati, e quindi le informazioni che potrebbero fare qualcosa di buono non stanno andando affatto bene.

Allo stesso modo , presumo che mi interessi abbastanza da guardare le informazioni stesse. Se si tratta di un CV online o elettronico, farò clic sul collegamento; se si tratta di un CV cartaceo, mi prenderò il tempo per digitare i link. Tuttavia, se utilizzi URL abbreviati, non ho idea di dove verrò inviato. L'analisi costi-benefici della digitazione di un URL LinkedIn o SE e sapere dove sto andando, rispetto a un collegamento più breve a un luogo sconosciuto, semplicemente non funziona a favore del richiedente.

+1 Se un candidato mi ha inviato un curriculum con URL abbreviati, lo scarterei immediatamente. Se il mio barracuda ne ferma uno perché non sapevo cosa stavo cliccando, allora è la mia incapacità di proteggere la mia azienda. E anche peggio se ne manca uno che ci serviva per catturare.
#2
+11
Bryan Oakley
2012-04-29 18:18:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nessuno, e intendo dire nessuno si prenderà il tempo di digitare un URL che vede su un CV stampato. Quindi, da questo punto di vista dico di no perché non ha senso inserire gli URL lì per cominciare.

Se hai un CV elettronico, non ha senso abbreviarlo perché l'utente non ha intenzione di digitare l'URL in.

Mi hai appena dato una [ottima idea] (http://en.wikipedia.org/wiki/QR_Code)
#3
+7
Hrafn
2012-04-29 21:46:17 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Parlando come qualcuno che si occupa di questo periodicamente, ecco la mia impressione su come gestisco gli URL in un curriculum:

  1. Ottengo una copia elettronica del curriculum e faccio clic o copia / incolla. Questo in genere accade solo se sei abbastanza lontano dal nostro processo, poiché a quel punto avresti intervistato le risorse umane e ottenuto tramite uno schermo del telefono.
  2. Se è chiaro che sei il proprietario del sito, a volte andrò alla pagina principale e guarda cos'altro hai da dire. Questo lo scriverò di tanto in tanto, ma non scriverò altro che "blog.example.com" o github.com/tuonome.

In nessun momento scrivo un percorso completo , e praticamente non mi preoccuperei mai di digitare bit.ly/wunque. Potrei cliccarci sopra, ma poi l'URL abbreviato non ti compra nulla.

Quindi la domanda è: chi è il tuo obiettivo quando inserisci un URL abbreviato nel tuo curriculum? Stai prendendo di mira la persona che a) vuole vedere qualunque cosa ti colleghi ma b) non ha una copia elettronica del curriculum ec) non si preoccupa delle informazioni che si perdono quando un curriculum viene abbreviato ( ad esempio, sto guardando un blog professionale?) d) è più bravo a digitare una stringa più corta ma casuale rispetto a una stringa più lunga ma non casuale.

Sembra un gioco con margine relativamente basso. Forse nel tuo settore o area potrebbe valerne la pena, ma ho problemi a pensare che sarebbe una buona idea nel caso generale.

#4
+2
sheepeeh
2012-05-01 23:26:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per aggiungere un punto minore a tutte le eccellenti precauzioni di cui sopra: non vi è alcuna garanzia che un URL abbreviato sia persistente. TinyURL e bit.ly sembrano funzionare bene in questo momento, ma ricordo ancora la mia sorpresa quando Tr.im è stato chiuso nel 2009.

Sebbene questa sia una considerazione valida per i documenti a lungo termine, non sono sicuro che prenderei in considerazione un CV consegnato a un'azienda, in particolare in risposta a una specifica posizione aperta, "a lungo termine" con qualsiasi mezzo.
@MichaelKjörling Vero, ma in situazioni in cui i curriculum si trovano nei database delle banche del lavoro e non vengono aggiornati, o i reclutatori si impossessano di copie elettroniche con vecchi dati, è rilevante (ho ricevuto molti curriculum con dati obsoleti, inclusi URL morti).
@jcmeloni, Nell'era dei reclutatori che inviano spam e chiamano a freddo chiunque trovano su Dice.com, molto tempo dopo che un curriculum è stato rimosso da lì, alcuni potrebbero considerarlo una caratteristica, non un bug.
#5
+1
noob
2012-04-29 22:34:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Gli URL abbreviati non sembrano professionali e la maggior parte delle persone come me non si fida degli URL abbreviati, anche se tinyurl fornisce un'anteprima, ma non credo che qualcuno farebbe del lavoro extra per questo.
Un altro svantaggio dell'utilizzo di URL abbreviati è che fanno distinzione tra maiuscole e minuscole in alcuni siti come bit.ly e tinyurl, e le persone normalmente usano lettere minuscole durante la digitazione dell'URL, ignorando il caso reale, quindi è un altro motivo per utilizzare URL lunghi .
Un altro punto di vista potrebbe essere (non sono sicuro che sia vero ovunque o no), ma una volta che un intervistatore mi ha detto che tratta gli URL abbreviati come meme e shorthands di Internet (come usare "U" invece di "tu"). Se gli URL del tuo progetto sono troppo lunghi, puoi avere un blog che spiega i tuoi progetti e puoi inserire il link del blog nel tuo CV. Un altro modo potrebbe essere quello di acquistare un buon nome di dominio e inserirvi un reindirizzamento. Potrebbe impressionare anche il tuo intervistatore.

#6
  0
stefanl
2012-06-15 01:09:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Potrebbe fare una buona impressione se si è in grado di descrivere i propri lavori in parole (meno sono e meglio è, poiché le persone delle risorse umane non hanno comunque tempo).

D'altro canto, rendi utile al lettore includere un singolo link a una pagina web, ad es johndoe.com/projects, dove è possibile controllare tutti i dettagli.

Se il CV è un .pdf, utilizzerei sempre l'URL come testo del collegamento, ad es. johndoe.com/projects e non "progetti di john". Ciò garantisce che il collegamento sia prezioso quando il documento viene stampato.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...