Domanda:
Qual è il galateo quando si discute di colloqui per nuove posizioni con i miei attuali colleghi?
FrustratedWithFormsDesigner
2012-05-02 09:32:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non sono sicuro di quale sia l'etichetta di discutere con i colleghi se sto intervistando presso altre aziende ...

Diversi giorni fa, alcuni di noi erano in giro e il capo del team ha fatto un scherzo sul fatto che sperava che il prossimo appuntamento sul mio calendario non fosse un colloquio di lavoro. Ho riso nervosamente, ho detto loro di non preoccuparsi e ho cambiato argomento.

Non sono sicuro se avrei dovuto confermare i pensieri che stavo preparando per un colloquio: da un lato, temo che se facessi sapere che sto intervistando, potrebbe significare che verrà dato solo un noioso lavoro di supporto alla produzione perché sono preoccupati che io possa lasciare a metà progetto (il noioso supporto alla produzione è in realtà dove mi trovo adesso, poiché il progetto principale a cui dovrei passare potrebbe non aver bisogno di me come programmatore per un ancora qualche settimana, e anche perché qualcuno deve farlo). D'altra parte, so che due membri del mio team di 4 persone sono appaltatori e se ne andranno a giugno, e che se vado anch'io, potrebbe lasciare il ragazzo rimasto in una situazione molto stretta . Sento che se so che c'è una buona possibilità che me ne vada, dovrebbero saperlo. Se fossi nella loro posizione (specialmente quella dell'altro ragazzo a tempo pieno), so che vorrei sapere queste cose.

Ammetto che mi sento un po 'in colpa per essere evasivo nell'ammettere se io sto facendo colloqui per altri lavori altrove, ma non sono sicuro se sia accettato o appropriato persino discuterne, al punto di mentire apertamente se mai si è trattato di un sì o di un no "stai intervistando ?!" domanda.

Non parlerei della tua vita professionale in questo dettaglio con le persone al lavoro. Il tuo colloquio per una posizione in un'altra azienda non è affar loro finché non ricevi un'offerta e accetti tale offerta. Basta non mentire sul motivo del tuo congedo personale, dire che "questioni personali" è sufficiente, lascia un sapore migliore in bocca quando te ne vai.
Quattro risposte:
#1
+22
ChrisF
2012-05-02 15:58:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Cambia la situazione.

Anche se ti piacerebbe sapere se un altro membro del team sta pensando di andarsene, è probabile che te lo dicano? La risposta è probabilmente no.

Inoltre, il tuo datore di lavoro ti darebbe più del minimo legale di preavviso che ti ha licenziato o licenziato? Anche in questo caso la risposta è quasi certamente no.

Il momento di dirlo al tuo capo e poi ai tuoi colleghi è il giorno in cui consegnerai la tua notifica.

Suona duro, ma ci sono anche molti aspetti negativi (essere messo da parte sul tuo progetto essendo l'ultimo di loro) per fare qualsiasi altra cosa.

Penso che far sapere al tuo capo che stai cercando non sia necessariamente una cosa negativa. Anche se stavo lontano dalle specifiche o mi vantavo (o parlavo che può sembrare vantarsi per alcuni) di avere interviste. Può creare un ambiente di lavoro sgradevole.
@Chad - se fa sapere al suo capo che sta cercando una nuova posizione, significa che non è soddisfatto della sua posizione attuale, il che significa che è probabile che se ne vada se viene presentata la possibilità di andarsene. Sono completamente in disaccordo con te che dici che non è una brutta cosa. Per lo meno inizieranno a cercare un possibile sostituto, e potrebbero sostituirlo, prima che trovi una nuova posizione.
@Ramhound Significa che sta cercando di far avanzare la sua carriera. Il suo manager è il luogo perfetto per iniziare quella ricerca. Se ti trovi in ​​una posizione di scarsa competenza potresti avere qualche rischio, ma generalmente la spesa per la formazione di un sostituto e il potenziale per spese aggiuntive preclude la tua sostituzione prima che ci sia un bisogno imminente. Non sto dicendo che non ci siano rischi, ma se ho un buon rapporto con il mio manager, trovo che i benefici superino i rischi.
@Chad, Non sono d'accordo. Dire al tuo capo che stai intervistando altrove è un insulto al tuo capo e alla tua azienda. Al contrario, puoi dire loro che pensi di essere pronto per avanzare all'interno dell'azienda e chiedere informazioni sulle opportunità di avanzamento, che riceve più o meno lo stesso messaggio ma è più positivo. Se chiedi informazioni sull'avanzamento, è probabile che tu stia cercando anche opportunità di avanzamento al di fuori, ma non sei così schietto al riguardo.
@SamuelNeff - Ho detto ** NON ** per parlare delle interviste o di qualsiasi specifica. Sono d'accordo che è meglio far loro sapere che stai cercando di avanzare nella tua carriera. E ho detto che il tuo manager è il posto perfetto per iniziare la tua ricerca per la tua prossima posizione. Non sono sicuro del motivo per cui pensi che non siamo d'accordo.
#2
+17
Scott C Wilson
2012-05-02 15:42:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La migliore risposta alla domanda "stai cercando?" è "Sono sempre alla ricerca di opportunità migliori e sono sicuro che lo sei anche tu."

+1, sì, e una cosa che rende più facile rispondere è mantenere sempre attive e aggiornate le tue appartenenze a linkedIn e ad altri network professionali (non solo quando stai guardando). Grandi / improvvisi cambiamenti di attività su queste cose possono essere interpretati come un'intenzione di andarsene.
Non mi piacciono le risposte a una riga qui di regola ... Tuttavia hai trovato un'eccezione.
#3
+9
maple_shaft
2012-05-02 16:56:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non sprecare il tuo tempo a preoccuparti di come si sentono gli altri riguardo alle tue decisioni professionali.


Devi mettere il numero 1 al primo posto!


Quando arriva alle decisioni di carriera e al trasferimento di lavoro, quindi devi essere egocentrico perché ti prometto che nessuno avrà scrupoli a lasciarti indietro se troverà qualcosa di meglio che promuoverà la sua carriera.

Su quella nota anche se l'altro membro del team ha deciso di restare a tuo vantaggio, perché dovresti volerlo anche tu?

Se ci tieni veramente al benessere dei tuoi compagni di squadra, allora non vorresti che perdessero una grande opportunità o che restassero volentieri in un lavoro che li rende infelici se dovessero uscire. Un buon amico lo incoraggerebbe.

Capisco il tumulto emotivo perché ci sono stato, credimi! Quasi tutta la mia carriera stava accettando un lavoro che pensavo fosse un campo verde interessante o un progetto near-greenfield solo per scoprire che non sono necessario in quel progetto o essenzialmente mi hanno mentito e hanno deciso di usarmi come un "pompiere" per il loro fiammeggiante prodotto software di punta del terrore. Oppure finisci per lavorare in un'azienda girevole che tratta i propri dipendenti come spazzatura, provocando una fuga di cervelli, che fa sì che la direzione insista ulteriormente nel trattare i dipendenti che rimangono ancora più come spazzatura.

Ci sono stato. , questo non è sviluppo di software, intendiamoci che ha davvero bisogno di un analista di sistemi con alcune capacità di programmazione. Ovviamente non vuoi che la tua carriera si muova in quella direzione, quindi hai trovato qualcosa che è più in linea con i tuoi obiettivi di carriera a lungo termine.

Penso che tu sappia cosa devi fare ...

Per rispondere se sia appropriato anche solo discuterne, ho scoperto che è assolutamente una cattiva idea discuterne con i colleghi!


Non parlare delle tue intenzioni di partire con i colleghi finché non sarà UFFICIALE!


Per nessun altro motivo se non in che modo traete vantaggio informandoli di questo? In che modo traggono vantaggio dal sapere questo? Se temono l'idea che probabilmente stai dando loro preoccupazioni e dispiaceri indebiti, questo è un potenziale negativo.

L'altro aspetto negativo è che chiunque di loro potrebbe lasciarlo sfuggire, le persone sono notoriamente cattive nel mantenere i segreti . Questo può farti del male se il tuo manager ne viene a conoscenza.

Ho persino chiesto a un'azienda di convincermi a non pagare i miei giorni di ferie inutilizzati perché hanno sentito che la mia squadra sapeva che stavo partendo prima Ho presentato la mia notifica di dimissioni. Ho dovuto coinvolgere un avvocato per scrivere una lettera minacciosa per fargli finalmente raccogliere i soldi.

La cosa assolutamente professionale da fare qui è tenerlo per te fino a quando non sarà ufficiale e non avrai accettato un lavoro offerta.

#4
+7
bethlakshmi
2012-05-04 22:26:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che il consiglio per mantenerlo tranquillo debba essere bilanciato con il tuo rapporto con la tua direzione e i tuoi colleghi, lo stato del business e il tuo potere di cambiarlo, e la tua posizione e il livello di responsabilità di fiducia che comporta.

Ho avuto situazioni in cui ho ritenuto imprudente dire ai miei capi che me ne stavo andando, anche se quasi sempre alcuni colleghi altamente fidati sapevano che stavo cercando. Motivi per tacere:

  • Paura di rappresaglie - che finirai per fare un lavoro senza uscita che non è né interessante né in via di sviluppo.
  • Paura di escalation risoluzione: se l'azienda sta subendo una riduzione delle dimensioni, non vuoi necessariamente che il tuo nome aumenti l'elenco delle persone da licenziare.
  • Imbarazzo generale - se il tuo istinto dice ogni conversazione con il tuo manager verrà quindi caricato, quindi potresti voler saltare l'imbarazzo se non serve a nulla.

Recentemente, tuttavia, ho lavorato come manager, una posizione che viene sempre con un certo grado di fiducia da parte dell'azienda e che porta l'onere di essere parte della soluzione ai problemi a livello aziendale che i contributori indipendenti non hanno necessariamente. In questa posizione, quando ho sentito che la mia carriera era stata ridotta a un lento ribollire a causa delle attuali condizioni di mercato, sono andato da un manager diretto e da diversi colleghi per vedere se la mia impressione era corretta. Lo hanno confermato: il mercato era pessimo ed era improbabile che ci sarebbero state molte opportunità per sfidare me stesso nei prossimi 5 anni. Ho detto loro che avrei cercato, non volevo lasciarli loro , ma volevo continuare la mia carriera. Hanno addirittura applaudito la decisione.

Perché l'ho fatto? Perché in questa particolare circostanza, sapevo di avere la fiducia del mio management: ero in una posizione chiave in cui se me ne andavo senza considerare l'impatto, il progetto poteva seriamente soffrire. Avevo molta fiducia nel mio management e apprezzavo la loro opinione sulle condizioni di mercato, sapevo di essere un top performer e sapevo che mi sostenevano nel far crescere la mia carriera.

In quella particolare situazione, sentivo che dire almeno ad alcuni membri del mio team di gestione (non ho inviato un bollettino di notizie! Era molto privato) era la cosa più etica che potessi fare. Dato che volevo l'opportunità di tornare di nuovo, se si presentava un'opportunità, ho corso il rischio di condividere le informazioni.

Il chilometraggio varia radicalmente qui: non esiste una soluzione adatta a tutte le dimensioni e varia tanto a seconda del team collaborare come fa da settore a settore.

Capisco che nella tua situazione, la condivisione di queste informazioni abbia funzionato a causa del rapporto che hai avuto con le altre persone con cui hai lavorato. Mi trovavo in una situazione del genere diversi anni fa, anche se sentivo che era l'eccezione piuttosto che la norma. Non ci sono adesso, sono in questa squadra solo da pochi mesi e non li conosco molto bene, anche se sembrano tutti brave persone. Il mio manager è relativamente nuovo per l'azienda (lui: meno di un anno, io: diversi anni) e nessuno dei miei colleghi più fidati lavora più qui.
Abbastanza giusto - volevo solo offrire un'altra opinione oltre a "no non farlo mai" - e sottolineare che è un equilibrio di fiducia, un ruolo lavorativo e la situazione particolare.
È un buon punto. Sfortunatamente, raramente mi trovo nella situazione in cui il livello di fiducia è abbastanza alto per discuterne apertamente.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...