Domanda:
Come posso superare l'esaurimento quando lavoro per lunghe ore?
so_burnt_out
2017-07-26 13:12:24 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho 30 anni, sono sposato con un paio di figli. Lavoro in un'azienda da 3 anni. L'anno scorso la nostra azienda ha acquistato un concorrente che aveva problemi finanziari e ha licenziato la maggior parte degli sviluppatori (5), ma ne ha mantenuto uno che si è dimesso poco dopo.

Nell'ultimo anno ho lavorato facendo più lavori che cercano di colmare le lacune. Da gennaio, lavoro 7 giorni alla settimana con una media di circa 70-80 ore a settimana e questo sta iniziando a influenzare il mio lavoro poiché ora sto commettendo errori evidenti.

Ho sentito parlare di esaurimento prima ma non si rendeva conto che fosse una cosa reale. Non ci sono mai stato prima. Non so come uscire da questa routine. La mia famiglia è stata di grande sostegno e mi sento così male a farli passare questo. Non mi diverto più a stare in giro e mi sento come se fossi a corto di cambiarli.

È un'azienda piccola, di brave persone, che soffrirebbe molto se me ne andassi. Finanziariamente, le loro mani sono legate e se potessero assumere programmatori aggiuntivi per aiutare, lo farebbero. È molto probabile che in un mese o due saremo in una situazione finanziaria molto migliore.

Oltre ai problemi di lavoro, ci sono stati numerosi problemi di salute familiare, tra cui morte e malattia in famiglia, e un aborto spontaneo.

Non ho avuto tempo personale negli ultimi due anni - ho avuto giorni di malattia e giorni di dolore, ecc. Nelle ultime settimane ho avuto mal di testa che stanno diventando progressivamente sempre peggio.

Qualcuno ha mai vissuto tutto questo? Come posso andare avanti? Non voglio davvero andarmene perché sento che metterei a repentaglio l'azienda e il sostentamento di tutte le persone in essa.

Modifica: ci sono state alcune domande su quale sia la domanda effettiva; Speravo di vedere se qualcuno che l'ha sperimentato abbia mai trovato un modo per superarlo . Mi piacerebbe idealmente trovare un modo per finire uno o due ultimi progetti prima di prendermi una pausa, ma sempre di più vedo (e lo dimostrano ancora di più da queste risposte) che non è probabile che accada nella situazione attuale. Voglio ringraziarvi tutti individualmente per aver dedicato del tempo a rispondere.

Aggiornamento: ho lavorato da casa nelle ultime settimane. Invece di ricevere richieste da un numero di persone, vengono filtrate da me da una persona alla volta. Aiuta, ma il livello di ansia e stress insieme ai mal di testa che sento non stanno diminuendo. Ho visto un paio di medici adesso e dicono che è esaurimento professionale e hanno sottolineato che questo peggiorerà solo fino a quando non mi prenderò del tempo libero. Apprezzo davvero tutto il feedback di tutti e aggiornerò quando posso.

Aggiornamento: alla fine non ho potuto andare avanti e ho preso un congedo medico (principalmente lavorando da casa con meno compiti). È stato licenziato. Alla fine, a dire il vero non ne valeva la pena.

Molti suggerimenti per so_burnt_out sono stati [spostati nella chat] (http://chat.stackexchange.com/rooms/62890/discussion-on-question-by-so-burnt-out-completely-burnt-out-at-work-ma non sono sicuro).Discuti le idee lì o pubblica le risposte qui.I commenti servono per migliorare la domanda, non per discuterla o per rispondere.Grazie.
ciao @so_burnt_out,, ti esorto profondamente a ripensare alla tua posizione su questo punto.Veramente.Stai prendendo una decisione decisamente sbagliata.È solo un lavoro: se la società chiudesse o volesse liberarsi di te, lo farebbero sul posto.Vattene e trova un altro lavoro con condizioni e paga migliori.Godere!
@so_burnt_out Ci scusiamo per l'ultimo aggiornamento.Spero che le cose vadano meglio per te in futuro.
* Finanziariamente, le loro mani sono legate e se potessero assumere programmatori aggiuntivi per aiutare, lo farebbero.È molto probabile che in un mese o due saremo in una situazione finanziaria molto migliore. * - Wow, economico, questa affermazione è così sbagliata!** Se ** è * molto probabile * che avranno soldi in futuro, ** c'è sempre qualcuno che gliene presterà un po ', adesso! ** Per favore smettila di lasciare che le persone ti sfruttino con favole così economiche!
Quindici risposte:
#1
+261
thebluefox
2017-07-26 13:29:20 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa domanda è difficile da leggere: ho vissuto esperienze simili alle tue, anche se in circostanze diverse. La risposta alla tua domanda;

Come posso continuare?

NON

O almeno - non nelle circostanze attuali. È chiaro che ti sei spinto il più lontano possibile. Sembra che non ci sia nient'altro che tu specificatamente puoi dare che possa migliorare la situazione.

Devi forzare un cambiamento in qualche modo, per come la vedo io hai due opzioni;


Al momento non hai assolutamente alcun equilibrio tra lavoro e vita privata ed è chiaro che lo stress del lavoro sta iniziando a influire in modo significativo sulla tua salute . Nessun lavoro vale questo : non importa quanto ti dispiaccia per il tuo datore di lavoro, nessun lavoro vale la pena ammalarsi. Soprattutto quando hai una famiglia e un padre malato da considerare.

Dato che il semplice pensiero del lavoro ti fa sentire male (una posizione in cui sono stato anche io), questa è la scelta ovvia, e quella che dovrebbe portarti il ​​miglioramento più grande.

Ovviamente, però, lasciare un lavoro non dovrebbe mai essere preso alla leggera e ti consiglio di provare a svolgere un altro ruolo il prima possibile.


o; Forza un cambiamento sul lavoro

Potresti pensare che smettere non sia un'opzione data la tua relazione con il tuo datore di lavoro e l'empatia che provi per la sua situazione. Questo è ammirevole, ma se vuoi continuare a svolgere il tuo lavoro devi avere una discussione franca e approfondita con il tuo capo.

Devi essere onesto con lui e spiegare che sei oberato di lavoro e sull'orlo di esaurirsi completamente. Se sei una figura chiave come sembra, il tuo datore di lavoro dovrebbe essere abbastanza intelligente da lavorare per affrontare questi problemi con te e alleviare parte della pressione.

L'ultima cosa che vorranno è per te di andarsene, quindi tieni le carte in mano a questo riguardo.


La cosa più importante da capire è che per quanto tu pensi che siano importanti i clienti e per quanto pressanti come pensi che siano i loro problemi, non vale la pena sacrificare la tua salute. Soprattutto non nella nostra linea di lavoro.

Il mondo non smette di girare se te ne vai, la tua preoccupazione principale è il tuo benessere e quello della tua famiglia - tutto il resto viene in secondo piano.

Modifica:

volevo solo raccogliere un suggerimento di Julia nei commenti: se hai bisogno di più tempo lontano dal lavoro per mettere le cose a posto, allora prendilo . Non sono sicuro del paese in cui ti trovi, ma qualsiasi medico dovrebbe essere in grado di farti licenziare per una o due settimane data la quantità di stress a cui sei sottoposto.

Per favore, non pensarlo prendersi del tempo o semplicemente dire che non puoi più farlo è un segno di debolezza. Non lo è . È un miracolo che tu sia arrivato così lontano date le tue circostanze, molte persone avrebbero gettato la spugna mesi fa.

Questo, assolutamente.La lealtà è una grande virtù, ma a volte ci fa prendere decisioni molto sbagliate.Prendersi del tempo per essere di nuovo nel giusto spazio per andare avanti in un momento futuro è la cosa migliore che puoi fare per il tuo datore di lavoro.Infangare qualcosa di importante perché sei mentalmente malato è peggio per loro.Ammalarsi permanentemente, o smettere del tutto, è molto peggio per loro.
Quello, o se la compagnia non può permettersi di non averti a disposizione.Chiedi loro di darti, diciamo, 2 ore al giorno per alcune settimane.
NON LASCIARE - vai in congedo per malattia.Puoi sostenere che questo problema sia sotto la responsabilità del tuo datore di lavoro.A seconda della legislazione che è tra il male e davvero male per loro - e il bene per te.
Suggerirei di prendere * Forza un cambiamento al lavoro * letteralmente: afferma solo che dalla data X (non più lontano di 2 settimane da ora) in poi lavorerai solo 5 giorni e 45 ore a settimana.E attenersi ad esso.
Inoltre potresti voler cambiare "Esci" in "Esci e / o cerca un nuovo lavoro".Anche se potrebbe dover lasciare, è più ideale avere già un lavoro quando ne cerca uno nuovo.
@JuliaHayward Se sei più fedele al tuo datore di lavoro che lui a te, è una lealtà fuorviante.Non sembra che il datore di lavoro si preoccupi troppo dell'OP - o non * realizzi * cosa gli sta facendo il carico di lavoro.In tal caso, è essenziale comunicare i problemi al datore di lavoro.Se dice "gestisci e basta", è ora di andarsene.
@Luaan True.Potrebbe anche essere che il boss dell'OP si stia * anche * esaurendo per il sovraccarico derivante da questa acquisizione mal congegnata.Oppure potrebbe essere fuori dalla sua profondità, o negare completamente quanto sia grave la situazione.Concordato sul fatto che comunicare la situazione è prezioso, ma l'OP deve anche essere in grado di uscire dalla situazione se non cambia immediatamente per qualsiasi motivo.
@TomTom: Perché congedo per malattia?A seconda delle leggi del paese di OP e del suo contratto, lavora già molte più ore di quanto consentito dalla legge.Poteva e doveva semplicemente insistere per lavorare al limite legale (o meno).
@Michael Perché il burnout è una malattia.E in questo caso è causato dal carico di lavoro, quindi l'azienda è in difficoltà per quanto riguarda la responsabilità (almeno in molti molti paesi) e questo mette i piedi in basso, duro.
@Michael anche perché ha bisogno di prendersi una pausa non solo ridurla a 40 ore, senza se e senza ma o quando finisci X proveniente dalla direzione.Deve essere un congedo per malattia o una disabilità a breve termine, quindi la direzione non ha scelta in merito.
Non ho molto da aggiungere a questa risposta, ma dire che di recente ho attraversato una situazione simile (anche se per un'azienda più grande).Ho parlato con il mio manager di linea, le risorse umane e il capo che ha capito il problema e ha promesso il cambiamento.Se cerchi di forzare un cambiamento, sii pronto ad andartene e non aver paura di prenderti del tempo libero per partecipare ai colloqui.La lealtà può essere accecante, ma non lasciare che sia anche debilitante.
#2
+228
Old_Lamplighter
2017-07-26 17:42:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono passato e all'epoca pensavo ancora di essere alto 12 piedi e a prova di proiettile.

Non ho ascoltato i segnali e ho finito per distruggere la mia salute, la mia carriera, e la mia famiglia. Spero di avere la tua attenzione a questo punto perché la tua situazione è quasi ESATTAMENTE la mia, fino all'aborto spontaneo.

Ecco cosa devi fare:

  • Fai un passo indietro. Se hai un periodo di malattia o di vacanza, inizia a usarlo ORA , anche se hai bisogno di una disabilità a breve termine, FALLO ORA
  • Riconnettiti con la tua famiglia. Tutto questo stress deve mettere a dura prova le tue relazioni. Anche se i tuoi amici e la tua famiglia sembrano capire ora, si esauriranno quando si tratterà di trattare con te in questo stato. Di nuovo, è successo a me.

È importante che inizi prima a fare queste due cose perché non sei utile a nessuno se arrivi al punto in cui non puoi più funzionare. La tua famiglia e i tuoi amici ti sosterranno se fai un passo indietro per la tua salute. Se non lo fai, diventeranno come la famiglia e gli amici dei tossicodipendenti. Inizieranno a pensare "Non posso salvarlo da se stesso" e uno per uno si allontaneranno da te.

  • Renditi conto che questo è un lavoro, non la tua vita . La tua vita è tuo padre, tua moglie e il resto della tua famiglia e dei tuoi amici. Puoi sempre trovare un altro lavoro, ma cercare di sostituire i tuoi cari che perdi a causa di un malinteso senso dell'onore è impossibile
  • Mentre la saggezza generale è che non ti licenzi mai a meno che tu non abbia un altro lavoro in fila, tu potrebbe essere già troppo esaurito per poter ottenere un altro lavoro. Di nuovo, ero nei tuoi panni. Ricevo gravi attacchi di panico ogni volta che provo a programmare, anche sui miei progetti. Considera l'idea di lasciare, riprenderti e POI trovare un nuovo lavoro
  • Fai rete con amici e familiari per vedere se possono aiutarti a trovare una nuova posizione per te.
  • Tieni presente che, sebbene i tuoi colleghi possano essere brave persone, non saranno lì per raccogliere i pezzi quando finalmente crollerai. Se l'azienda fallisce, troveranno altri lavori. NON buttarti sotto un autobus per loro.
  • Prenditi del tempo per il rinnovo. Se sei una persona religiosa, ricollegati alla tua organizzazione religiosa, che si tratti di una chiesa, tempio, moschea, ecc. In caso contrario, considera la meditazione o altre tecniche di rilassamento.
  • RICHIEDI UN AIUTO PROFESSIONALE Ottieni una diagnosi su ciò che sta accadendo e segui i consigli dei medici. Non sono un medico o uno psichiatra, ma vedo in te i segnali di pericolo che ho ignorato in me stesso. Chiedi aiuto NOW”

Soprattutto, cerca di capire che non sei alto 12 piedi e a prova di proiettile. Stai già spingendo te stesso oltre i tuoi limiti e probabilmente subirai gravi danni alla tua salute e alle tue relazioni se continui.

Ecco cosa alla fine mi è successo.

  • Ictus
  • La moglie ha avuto un aborto spontaneo per tutto lo stress
  • esaurimento nervoso
  • Disturbo di panico grave sviluppato
  • Attacco di cuore
  • Ipertensione
  • Il diabete è passato da una dieta controllata a una furia incontrollabile
  • Ho perso tutti i miei amici tranne uno
  • senza lavoro per 5 anni
  • divorzio

Per favore, abbi cura di te, non fare gli stessi errori che ho fatto io.

Grazie per la tua coraggiosa onestà @RichardU.Ci vuole coraggio per condividerlo con gli altri e, si spera, aiuterà gli altri a non cadere nello stesso errore.Bravo per il tuo coraggio!
come fai a essere ancora vivo amico?
@NinoŠkopac Spesso mi pongo la stessa domanda.
Perché è 11'5 e resistente ai proiettili.
+1 L'OP ha bisogno di sentirlo molto.Inoltre ci vuole molto coraggio e onestà per presentare * te stesso * come esempio ammonitore.
Non penso mai a Richard come a un ammonimento;Penso a lui come un esempio in cui puoi trascinarti nell'inferno e poi uscire dall'altra parte, fantastico come lo è Richard ora.
Voglio sottolineare in particolare il suggerimento di cercare un aiuto professionale.Visitare professionisti dell'aiuto mentale e assumere qualsiasi farmaco mentale è altamente stigmatizzato nella nostra società.Non lasciare che questo stigma ti impedisca di prendere il controllo della tua salute!
Ri: "Ictus" e "Attacco di cuore".Penso che parte di questo dovrebbe essere all'inizio del post per chiarire che non ci sono solo lievi effetti sulla salute.
Ehi Richard, apprezzo sinceramente il tuo feedback.Spero che le cose vadano bene con te adesso.Ho provato a ridurre le mie ore, ma penso che il danno sia stato fatto in qualche modo.Ogni giorno mi sveglio con mal di testa e un forte senso di panico.Non ho voglia di fare niente.E questo è lo stesso ragazzo che fino al mese scorso poteva facilmente fare 70 ore.
@so_burnt_out vedi se c'è un modo per prenderti un anno sabbatico.Ci sono stato.Sono guarito al punto da poter lavorare, ma mi sono tolto facilmente almeno dieci anni dalla mia vita.per favore non lasciare che si arrivi a quel punto.Puoi sempre trovare un altro lavoro, anche un'altra carriera.Amici e famiglia oltre che salute, non tanto
Mi dispiace che tu abbia avuto un problema.Anche mio padre l'ha fatto, purtroppo non è sopravvissuto.Quindi cattura sempre la mia attenzione quando qualcuno scrive di averlo sperimentato.Grazie per la risposta, il mio lavoro inizia a darmi problemi di salute e penso, come hai detto tu, a smettere e recuperare prima, prima di trovare un nuovo lavoro.È bello leggere alcune prove che non sei pazzo a pensarlo e non dovresti mettere il tuo lavoro al primo posto. Spero che la tua salute migliorerà.Probabilmente sai tutto questo, ma a volte sono le cose più semplici che aiutano, come anche un'ora alla settimana in piscina potrebbe riassumere enormemente.
#3
+43
user74616
2017-07-26 15:10:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Racconta tutto al lavoro. Dì loro esattamente quello che hai detto qui. Se cercano di sminuire ciò che dici "è solo una brutta giornata", chiariscilo di nuovo e cosa succederà se non ti prendono sul serio.

Non è il modo in cui nessuno di noi sei abituato a trattare con i nostri superiori, ma qui è meglio per te ed è meglio per il tuo datore di lavoro. Lascia che siano loro a farti accomodare: sono affari loro (letteralmente). Ci saranno quasi sicuramente molte più opzioni di quante tu possa pensare in questa situazione, perché hanno più informazioni di te sull'attività.

Che tu ci creda o no, qui sei in una posizione di negoziazione incredibilmente forte : sai cosa si dice di litigare con qualcuno che non ha nulla da perdere. È anche una semplice posizione di negoziazione (semplice non sempre va di pari passo con forte, ma qui lo fa): sai esattamente cosa potrebbe fare l'altra parte (accontenta il tuo burnout o no), e in quale sarà la tua risposta in ogni caso, entrambi i probabili risultati sono per te un miglioramento rispetto alla situazione attuale.

Devi scoprire se sono persone ragionevoli (la maggior parte lo sono) e, in tal caso, se sono creative e fantasiose abbastanza per lavorare per una soluzione ai tuoi problemi (la maggior parte non lo sono). Se sono entrambe queste cose, allora ci sono buone possibilità che tu possa continuare. Se falliscono su entrambi i fronti (malvagio o carino ma inadeguato), allora devi andartene.

Tutto quello che devi fare a tua volta è sembrare sincero. Non accettare cose come solo offerte di stipendio o status, ma con tutto il resto lo stesso. Non sono ciò di cui hai bisogno ora e non ti farà sembrare sincero se sembri allettato da loro.

Volete tempo e spazio per recuperare. Dai loro l'opportunità di offrirti un po 'di controllo e flessibilità. Rifiuta tutto ciò che ha l'odore di zoppicare. Se ti offrono questo, quando restituirai la tua reputazione sarà migliorata, come dipendente sincero, forte, devoto e rispettoso. Se non ti offrono nulla di significativo, trarrai vantaggio dalla certezza di aver fatto la scelta giusta quando hai lasciato l'azienda.

Non sottovalutare la mancanza di comunicazione in un ambiente lavorativo. È sorprendentemente comune che i manager non si accorgano di queste cose: può essere molto difficile giudicare, da una posizione manageriale, la differenza tra salutare e annegare.

Buona fortuna.

* Devi scoprire se sono persone ragionevoli * Stavano progettando di usare un dipendente per fare * cinque * dipendenti!Non è un segno di persone ragionevoli.Stanno facendo lavorare un dipendente 7 giorni alla settimana!Sono tutti segni di persone sfruttatrici a cui non frega niente.
@StephenG Potrei essere causato dall'azienda in una situazione disperata (percepita) a un certo livello - il CEO potrebbe trovarsi in uno stato di panico che combatte molti problemi che sono di fatto più urgenti - cose come non diventare insolvente durante il resto della settimana.Può, infatti, essere perfettamente ragionevole e molto consapevole di presentare segni di sfruttamento.E provando un profondo rimorso per la situazione.(Come sempre: non c'è bisogno di assumere la malizia di default)
Immagino che almeno se non provi a ragionare con la gente perché presumi che siano irragionevoli, allora non sarai mai smentito!
@VolkerSiegel Ebbene, l'alternativa alla malizia secondo il rasoio di Hanlon è la stupidità.Ma davvero, in questa situazione penso che si applichi la combinazione del rasoio di Hanlon e della terza legge di Clarke: qualsiasi stupidità sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla malizia.
#4
+30
Thern
2017-07-26 17:45:38 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Finanziariamente, le loro mani sono legate e se potessero assumere altri programmatori per aiutare, lo farebbero. È molto probabile che tra un mese o due saremo in una situazione finanziaria molto migliore, ma semplicemente ... non riesco a spingermi ad andare avanti.

No. Solo no.

Anche le piccole aziende non sono vincolate in questo modo. Se è molto probabile che l'azienda stia meglio tra uno o due mesi, dov'è il problema di assumere ulteriori programmatori adesso? Sono solo due mesi, giusto? Assumere un programmatore per altri due mesi è più o meno il prezzo di una nuova auto compatta, quindi qualcosa che anche una singola persona come me potrebbe pagare, tanto meno un'azienda.

Se non lo fanno, lo è molto probabile che in un mese o due nulla sarà cambiato. Soffrono solo di una gestione assurdamente cattiva, lasciando che la situazione andasse avanti per sette mesi o anche di più e non sostituendo gli sviluppatori (non hanno provato a riprendersi i vecchi?). E ovviamente ti hanno dato tutto il peso e non gliene importava più.

Ho visto situazioni del genere una o due volte nella mia vita. Non sono mai andati bene. Se un'azienda viene gestita con questa quantità di disprezzo per la salute e il benessere dei dipendenti, ed è ancora sull'orlo del fallimento, è solo questione di tempo prima che tutto si guasti.

Basta non commettere l'errore del giocatore, che pensa che sicuramente, dopo la prossima partita, tutto andrà meglio. Potrebbe essere, ma è molto probabile che tutto peggiori. E questo è un caso del genere. Se il tuo lavoro è di così grande importanza che l'esistenza dell'azienda dipende da questo, avrebbero davvero dovuto avere altri programmatori mesi fa. Qualsiasi gestione ragionevole lo avrebbe fatto anche in situazioni finanziarie ristrette. Se preferiscono sfruttare i propri dipendenti finché non si esauriscono, si meritano la chiusura.

"dov'è il problema di assumere programmatori aggiuntivi ora" - per essere precisi, hanno convinto te (l'interrogante) a procedere sulla base del fatto che sono solo altri 1-2 mesi e poi va tutto bene, ma * non *riusciti a convincere chiunque stia finanziando l'azienda.Potrebbero essere investitori, direttore di banca, il tuo contabile interno, ma qualcuno ha detto "non sono convinto".Quindi, se scoprono che non possono spendere sulla base del fatto che andrà tutto bene in 1-2 mesi, forse non dovresti nemmeno rovinarti la salute su questa base!
Lo voterei due volte se potessi.Nessuna azienda al mondo può trovarsi in una situazione finanziaria così disastrosa da non potersi permettere di assumere almeno un altro sviluppatore proprio ora, ma potrebbe farlo in "uno o due mesi".Sai cosa stanno pensando?"Ehi, funziona, non è vero? Certo, quindi_burnt_out ha molto da fare, ma non si lamenta. Quindi non cambieremo nulla".Inoltre, nessuna azienda può essere così grande da valere la pena rischiare la tua salute e il benessere della tua famiglia per questo.
Ci vorranno 1-2 mesi per assumere effettivamente qualcuno, quindi questa è una scusa.
Tanto questo.Trovo difficile credere che possano permettersi di pagarti 30-40 ore di straordinario ogni settimana e non essere in grado di permettersi di assumere un altro programmatore per svolgere quelle ore a una tariffa normale.A meno che la tua azienda non ti stia pagando per OT, nel qual caso, trovo difficile giustificare il fatto di continuare a fare così tanti sforzi extra quando influisce negativamente sulla tua salute, sulla tua vita personale e ora anche sulla tua vita professionale.
lol 30-40 ore di straordinario a settimana?Spero che.Il mio stipendio è lo stesso se lavoro 40 o 60 ore.
#5
+28
gnasher729
2017-07-26 13:38:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

C'è un fatto molto chiaro e semplice qui: non puoi andare avanti così. Questo è un fatto. Non c'è bisogno di discuterne. Qualsiasi risposta che potrei darti o che potresti darti che ignori questo fatto è inutile. Quindi questo è il punto di partenza. (C'è l'alternativa che ti uccidi andando avanti nel tuo lavoro come fai adesso; non lo prenderò in considerazione).

Quindi la prima cosa che devi fare è prenderti qualche giorno di vacanza per riprenderti e poi passare a una settimana di quaranta ore. Cosa ne pensa il tuo datore di lavoro? Non importa. Se non gli piace, possono licenziarti, ma questo non porterà a termine il lavoro, vero? E potresti averlo capito tu stesso, ma ottieni più lavoro in quaranta ore che in 60 ore.

E poi hai due possibilità: o cerchi un nuovo lavoro e te ne vai non appena ne hai trovato uno. OPPURE dai al tuo datore di lavoro la possibilità di risolvere la situazione. Assumendo persone competenti che possono svolgere il lavoro e assumendole MOLTO RAPIDAMENTE.

E la tua azienda e i tuoi clienti? Risolvi i tuoi problemi. L'azienda può risolvere i suoi problemi ei clienti risolvono i loro problemi. Sei responsabile per te stesso. Qual è la cosa peggiore che può succedere? L'azienda potrebbe fallire. Immagino solo la canzone più triste del mondo suonata con il violino più piccolo del mondo ... Se vanno giù perché te ne stai andando, francamente se lo meritano. D'altra parte, potresti ammalarti gravemente, tua moglie divorzia da te, non rivedrai più i tuoi figli, perdi la tua casa e finisci per strada se continui così. Bene, questa è una scelta. Scegli te stesso e la tua famiglia.

PS. Dopo aver letto il tuo aggiornamento, purtroppo non sono sorpreso. Volevi essere fedele alla compagnia, ma la compagnia ti ha dato un ****. Comunque, meglio per te alla fine. Gli uomini intelligenti si appoggiano ai loro errori. Gli uomini saggi imparano dagli errori degli altri. Spero che il tuo post aiuti qualcuno a prendere le decisioni giuste.

Vale la pena sottolineare che l'alternativa di "lavorare fino alla morte" non è un'iperbole.Succede davvero.https://en.wikipedia.org/wiki/Kar%C5%8Dshi
"si ottiene più lavoro in quaranta ore che in 60" - questo punto controintuitivo deve essere detto più spesso.Non solo ottieni di più all'ora, ma di più in totale.
@trichoplax: La maggior parte delle persone farà più lavoro in UNA settimana di 60 ore che in UNA settimana di 40 ore.Dopo circa sei settimane si raggiunge il punto di pareggio in cui 6 x 60 ore e 6 x 40 ore portano a termine la stessa quantità di lavoro.Ma dopo quelle 6 settimane hai un dipendente completamente esausto o un nuovo dipendente.
#6
+24
user74614
2017-07-26 14:00:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questo probabilmente suonerà duro, ma eccolo qui:

Per quanto riguarda la tua famiglia: "Mi sento come se stessi cambiando poco". Sei. Non c'è un modo carino per addolcirlo. Ti sei esagerato al lavoro e la tua famiglia sta decisamente perdendo terreno per questo. Sei così esausto che riesci a malapena a tenere insieme te stesso, e in questo caso non puoi offrire alla tua famiglia il tempo e la connessione emotiva che (e tu!) Meritano. È meraviglioso che la tua famiglia sia stata così solidale fino ad ora, ma fai attenzione che è molto difficile per la tua famiglia sopportare la tua assenza funzionale e quella dinamica può avere conseguenze durature.

Per quanto riguarda il motivo per cui non hai smesso: "È perché è una piccola azienda, di brave persone, che soffrirebbe molto se me ne andassi". La potenziale sofferenza dell'azienda non è una tua responsabilità. Semplicemente non lo è. I proprietari e la direzione hanno la responsabilità di garantire di disporre della forza lavoro necessaria per consegnare il loro prodotto e hanno fallito al 100% in questo senso. Semplicemente non puoi fare il lavoro di 6 persone! Il fatto che la tua azienda ti metta in questa posizione è orrendo, ma che ti senti responsabile di aver preso le loro decisioni sbagliate fino a questo punto è semplicemente sconcertante.

In effetti potrebbero essere brave persone che potrebbe soffrire se te ne vai, ma presumibilmente sei anche una brava persona e stai soffrendo (insieme alla tua famiglia e ad altri cari) a causa del peso schiacciante il datore di lavoro ha posto su di te.

Non credo che tu possa rimanere con questa azienda (anche se negozi una lunga pausa per riprenderti dal tuo stato attuale) poiché hanno dimostrato di non avere senso o preoccupazione di base quando si tratta del tuo carico di lavoro e salute (e forse anche gli altri dipendenti), ed è molto probabile che ti ritroverai di nuovo nella stessa dinamica dopo il tuo ritorno.

Penso che la soluzione migliore sia lasciare questo lavoro il prima possibile, prenderti un congedo prolungato e quando sarai veramente in grado di tornare al lavoro, trovare un nuovo datore di lavoro.

"Il fatto che tu ti senta responsabile di aver preso le loro decisioni sbagliate fino a questo punto è semplicemente sconcertante" - è molto probabile che questo comportamento non sia affatto tipico dell'autore della domanda, e se non fossero esauriti vedrebbero immediatamente che non èsopportare.Essendo questo giudizio di nuvole sovraestese, che è solo un motivo in più per accettare il consiglio di questa risposta.
#7
+19
Tschallacka
2017-07-26 14:40:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se ami il lavoro, le persone e ha un grande futuro davanti a te, puoi farlo per mitigare lo stress:

Limiti rigidi

Limiti rigidi sulle ore trascorse

Ti poni un limite, dici: lavorerò solo 36 ore. quando la mia giornata finisce, finisce. Non importa se la sala server va a fuoco, i clienti non possono pagare o la dannata cosa non è ancora finita.

Mantieni quel limite. Comunica al tuo capo che questo è un limite difficile che stai ponendo per mantenere la tua sanità mentale finché non potrà assumere un aiuto per risolvere questo pasticcio e alleviare il carico di lavoro.

Dai la priorità

Amministratore di sistema, amministratore del server, ecc. tutti i nuovi ruoli che non sono di tua competenza chiave, lascia che siano in fondo alla tua lista di priorità. Dì solo al tuo capo: non ho la più pallida idea di come impostarlo. Posso cercarlo su google, passare 8 ore a capirlo, nel frattempo romperò un sacco di cose sperimentando, e non posso garantire che funzionerà bene e stabile perché non conosco abbastanza quel campo di competenza . Mentre lo faccio non riesco a riparare il sito web danneggiato, i clienti non saranno in grado di pagare, ecc ... Suggerisci al tuo capo che può fare esattamente la stessa cosa che stai facendo tu allora: cercalo su google e sperimenta.

Blocca l'email di lavoro

Non installare l'email di lavoro su un telefono privato, lascia il telefono di lavoro al lavoro.

Comunica al tuo capo che NON sarai disponibile durante il tempo privato.

Trova un progetto

Trova un progetto privato per il tuo privato che ti dia divertimento.Si tratta di un progetto di codifica come una modifica di Minecraft, un sito web personale, un Android gioco, ecc ... o un progetto manuale, ristrutturare la casa, ripiantare il giardino, restaurare un'auto, dipingere le figure di Warhammer solo per divertimento, qualcosa a cui guardare con ansia quando torni a casa.

Cammina

Cammina almeno un'ora al giorno. Niente telefono, niente musica, niente compagnia. Sii solo, cammina nella natura dove puoi vedere gli alberi. Gli alberi e il verde alleviano lo stress.

Dormire

Dormi a sufficienza. Vai a letto in orario, non usare il cellulare o il computer almeno due ore prima di andare a letto o a letto. Leggi le cose o fai la tua passeggiata prima di andare a letto.

OP ha bisogno di divertimento nel suo tempo privato, ma un progetto che coinvolge un PC non sembra una buona scelta se fa parte dell'industria del software.Dovrebbe invece fare cose divertenti con la sua famiglia.Forse fare un po 'di giardinaggio, lavorazione del legno, andare all'opera, ..., fare qualsiasi cosa faccia galleggiare la sua barca, ma preferibilmente non davanti a un PC.
Quando ero esattamente nel punto in cui si trovava OP, è stata la mia mod di Minecraft che ha salvato la mia sanità mentale.È stato un progetto di programmazione che è stato divertente, non ha avuto pressioni e ha riacceso il mio amore per la programmazione.Se OP è un programmatore perché ama programmare, allora potrebbe essere quello di cui ha bisogno per riaccendere la sua passione.Se è un programmatore perché è un lavoro ben pagato, l'opera potrebbe essere più adatta
+1 per trovare un progetto.Anch'io sono uno sviluppatore e mentre combatto con il mio burnout sto effettivamente lavorando sulla mia macchina.Ho scoperto che è il più lontano possibile dallo sviluppo del software pur essendo molto divertente.Temo però il giorno in cui il progetto finirà, ma per allora dovrei comunque essere migliore.
Penso che questo sia un consiglio molto prezioso, ma mi manca una cosa semplice ma molto importante: Dormi abbastanza.L'OP _non_ si riprenderà mai senza di essa.
L'ultima cosa di cui ha bisogno è un altro progetto di programmazione a casa.
Ha funzionato per me.Ma se vuole può anche costruire una [cattedrale] (https://en.wikipedia.org/wiki/Justo_Gallego_Mart%C3%ADnez) a mani nude.Per me la codifica del mio progetto ha funzionato per risolvere la mia testa stressata.Qualcos'altro potrebbe funzionare per OP, la cosa principale è che ha bisogno di fare qualcosa di cui si sente appassionato e che può aspettarsi.
"Dormi abbastanza. L'OP non si riprenderà mai senza di essa."Sebbene tu abbia ragione sul fatto che il sonno è incredibilmente importante, il modo migliore per garantire una notte insonne è sentirsi sotto pressione e ansiosi per questo.La mia esperienza è che una volta che ti allontani da una situazione come questa e inizi a decomprimerti, il sonno arriva abbastanza naturalmente a tempo debito.Diventa un segno di ripresa, che quindi supporta un ulteriore miglioramento.Non puoi * forzarti * a dormire.Credimi ;)
+1 per camminare.Avere un cane aiuta ma l'ho usato anche al lavoro.Anche se presumibilmente era il lavoro del nostro segretario di dipartimento (ricordate quando esistevano), attraversavo il sito fino alla stanza della posta solo per rilassarmi e pensare.Quando sono tornato, molti problemi erano stati risolti.
#8
+15
HLGEM
2017-07-26 19:15:52 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La prima cosa che devi fare oggi è cercare assistenza medica. Vai a parlare con uno psicologo del tuo burnout e chiedigli di metterti in disabilità a breve termine per 2 settimane o un mese. Hai un problema medico che devi risolvere. Nella mia esperienza, il tuo ufficio / i tuoi manager non crederanno mai che sei esausto finché non cerchi cure mediche per questo. Ho avuto un terapista che mi ha detto che dovevo prenderti un mese di pausa una volta e l'ho guardato come se avesse tre teste perché non potevo immaginare di poter prendere un mese di pausa con tutto il lavoro. Ma dato che era medico, dovevano lasciarmelo fare e indovina un po ', di conseguenza non è successo niente di orribile. Parte della pressione per esibirti a questo livello viene esercitata da te, non dall'azienda.

Mentre sei fuori, trascorri del tempo con la tua famiglia e trascorri del tempo da solo. Entra nella natura e in nessun caso lavora a casa su un progetto di programmazione personale o di lavoro. Questa è una pausa dal tuo lavoro al computer, usalo solo per i social media, la scrittura o qualche hobby non correlato alla programmazione come la fotografia. È davvero fondamentale non lavorare su alcun progetto di programmazione personale. Ciò potrebbe invalidare il tuo congedo medico.

Il prossimo è il triage del carico di lavoro. Chiedi al terapeuta di documentare che non ti è permesso fare straordinari dal punto di vista medico per un certo periodo. Siediti con il tuo manager e cambia tutte le scadenze in quelle che possono essere rispettate in una settimana di 40 ore. Riduci le funzionalità richieste o trasferiscile a un'altra iterazione. Lavora solo sulle cose più critiche finché non assumono più persone.

Parte del motivo per cui ti stai esaurendo è che non hai imparato a inquadrare un No di successo quando ti viene chiesto di lavorare troppo. Devi posticipare ogni scadenza, ogni richiesta di funzionalità, ogni nuovo progetto. Non accettare nuovi lavori senza un corrispondente ritardo per lavorare già nel tuo piatto. Crea un elenco di priorità e mostra loro tutte le cose che stai facendo quando chiedono di più. Quindi insistono nel determinare quali cose spostare dalla lista se hanno bisogno che questa abbia una priorità.

La prossima cosa è non lavorare più di 40 ore a settimana tranne quelle occasionali (e intendo una volta ogni 3 5 mesi) emergenza. E una vera emergenza che coinvolge i sistemi di produzione che non funzionano, non una falsa emergenza con scadenza. Quasi tutte le scadenze possono essere prorogate. Alla lunga nessuno ricorderà se hai consegnato il 12 luglio o il 5 agosto.

questa è una risposta eccezionale, ma penso che se l'OP ritorna in questo posto di lavoro, avrà bisogno di una strategia di coping per scongiurare la paura del "fallimento" nel salvare il progetto (o l'azienda!).Questo tipo di preoccupazione (o il "complesso dell'eroe") è spesso ciò che spinge le persone a rimanere così coinvolte, e penso che l'OP correrà un serio pericolo di ricaduta se questo aspetto non viene affrontato.
@user74614, il terapeuta dovrebbe affrontare questo.
Questa è la migliore risposta.Passaggio 1: nota del medico per disabilità a breve termine.Passaggio 2: riposare, riconnettersi per 2-3 settimane.Passaggio 3: decidi cosa fare dopo.
Molto meglio delle opzioni dirette "Esco" delle altre risposte.A volte non è così semplice, e solo perché lasci qui non significa che sarai più felice altrove.È necessario un approccio calmo e talvolta è necessario entrare in contatto con qualcuno (terapista, consulente religioso, ecc.) Che non ha interessi per avere una visione chiara al riguardo.Per quanto riguarda lo spostamento delle scadenze, OP deve dire ai capi che le scadenze rigide per una singola persona sono quasi impossibili perché i problemi sorgono sempre, e preferiresti ottenere un buon prodotto invece che un cattivo.
In questo caso, è meglio fare una pausa e restare almeno abbastanza a lungo per imparare a inquadrare un no e farlo aderire.Passare a un altro lavoro prima di farlo assicurerà che il burnout si ripresenti in pochi mesi.
#9
+11
thelem
2017-07-26 18:36:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono d'accordo con tutte le risposte già pubblicate, ma volevo aiutarti a "correggere" la tua azienda utilizzando una citazione di Joel Spolsky, famoso per Stack Overflow:

Molto tempo fa, quando lavoravo su Excel 5, il nostro elenco di funzionalità iniziali era enorme e sarebbe andato oltre il programma. "Oh mio!" abbiamo pensato. "Queste sono tutte caratteristiche super importanti! Come possiamo vivere senza una procedura guidata di modifica delle macro? "

A quanto pare, non avevamo scelta e abbiamo tagliato quello che pensavamo fosse" all'osso "per fare il programma. Tutti erano scontenti dei tagli. Per far sentire meglio le persone, ci siamo detti che non stavamo tagliando le funzionalità, ma semplicemente rimandandole a Excel 6.

Poiché Excel 5 era quasi completato, ho iniziato a lavorare sulle specifiche di Excel 6 con un collega, Eric Michelman. Ci siamo seduti per esaminare l'elenco delle funzionalità di "Excel 6" che erano state eliminate dalla pianificazione di Excel 5. Indovina un po? Era l'elenco più scadente di funzionalità che potessi immaginare. Non valeva la pena fare nessuna di queste funzionalità. Non credo che nemmeno uno di loro lo sia mai stato. Il processo di selezione delle funzionalità per adattarle a una pianificazione è stata la cosa migliore che avremmo potuto fare. Se non lo avessimo fatto, Excel 5 avrebbe impiegato il doppio del tempo e avrebbe incluso il 50% di funzionalità inutili che avrebbero dovuto essere supportate, per compatibilità con le versioni precedenti, fino alla fine dei tempi.

Il punto è che attualmente lavori 80 ore a settimana. Devi ridurlo a 40. Stabilisci quali 40 ore di lavoro non verranno completate. Se questo significa che quando un sistema minore si rompe è inattivo per alcuni mesi, allora così sia. Questa è la responsabilità del tuo capo di assumere il lavoro di una nuova azienda senza assumere abbastanza personale e le persone troveranno un modo per aggirare il problema.

Per fare un esempio concreto: la mia azienda è attualmente in fase di scissione e sta quindi perdendo il nostro attuale sistema di salari e ferie annuali. La scissione ha dato al reparto IT molte scadenze ravvicinate, quindi hanno scelto di dare la priorità alla creazione di un nuovo sistema di gestione delle paghe e ci hanno lasciato senza un sistema di tracciamento delle ferie finché non hanno più tempo a disposizione. Il sistema di monitoraggio delle ferie è importante, ma non tanto quanto assicurarsi che tutti vengano pagati in tempo.

Uno dei miei mentori al lavoro aveva una versione più breve della storia di Joe Spolsky: "Cosa fai quando hai 2 settimane di lavoro da fare in 1 settimana?"La soluzione "lavora il doppio e spera di non incontrare più problemi" non funziona mai.Un algoritmo migliore: (1) Trascorri i primi 4 giorni a decidere quale 95% del lavoro non vale la pena fare.(2) Fai il restante 5% venerdì mattina (al tuo ritmo normale, non due volte più veloce).(3) Inizia il tuo fine settimana presto, venerdì all'ora di pranzo.
Il punto è che l'OP è sovraccarico di diversi compiti critici perché deve svolgere i lavori a tempo pieno di diverse persone.In questo caso, arrivi rapidamente a un punto in cui dovresti eliminare i problemi critici, il che è un no-go.Questo semplicemente non può essere risolto senza l'assunzione di nuovi programmatori.
Le probabilità sono che, una volta che inizi a lavorare per 40 ore rigorose a settimana, scoprirai di avere solo 45-50 ore di lavoro effettivo;le 30-35 ore in più trascorse al lavoro sono il risultato di una perdita di efficienza dovuta al sovraccarico.
#10
+7
Sheldonator
2017-07-27 12:51:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Devi andartene di qui il prima possibile.

So che suona piuttosto brusco e fa sembrare che non abbia letto nulla del tuo legami con l'azienda e la tua volontà di farlo funzionare. L'ho fatto. E semplicemente non vale nemmeno la pena di provarci.

Il burn-out è un processo molto insidioso: se sei consapevole che ti stai esaurendo, è già piuttosto tardi. All'inizio, riconosci il carico di lavoro, ma senti di poterlo gestire. Ancora meglio, ti rende più concentrato e ti senti davvero come se stessi dando tutto. È bello, finché non ti rendi conto di esserti rinchiuso e anche se volessi scendere per riprendere fiato, non potresti.

Stai dicendo che stai cambiando famiglia. Probabilmente è peggio di quanto pensi, dal momento che probabilmente (ancora) ti supportano e stanno cercando di non far apparire il fatto che sei cambiato in modo negativo. Se continui così, potrebbero bruciarti, per così dire, e ti risentiranno. E peggiorerà tutto.

Stai anche dicendo che non vuoi mettere a repentaglio la tua azienda lasciando. È abbastanza fedele da parte tua, ma devi tenere a mente qualcosa di molto importante: ciò che stai facendo attualmente non è sostenibile. A un certo punto fallirai . Diventerai più sciatto e sciatto nel tuo lavoro. Inizierai a risentirti del tuo datore di lavoro per questo.

E un giorno non ti presenterai. Sarai bruciato fino a diventare croccante e non sarai in grado di sopportare il pensiero di andare a lavorare e sopportare questa follia un solo giorno in più. A questo punto, potresti aver bisogno di diversi mesi di congedo per malattia per poter lavorare di nuovo, potresti bruciare ponti con il tuo datore di lavoro e "deludere la tua azienda" non importa quale. Cercare di tenerlo a galla per qualche settimana non vale tutto questo. Non sei abbastanza forte per salvare la situazione da solo e ti stai solo consumando per farlo durare un po 'di più.

E anche se riuscissi ad arrivare ai prossimi due mesi, probabilmente non migliorerà. Anche se la tua azienda trova le risorse per assumere persone (e personalmente non credo che questo sia molto onesto da parte loro), ti servirà per metterle al passo. Mentre fai quello che è diventato il tuo solito carico di lavoro. Non finirà.

Devi usare l'energia che ti resta per pianificare il tuo futuro immediato: riposati (il più possibile) e trova un altro lavoro . Puoi dire al tuo datore di lavoro in anticipo che te ne andrai, ma questo è davvero il massimo che puoi fare per lui. Farai un danno grave (forse un danno permanente) a te stesso e alla tua famiglia se non metti fine a tutto questo il prima possibile.

Ci sono stato. Ho perso amici a causa di questo. Esci.

Bel commento!Ci sono stato anche io.Penso che molte persone, specialmente la generazione più giovane, pensano di poter sopportare ore folli e avanzare rapidamente nella scala della carriera.
"E un giorno non ti presenterai. Sarai bruciato fino a diventare croccante, e non sarai in grado di sopportare il pensiero di andare a lavorare e sopportare questa follia un solo giorno in più. A questo punto, potrestihai bisogno di diversi mesi di congedo per malattia per poter lavorare di nuovo, potresti bruciare ponti con il tuo datore di lavoro e "deludere la tua azienda" non importa cosa.. " Due settimane dopo, ed è qui che sono adesso.Non voglio bruciare ponti, ma se me ne vado lo farò sicuramente.Se rimango, alla fine lo farò, se non l'ho già fatto.
Ebbene, il corso dell'azione sembra ovvio da ora in poi, se non lo era già.Salva ciò che resta di te stesso.
#11
+4
Sigal Shaharabani
2017-07-27 14:11:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questo accade a molte persone, è successo a me 9 anni fa.

Ho lavorato per una grande azienda di telecomunicazioni per 9 anni, il progetto a cui facevo è stato chiuso e sono entrato a far parte di un team in un progetto diverso sapendo che alla fine sarei diventato il leader del team, cosa che accadde 3 mesi dopo.

I successivi 3 mesi furono i peggiori della mia vita, il progetto era molto grande, in ritardo e tutti erano cercando di mantenere la testa fuori dall'acqua e la colpa il più lontano possibile da loro.

Trascorrevo 14 ore al giorno in ufficio, la maggior parte delle quali in riunioni o al telefono con altri rami dell'azienda all'estero. In qualsiasi momento ho avuto almeno 200 e-mail non lette, ho lavorato nei fine settimana solo per cercare di stare al passo con le e-mail non lette, non potevo vedere un film con il mio ragazzo in quel momento, perché dovevo costantemente lasciare il cinema per parlare al telefono nel fine settimana. Ero esausto, ero arrabbiato, stavo avendo dei crolli ogni volta che qualcosa non andava secondo i piani.

Dopo un altro crollo un buon amico mi ha detto che dovevo decidere cosa volevo per me stesso e prendere cura di me stesso. Quando sono tornato dal fine settimana sono entrato nell'ufficio del mio manager diretto e gli ho detto che avevo deciso che non potevo continuare così e che mi dimetto dall'azienda.

Ho finito per restare per un altro anno in azienda ma in un progetto e posizione diversa. Sono partito dopo quasi 10 anni in azienda, credo di aver confuso tra-

  • Essere interessato, impegnato e apprezzato nel mio lavoro
  • Essere necessario nel mio lavoro

Non è cambiato nulla nel progetto dopo che me ne sono andato, ma so che non avrei mai potuto salvarlo dai suoi problemi perché non mi sono mai stati dati gli strumenti per farlo (quando ho chiesto cose specifiche mi è stato negato) .

Non aspettarti che nessuno apprezzi il tuo sacrificio, chiedi aiuto e se non ti viene dato questo aiuto, decidi cosa è più importante per te. Nessuno lo farà per te.

#12
+4
Rachel M
2017-08-02 21:12:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mio marito ha attraversato una situazione quasi identica alcuni anni fa (è uno sviluppatore di software). È stato stressato per un po ', poi dal nulla, non poteva andare avanti. Aveva problemi a dormire, a concentrarsi ed era assolutamente infelice. Ho cercato di essere paziente, ma devo ammetterlo, ha messo a dura prova il nostro matrimonio e la nostra vita familiare.

Si sentiva anche come se non potesse smettere, che non poteva prendersi una pausa perché il suo ruolo era troppo importante e non c'era nessuno a sostituirlo. Finì per soffrire di un lieve infarto mentre si spingeva in avanti. Ancora oggi sono amareggiato per ciò che la sua azienda e i suoi colleghi gli hanno fatto passare; era difficile vederlo lottare come faceva. Mio marito è un brav'uomo, leale, laborioso e il suo buon cuore è stato completamente sfruttato.

Il solo leggere quello che hai scritto mi ha riempito di tristezza perché capisco perfettamente cosa stai passando. Probabilmente sei stato spinto così forte che ora sei in piena depressione. Semplicemente non puoi continuare in questo modo. Inoltre, cerca assistenza medica. Ciò non è accaduto dall'oggi al domani e ci vorrà un po 'di tempo per riparare il danno che ti è stato fatto.

Permettimi di farti un paio di domande:

  1. Se, come dici, sei così importante per l'azienda che soffrirebbero molto se tu sinistra, perché sei l'unico in questo ruolo? Perché non avere qualcun altro che possa supportarti e fungere anche da backup nel caso in cui ti succedesse qualcosa?

  2. La tua azienda si prenderà cura della tua famiglia se ti ammali (o peggio) così tanto da non poter andare avanti?

  3. ol >

    Qualcosa deve cambiare. Sono d'accordo con le altre risposte che dovresti cercare un nuovo ruolo, o per lo meno, prenderti del tempo libero. Non si tratta di dare potere o di "essere un uomo". Mio marito ha impiegato alcuni mesi prima che iniziasse a tornare alla normalità, a dormire bene, ecc. Andava a dormire stressato per il suo lavoro e si svegliava la mattina e pensava immediatamente al lavoro. Non è il modo di vivere la vita.

    Per favore pensa a te stesso e alla tua famiglia. Quelle sono le persone di cui sei responsabile. Il tuo corpo e la tua mente stanno cercando di dirti qualcosa, devi essere abbastanza intelligente da ascoltare.

#13
+3
SyntaxError
2017-08-08 20:33:20 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Trova un altro lavoro . Esci.

4 anni fa, ero nella tua barca. La mia azienda si era ridimensionata (secondo round di licenziamenti) e ci è stato chiesto di fare di più. Poi un paio di persone (intelligenti) hanno lasciato e il carico di lavoro su di noi è praticamente raddoppiato. L'azienda stessa era in difficoltà, soprattutto dopo che uno dei nostri principali clienti era fallito e una parte significativa del contratto non era stata pagata.

Sono stato bravo per un po '; Mi sono sentito felice di contribuire e cercare di aiutare a salvare l'azienda. Lentamente, ha iniziato a succedere. All'inizio non l'ho nemmeno notato. Ero sempre ansioso. Ho avuto problemi ad addormentarmi, a svegliarmi e quando mi sono svegliato ero più stanco di quando sono andato a dormire.

Ero molto teso ed era più difficile concentrarmi sul lavoro. Più mi sforzavo, più diventava difficile completare le attività. Il fatto era che ho sempre amato la programmazione e mi sono sempre sentito fortunato a lavorare su qualcosa che mi è piaciuto di più. Questa gioia è stata svuotata prima dal mio lavoro, poi da tutto ciò che mi è piaciuto nella mia vita.

Mia moglie è stata la prima a commentarlo; ha detto che stavo diventando infelice e infelice essere in giro. Quelle erano parole dure e facevano male, soprattutto perché sentivo di fare ciò che era necessario per la mia azienda e la mia famiglia. In retrospettiva, aveva ragione al 100%.

Poi è successo. Un giorno mi sono svegliato, ho fatto colazione, mi sono vestito e mi sono fermato alla porta. Allora non ho potuto fare un altro passo. Ho appena iniziato a urlare a squarciagola. Intendo pieno di singhiozzi. Mi sono seduto sul pavimento e ho lasciato tutto fuori. Fortunatamente mio figlio era già partito per la scuola, quindi non ha visto suo padre passare, ma mia moglie ha visto tutto. Ero così imbarazzato ma non riuscivo a smettere. Ho finito per ammalarmi quel giorno.

Mia moglie voleva che fossi completamente lontano dal mio computer e dal mio telefono . Andare a fare una passeggiata, fare un lungo giro in bicicletta, magari vedere un dottore. Ero un disastro, ma continuavo a controllare le mie e-mail. E quando arrivarono le richieste, diventai ancora più teso.

Ho visto un dottore il secondo giorno. Ha detto che era un burnout lavorativo come il tuo. Ha detto che ho bisogno di una vacanza, altrimenti non potrei mai migliorare. Ho fatto sapere alla mia azienda che avevo bisogno di qualche giorno in più e perché, anche se in quel momento mi sentivo imbarazzato e debole.

Il mio manager ha inviato una risposta molto gentile ma nell'ultima riga mi ha ricordato le scadenze imminenti e le pietre miliari che dovevano essere rispettate.

Quello stesso giorno, ho ricevuto 3 o 4 email che chiedevano aiuto su attività o piccoli aggiornamenti al sito di un cliente. Poi il giorno successivo ho ricevuto altre richieste. Infine, ho detto al mio manager che avevo bisogno di un paio di settimane completamente fuori solo per essere in grado di riprendermi. La mia sola situazione del sonno stava peggiorando sempre di più. Mi sentivo in colpa per aver deluso la mia azienda.

Quando il giorno successivo mi hanno mandato un'email e mi hanno chiamato con altre attività, sapevo che non avrei mai potuto riposarmi.

Ho lasciato il lavoro pochi giorni dopo, soprattutto su insistenza di mia moglie. Mi ci sono voluti mesi per riprendermi, ma sono così felice di averlo fatto.

Lungo la strada ho imparato alcune cose su me stesso e su quello che era successo.

Lo stress è normale e fa parte della maggior parte dei lavori. In realtà mi sentivo come se avessi eccelso sotto pressione. Tuttavia, lo stress e la tensione costanti e senza fine, specialmente nella tua mente, aumentano gli straordinari, specialmente se non fai una pausa. È peggiorato quando il tuo lavoro inizia a insinuarsi nella tua vita, come il mio.

Arriva un punto molto preciso in cui lo stress cronico diventa un esaurimento. Un giorno supererai il tuo lavoro e la tua vita e il giorno dopo non sarai più in grado di andare avanti. Quando questo punto è raggiunto e sembra che tu sia lì, fermati immediatamente . Non spingerti oltre.

NON ti riprenderai finché non ti prendi una pausa. Tempo pieno. La tua mente e il tuo corpo hanno bisogno di una pausa. Non è un suggerimento. Anche se intendi rimanere con l'azienda, eventuali perdite a breve termine saranno indebolite rispetto al fatto che non sei in grado di funzionare.

Questo sembra colpire più persone nello sviluppo di IT e software rispetto alla maggior parte dei settori lavorativi (anche infermieri). Penso che le persone sottovalutino quanto sia stressante un lavoro come la programmazione "Oh, stai solo scrivendo al computer". La realtà è che devi affrontare così tanti problemi e probabilmente stai scrivendo app che vengono visualizzate da centinaia o migliaia di persone ogni giorno, e una volta che viene rilasciato un rilascio, se è rotto non puoi fare nulla al riguardo finché non lo è patchato e rilasciato nuovamente. Potresti anche essere responsabile della scrittura di componenti finanziariamente critici e se una libreria o un servizio di terze parti agisce, sei tu il responsabile della riparazione. Alla gente non interessa che il servizio XYZ abbia smesso di funzionare, a loro interessa solo che la tua app non funzioni più come dovrebbe.

Infine, solo alcune considerazioni. Per favore, lascia che questa sia una lezione in futuro. Metti dei limiti a ciò che puoi fare e a ciò che sei disposto a fare. Fai delle pause. Lavora per un'azienda che rispetta l'IT e i suoi dipendenti. Se eri così cruciale per l'azienda, perché non esiste un piano di riserva nel caso in cui non ci fossi più? Le persone smettono o muoiono ogni giorno . Inoltre, se si mettessero in un tale pericolo finanziario, perché avrebbero comprato il concorrente? Questo mi fa sentire come se la tua azienda fosse gestita molto male e metta i maggiori profitti al di sopra dei suoi dipendenti. Non sei responsabile della sua caduta.

Per favore, abbi cura di te. Mi ci sono voluti alcuni mesi per riprendermi, ma sono stato aiutato dal sostegno della mia famiglia e dei miei amici. Lungo la strada ho incontrato alcune persone che hanno attraversato circostanze simili e una cosa che ho notato è che andare avanti peggiora le cose. Le persone hanno subito ictus, attacchi di cuore o esaurimenti nervosi a causa della spinta. Per favore non farlo. Leggere la tua domanda mi ha appena riportato tutto quello che ho passato e ho così tanti rimpianti. Lavoro e denaro vanno e vengono. Hai una vita. I tuoi figli hanno bisogno di te. Dipendono da te. Hai bisogno di equilibrio nella tua vita. Per favore, considera tutto ciò che tutti hanno detto. Nessuna persona ti sta suggerendo di continuare a farlo. Ho aggiunto questa domanda ai segnalibri, aggiornaci e facci sapere come stai e cosa finisci per fare.

Inoltre, il motivo per cui ho scritto trova un altro lavoro e l'ho cancellato perché hai bisogno di una pausa. Inoltre non farai bene nelle interviste se sei ancora esausto.

#14
+1
Graham
2017-07-26 18:27:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Una cosa che non è stata ancora coperta da altre risposte ...

Dici che sei preoccupato di mettere a repentaglio l'azienda. Tu oi tuoi familiari possedete azioni di tale società o la vostra retribuzione o bonus è direttamente collegata alla performance dell'azienda? In altre parole, se / quando la situazione finanziaria cambierà a causa di tutte le ore extra che hai lavorato per tenere a galla il posto, ne trarrai vantaggio finanziario diretto?

Se sei così cruciale per l'azienda che si piegherà se te ne vai, quindi in genere dovresti avere una quota ragionevole nella compagnia. Questo potrebbe non ridurre le ore che devi lavorare, ma almeno in questo caso hai una buona ragione per farlo. Sarà (in parte) la tua azienda, non solo l'azienda che ti paga uno stipendio. Se sei così cruciale per l'azienda, hai i proprietari / amministratori su un barile quando si tratta di chiederlo. E se non vedono che sei così cruciale per l'azienda, questo ti dirà tutto ciò che devi sapere su quanto ti apprezzano effettivamente.

Questo non è qualcosa che il PO deve preoccuparsi ora;ha questioni più importanti da affrontare.
È troppo tardi per questo tipo di considerazioni.Ora è al punto in cui non è in grado di lavorare oltre il normale orario facendo del male a se stesso e alla sua famiglia.Bruciare completamente non gioverà a nessuno.
Quello che dite entrambi è abbastanza vero.Ma non è solo dal punto di vista dell'essere pagati, è dal punto di vista della valutazione effettiva del "perché lo fai?"Se lo fai perché possiedi personalmente l'azienda (o una quota significativa di essa), hai un interesse nel suo successo.Qualunque cosa tu debba fare potrebbe anche essere una questione di ciò che è meglio per l'azienda (anche se il burnout non è una buona decisione aziendale).Ma se sei solo un dipendente e tutto ciò che otterrai per i tuoi sforzi è un "attrezzo", * non * c'è punto in cui "ciò che è meglio per il business" dovrebbe prevalere su ciò che è meglio per te.
@Graham - Sei molto vicino al vero problema qui - se la società sa che l'OP sta lavorando 7 giorni alla settimana @ 70-80 ore alla settimana - STANNO VANTAGGIANDO DI LUI.Ha bisogno di smettere o essere compensato in modo regale.
#15
+1
HangInThere
2017-08-15 05:57:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi dispiace creare un nuovo account per rispondere a questa domanda, ma spiegherò il motivo a breve.

Sei praticamente me di 4 mesi fa. Avevamo appena rilasciato la prima versione di una nuova app che avevamo sviluppato e l'azienda voleva la versione 2.0 in 6 settimane. Questo è stato dopo che mi ero completamente spaccato il culo cercando di avviare l'app in primo luogo negli ultimi mesi. Non vedevo l'ora di prendermi una pausa, ma ho iniziato a lavorare alle nostre prossime iterazioni. Sono stato spinto al limite per rispettare la scadenza, e poi mi sono spinto oltre. Per un po 'ho prosperato. Sentivo di fare un lavoro importante e le persone della mia azienda apprezzavano molto il mio lavoro e i miei sforzi. Lentamente, tuttavia, ho iniziato a sentirmi un po 'pigro, ho avuto difficoltà a concentrarmi e ho iniziato a provare questo senso di ansia o panico in me. Comunque ho spinto avanti.

Poi un giorno non ho potuto. Non so come descriverlo, ma un giorno ti svegli e sai cosa devi fare, e non puoi. Non puoi fare il primo passo che devi fare. Come hai detto, ti bruci. Il senso di ansia o panico non se ne va mai. Negli ultimi anni potrei aver preso uno o due giorni di malattia al massimo, ma all'improvviso non sono più riuscito a lavorare. Lavoravo da casa quello che potevo, ma non c'era vita in me. Devo dire che la mia ragazza mi ha sostenuto molto. All'inizio non capiva cosa stesse succedendo, ma senza il suo sostegno non so come sarebbero andate le cose. Dopo alcuni giorni come questo, mi ha suggerito di vedere un medico. Quando le ho descritto i miei sintomi, mi ha fatto domande sul lavoro e mi ha completamente diagnosticato un esaurimento del lavoro. Elencava i sintomi e le cause e sembrava che stesse descrivendo i miei ultimi mesi.

Anche lei mi ha avvertito dei rischi. Quando raggiungi questo livello di ansia, aumenti notevolmente le tue possibilità di ictus, infarto, aneuirismo e altre condizioni. Mi ha consigliato di prendermi almeno 2-3 settimane di ferie e poi di tornare al lavoro. Niente computer, niente telefono, niente e-mail. Ho spiegato al mio capo la situazione e all'inizio mi ha aiutato. Il primo giorno sono rimasto a casa e ho dormito quasi 16 ore. Il giorno successivo, ho iniziato a ricevere piccole richieste dal lavoro. Dato che ero l'unico sviluppatore iOS rimasto, ho aiutato contro il mio miglior giudizio. Il giorno dopo, ho ricevuto ancora più richieste. E il giorno dopo, ancora di più. Quando è arrivato venerdì, ho chiamato il mio capo e gli ho detto che avevo davvero bisogno di una pausa completa. Ha detto che le circostanze attuali richiedevano che fossi disponibile parte del tempo. Ho detto che era assolutamente ingiustificabile che non mi fosse concesso il tempo di riposare. Siamo finiti in una discussione accesa e gli ho dato due settimane di preavviso proprio lì. Ha detto che ero egoista e che stavo deludendo la nostra squadra. Mi ha davvero infastidito il modo in cui le cose sono andate a finire, e alcune delle persone che consideravo amiche al lavoro si sono rivoltate contro di me, ma ora sono contento di essere stato in grado di andarmene.

Non ho provato a trovare un lavoro subito. Ho preso tempo per rilassarmi e distendermi. Tuttavia, anche dopo aver lasciato l'azienda, ogni giorno mi svegliavo con un senso di ansia e paura. Avevo un elenco di cose che avevo rimandato e che volevo fare, ma non riuscivo a trovare la volontà di farlo. Mi ci è voluto un po 'per sentirmi di nuovo bene. Le due analogie che mi piace usare per il burnout sono le seguenti:

  • Un'auto di solito gira a 2-3000 giri / min. Puoi accelerare le cose aumentando gli RPM. Ogni veicolo ha una linea rossa che ti dice quanto puoi spingere il motore prima di danneggiarlo. Puoi entrare nella linea rossa per alcuni secondi, ma se la prolunghi, puoi spegnere il motore. Ecco cos'è un burnout. Stai bene, stai bene, stai bene, e poi improvvisamente un giorno non lo sei più. ( https://en.wikipedia.org/wiki/Redline) Redline

  • Una staffetta ferisce la sua gamba. La sua squadra lo costringe a correre un'altra gara o lo lascia riposare finché non si riprende? Ovviamente non puoi far correre un corridore con un infortunio alla gamba, quindi come puoi aspettarti qualcuno come uno sviluppatore che deve costantemente calcolare, analizzare e scrivere codice se il suo cervello ha bisogno di riposo?

Quindi, per rispondere alla tua domanda, come hanno detto praticamente tutti gli altri, non andare avanti. Smettila adesso e prenditi cura di te stesso. Se non puoi avere del tempo libero completo, vai in congedo per malattia o esci. Lo stress prolungato è più pericoloso per il corpo del fumo di sigaretta. Se le persone non riescono ad apprezzare la necessità che tu ti prenda del tempo libero per recuperare, non meritano la tua considerazione.

Quanto a me, ho appena iniziato a cercare un altro lavoro da solo. Ora mi sento molto meglio, ma mi ci è voluto del tempo. Collego il mio account stackoverflow al mio curriculum e la maggior parte delle persone non capisce cos'è un burnout lavorativo o come ci si sente, quindi non volevo che i potenziali datori di lavoro mi giudicassero. Ti auguro il meglio e voglio dirti che migliora, ma TU devi essere responsabile di te stesso.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...